Tag: rabbia

Mer

04

Set

2013

Lui non c'è mai

Sfogo di Avatar di DarcyDarcy | Categoria: Ira

Non c'è mai per sua scelta perchè il lavoro è più importante di tutto e tutti. Ha un matrimonio fallito alle spalle con una lei che lo ha tradito con il suo migliore amico. Ha cosa è servita la sua esperienza? Che adesso se ne frega di me. Era un pò che non mi lamentavo con lui del lavoro. Pensavo che, tutto sommato, fosse felice così. E mi ero fatta star bene il fatto che lavora settanta ore settimanali, anche se, ripeto, è lui che sceglie quanto lavorare e lo stipendio è sempre lo stesso, non importa se fa gli straordinari. In vita sua, non ha mai fatto tutte le ferie che gli spettano. Però, ripeto, se era felice così, potevo passare anche sopra quel senso di profonda depressione che mi prende tutti i santi giorni. Poi è andato, finalmente, in ferie e ho capito che la situazione è diversa. Si sente solo anche lui perchè al lavoro non sta quasi mai con nessuno. Nessuno ci cerca più per uscire. Tra parentesi, non capisco perchè la gente dovrebbe farlo. Andiamo a dormire alle 22 perchè è troppo stanco ma chi cavolo vuoi che esca prima, in genere? Soffre perchè lo chiamano solo per motivi di lavoro ma lui non chiama nessuno per amicizia. Devo insistere tanto perchè si degni di chiamare saltuariamente i suoi familiari. E' arrabbiato perchè nessuno ci invita a cena. Noi non invitiamo mai nessuno tranne quelle tre o quattro volte l'anno, perchè qualcuno dovrebbe ricambiare? Aveva detto che non ce la faceva più nè fisicamente nè psicologicamente e che, una volta tornati a casa, avrebbe fatto in modo di cambiare le cose e di lavorare di meno. Gli ho creduto. Ieri ha lavorato 11 ore e oggi 12, non è venuto neanche a pranzo e mi ha già avvisato che spesso non ci sarà. Mi sono arrabbiata. Prima pensavo fosse felice e anche se stavo uno schifo, ne valeva la pena perchè, almeno lui, era soddisfatto. E invece no. Sta male, soffre per la vita che fa. Giuro che, in qualsiasi momento, anche domani, può scegliere di lavorare tanto di meno e guadagnare lo stesso e allora perchè deve rovinare le nostre vite per il suo fottuto egoismo? Sono due anni che conviviamo, l'ho sempre messo al primo posto in tutto ma, forse, ho sbagliato. In ogni caso sono convinta che a lui interessi solo il lavoro. Mi vuole bene ma potrebbe campare anche senza di me, a patto che abbia il suo lavoro. Mi hanno raccontato che, quando era sposato, non stava mai a pranzo a casa. Andava a casa dei genitori che abitano a 20 minuti dal suo appartamento. In pratica, allora come oggi, partiva da casa alle 6.45 e tornava alle 20.30. Oggi, a me, fa la grazia di venire saltuariamente a pranzo e, talvolta, alle 19. Però può lavorare anche il fine settimana, la sera dopo cena, nei festivi  anche se di rado. Senza contare che può andare a lavorare fuori regione. Quest'anno non era presente il giorno del nostro anniversario sempre per lo stesso motivo. Non ha neanche provato a rimandare il viaggio. E' una cosa che mi ha pesato perchè sto sempre da sola. Ripeto, se fosse stato felice almeno lui, non mi sarei sentita così tanto arrabbiata. Non è giusto come si comporta, non è giusto che non mi ascolti, non è giusto che mi abbia fatto capire che parlare con lui non serve a niente.Soprattutto non ho capito perchè dobbiamo soffrire entrambi per una sua scelta di vita che neanche lui ama e che potrebbe cambiare immeditamente.

Gio

29

Ago

2013

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Fate tanto i perfettini, le persone moderne, solo perché avete i soldi e un orgoglio smisurato, credete di poter comandare tutto e tutti e siete davvero insopportabili. Siete delle persone squallide e io vi odio con tutta me stessa, suoceri di merda, così come voi non sopportate me. Non é colpa mia se vostra figlia é bisex e vuole stare con me, okay? Dovete smetterla di accollarvi, vi mettete sempre in mezzo, pretendete che io faccia quel che volete e mi trattate a pesci in faccia! Siete immaturi e dei pessimi genitori, mi dispiace per la mia ragazza e suo fratello, li avete cresciuti sotto una dittatura di ferro, dandogli ordini su ordini, mettendoli in punizione per motivi futili e attaccandoli in continuazione. Non avete rispetto per nessuno, soprattutto per la nostra privacy! Porca puttana, come vi siete permessi di seguircie di spiarci in quel modo, venendo poi a scartavetrare i coglioni ai miei poveri genitori?! A vostra figlia piaccio io, svegliaa! Non potete farci nulla! Lasciateci in pace, cazzo, mi state rovinando l'esistenza! Non capisco cosa ho fatto di tanto male per meritare di avere a che fare con voi, omofobi di merda e perfettini del piffero! Mi spiace solo che, grazie al modo in cui l'avete "educata", vostra figlia non abbia le palle di venirvi contro, almeno per una volta nella vita. Quando vi vedo davanti a me ci sono solo una strega che fa finta di essere simpatica e tollerante, ma in realtà é acida e dimostra cento anni in più di quanti ne ha e suo marito, uno stronzo di prima categoria che crede di essere Gesù Cristo sceso in terra. Non ce la faccio più, non vi sopporto e vi auguro solo il peggio, che possiate soffrire così come sto soffrendo io, maledetti. Il giorno in cui morirete, mi spiace per la mia ragazza che non c'entra niente, ma mi metterò a ballare sulle vostre tombe! Vaffanculo!

Mar

27

Ago

2013

Cancellare o non cancellare?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

So che il mio sfogo sembrerà stupido... 7 anni fa frequentavo un forum di forumfree: diversi utenti si divertivano a trattarmi male facendosi delle grasse risate, mentre gli altri (admin compresi) mi erano totalmente indifferenti. Talmente tanto che non intervenivano mai, anzi... un giorno gli admin mi buttarono fuori perché disturbavo, visto che generavo dei flames per rispondere a chi mi scriveva quelle cose brutte. Loro parlavano bene, ma io intanto ci stavo molto male. Infatti come vedete, gli anni mi hanno alleviato il dolore ma non il ricordo.

L'altro giorno quel forum mi è capitato davanti, e mi sono accorto che nonostante ci siano ancora gli utenti, il fondatore e gli admin non ci sono più. Una grande occasione! Ho chiesto a forumfree se potevo diventarlo io, e mi è stato concesso. Tutto questo a loro insaputa...  Adesso potrei cancellargli il forum sotto il naso, sarebbe una bella vendetta! Ma non so se è giusto...

Visto che gli utenti che mi ferivano non ci sono più, avevo pensato di fare pace e ricominciare... ma se poi va male? Non avrò mai più questa occasione. So che non si chiedono consigli su questo sito, ma per stavolta vorrei sentire i vostri pareri: vendetta si o no? 

Ven

23

Ago

2013

GELOSA DELLA MIA MIGLIORE AMICA?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Non la sopporto più, questa si crede la più bella del mondo, si vanta da morire, ogni tre secondi si sistema i capelli, ad ogni specchio si ferma delle ore per sistemarsi e io, la gente che si da delle arie proprio non la sopporto!!er di più l gente ci scambi molto spesso, anche se non capisco come possano farlo! Cazzo io sono 1.65 lei sarà si e no 1.50, io sono magra lei pure lo è ma ha il culone, io sono bionda lei ha i capelli castano scuro. Mi da un fastidio porco che ci scambino sempre l'una per l'altra cazzo IO NON SONO LEI E MAI VORREI ESSERLO!! Poi penso anche di odiarla a volte. Su tre ragazzi che chiedono ai miei amici come mi chiamo perché sono carina per solo, due e DICO BEN DUE, risultano interessati a quella. Com'è possibile?! Bhè, ovviamente ci hanno scambiate!! Che nervi porca troia!!  O, magari io non sono la più bella del mondo ma non sono brutta (non lo dico io, me lo dicono gli altri) e lei pure è carina ma il fatto che tutti preferiscono lei a me mi sta sul cazzo. Ah no, aspetta. Tutti preferiscono lei a me perché nelle nostra città è conosciuta come "quella che va con tutti" mentre io sono una timida ragazza. Piuttosto che essere conosciuta come ragazza facile che va con tutti mi tengo la mia etichetta di "ragazza timida". Meglio timida e riservata che vacca e aperta, in tutti i sensi. Adesso con la sua che ero in vacanza non ci stiamo vedendo da una ventina di giorni. La verità? Sono tornata più di una settimana fa e a lei manco l'ho detto, tanto non si fa neanche sentire. Sto da dio anche se non la vedo. Forse non è più la mia migliore amica.

Ven

02

Ago

2013

Vorrei un vostro parere

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono molto arrabbiato con un mio "amico", lo metto tra virgolette perchè oggi

non si è comportato tanto da amico... vi spiego la situazione 

 

Ciao a tutti sono un ragazzo che ha 17 anni, Con questa persona ho dei

rapporti abbastanza buoni anche se settimana scorsa ho finito per litigarci

su facebook per motivi futili. Ogni settimana vado dalla psicologa e

settimana scorsa gli ho raccontato il quanto. mi è servita mezz'ora per

spiegargli tutto e fargli leggere la conversazione e mi ha detto che sono

molto maturo e che non mi scompongo quando rispondo male nonostante soffra

di una sindrome autistica ad alto funzionamento. Con questa persona ci ho

fatto pace fino ad oggi. Quando ero andato a casa sua, due giorni fa, ci

eravamo messi d'accordo per vederci domani e oggi gli ho chiesto una

conferma se può venire o meno e lui invece di rispondermi mi ha preso in

giro. ho voluto capire da solo perchè mi ha preso in giro ma niente, ho

provato a stendere un discorso e fare un introspezione dei miei ricordi

cercando di essere più assertivo possibile. Il risultato? Mille righe di

sfogo utili si ma per certi versi. Ho capito che lui non aveva dei grandi

motivi per prendermi in giro perchè non gliene ho mai dati o almeno non gli

ho mai dato motivi per volermi male però credo che qualche suo amico l'abbia

spinto a farlo per una possibile vendetta nei miei confronti. Adesso non

voglio inventare possibili situazioni senza avere la certezza di quello che

dico però lui mi ha offeso pesantemente. Ha preso in giro il modo di parlare

di mio nonno, voleva farmi apparire sfigato nei suoi confronti perchè quando

ero annoiato li facevo domande buffe e lui me le ha fatte pesare tutte adesso

per poi dire che non c'ha voglia di venire a casa mia. Penso di aver trovato

un valido motivo per arrabbiarmi con me stesso, sono stato fin troppo sciocco.

si, sciocco ad averlo come amico per tutto questo tempo! in compagnia con lui

mi trovo malissimo, non mi definirei il capro espiatorio del gruppo però molte

volte ci provano a deridermi e un po di volte ci riescono. Capisco che è

normale prendersi in giro tra amici, soprattutto quando si è in gruppo ma

lui assieme agli altri hanno già sforato troppe volte e adesso più che

ridere con loro delle mie cazzate preferirei cambiare compagnia e trovarne

una meno orgogliosa e più amichevole. Non è la prima volta che si comporta

così e nonostante sappia che soffro di questa sindrome

http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_di_Asperger

Non capisce la gravità delle sue azioni, che sono tutt'altro che amichevoli.

E dai uno, e dai due, adesso basta, sono molto più intelligente e creativo di

lui quando si tratta di "che cosa facciamo oggi?" o "secondo te ci divertiamo

di più a fare questo o fare quest'altro?". Lui risponde a scazzo per ogni

cosa, sarei capace di farmi venire in mente mille attività, anche cazzate ma

lui dice sempre la stessa cosa, "non c'ho vooooglia" e lo fa in un modo

divertente, si ma che diverte solo lui e quelli della sua compagnia.

Posso essere intelligente quanto voglio ma è lui quello che domina nel gruppo.

Lui è estroverso, giocherellone, irriverente e simpatico ma è anche

opportunista, fancazzista e idiota. Quando è in compagnia non conosce limiti

a sfottere pur di guadagnarsi il rispetto degli altri, e ci riesce, però, se

ci provo io a fare le stesse cose che fa lui oppure a prenderlo in giro allora

no, non va mai bene. Quando andiamo in pizzeria e ci sono tre posti a sedere

sulla panchina lui e i suoi amici li occupano tutti e io rimango in piedi,

quando riesco a fare un discorso e a mostrarmi interessante e interessato agli

altri fa delle battutine sceme per riprendere l'attenzione e addio interesse

per me. E' un gioco subdolo quello in cui mi ha fatto entrare e io ci sono

cascato senza accorgermene, non è tutto perduto però di sicuro non ha avuto un

comportamento amichevole nè lui ne gli altri della compagnia. Dopo quello che

è successo oggi non saprei che dire, sono troppo confuso, forse per la rabbia,

forse per la frustazione oppure mi sto solo pentendo di non aver ancora trovato

l'amico vero comunque sta di fatto che mi ha sorpreso molto negativamente

quando mi ha preso in giro per messaggio senza alcun motivo apparente.

ditemi voi cosa ne pensate...

 

se volete rispondere alle domande qui di seguito riportate mi fareste un grande

piacere. cosa dovrei fare adesso? secondo voi si può considerare un amico o stava

scherzando? smetto di frequentarlo subito o mi faccio spiegare il perchè del suo

comportamento? come posso uscire da questo circolo vizioso? vi sembra giusto che

debba essere in costante ricerca di amici o mi tengo quelli buoni e basta? in che

modo gli devo rispondere la prossima volta che ci sentiremo, se ci sarà una

prossima volta?

 

 

Scusatemi se ho fatto qualche errore grammaticale o se non mi sono espresso

correttamente e grazie a tutti per aver letto e per la vostra pazienza! 

Dom

14

Lug

2013

BULLISMO la mia storia

Sfogo di Avatar di DontExistDontExist | Categoria: Ira

Ciao a tutti si e' un po' lungo ma non e' una domanda del ***** ma molto importante per me se perdeste 2 minuti per me!sto scrivendo perché mi devo sfogare e ho bisogno di pareri e consigli perché io non so che fare! Ho 22 anni, piccolo paesino 9000 abitanti Nord Italia. Adesso vivo da quasi 2 anni in Australia da sola che studio e lavoro a Dicembre tornerò in Italia. Io in Italia ho un reputazione pessima! Tutti conoscono tutti e di me pensano che sono una sporca pu.ttana e che lo faccio con tutti! C'è un gruppo di ragazze 5 o 6 sfigatissime della serie disoccupate con una vita di mer.da e brutte.Io non so perché c'è l'hanno così con me da quando avevo 14 anni ogni giorno vogliono rovinarmi la vita. Sono una bella ragazza ma sono nata così ma perché così gelose? Perché volete sempre picchiarmi? Ogni giorno tornando da scuola so che mi aspettano sul pullman e appena salgo urlano Troi.a addirittura una ha preso il microfono e diceva che faccio ******* (tipiche cammionoste con tuta che bestemmiano ogni secondo)! Io non ho mai rubato uno dei loro ragazzi o mai fatto un torno non ci siamo mai frequentate ma davvero si mettono di impegno contro di me! Mi chiamano con il privato e insultano, addirittura hannoFinto di essere un tipo che mi chiedeva di uscire pensavano dicessi di si così per avere una ragione in più per offendermi ma sono così stupide che le ho chiamate e sgamate e loro mi hanno urlato tro.iaaa!Io non sono una Santa mi piace uscire e divertirmi ma ovviamente non vado a dire a loro con chi faccio sesso!  Non mi sanno elencare 2 nomi o almeno un vero fatto! Il problema che inventano cose senza senso!Hanno detto a tutti che ho scopato con mio fratello ma come vi permettete? La mia più famosa e' che mi sono messa verdure mestoli e altri utensili nel **** (questa quando avevo 15 anni).E sempre stato così Sin dalla prima volta cheHo fatto sesso. Poi questo ragazzi dopo mesi che stavamo insieme appena gliel ho data mi ha lasciato per la mia migliore amica e diceva che avevo il **** grosso e neanche si eccitava. Lo ha detto a tutti. Non vi dico poi quanto mi ci è voluto per accettare il mio corpo nudo e complessi. Mi hanno bucato gomme, rubato la bici nel fosso, lanciato uova sulla casa, pedinata, picchiata, insultata. Ogni giorno era un incubo e non so perché le vociSono girate così tanto che anche in paesi vicino mi dicevano ciao zucchina. Ma davvero ci credono o sono solo cattivi? Ma che vi ho fatto? LoroSanno che non mi piace litigare e passare alle mani preferisco parlare e quindi se ne approfittano eccome! Addirittura ragazze di paesi vicini che vengono a picchiarmi! Ma perché andate in giro e cercate di farmi odiare da tutti? Ma poi la gente perché non pensa con il proprio cervello? Addirittura per un anno le ho dovute sentire dietro da una tutti i giorni perché sono stata insieme al suo tipo? A 14 anni per 3 settimane e l'ho solo baciato! E anchelui dice che non e' vero! Ma mi devi menare?Ma anche se avessi fatto altro ma che cavolo volete. Queste ragazze non sono mai uscite dal paese e hanno una vita di Mer.da e vogliono farla diventare così anche agli altri! Sono andata dai carabinieri perché c'era un uomo di 33 anni amico della camonistaChe mi pedinava mi scriveva: guardati le spalle che quando non te lo aspetti ti butto l'acido in faccia tr.oia ti ammazzo di botte! Io non posso uscire dove vivo. Fortuna che c'è una paese vicino dove ho la miaCompagnia ed esco solo liPerché anche solo ad andare a prendere un gelato so che sono al l'oratorio (che sfigate ) e urlano come galline mi spingono e a volte mi tirano schiaffi e Tuttii lo sanno ma nessuno che mi difende! Io le odio vi giuro, incontro in ragazzo e mi dice: ah si ma tu sei quella che ha fatto bla bla.. Datemi nomi o prove!! C'è addirittura una pagina Fb chiamata "Nome paese gossipgirl "dove scrivono tutti gli affari privatissimi della gente!! 

Potrei andare avanti per ore. Sono tutti così cattivi. HoLavorato in un bar per esempio e il capo ciccione e brutto mi ha chiesto di andare a cena ho detto di no e andava a dire a tutti i clienti che sono una tr.o.ia! Ma ha senso?Una volta finito il turno ho trovato la mia macchina tutta graffiata daChiavi ovviamente da qualcuno dei clienti.
Io sono gentile e sorridente con chi è con me non solo con i ragazzi. Ho più amici maschi perché fanno cose divertenti voi andate al l'oratorio e fate gossip! Ma per favore neanche ne ho baciato uno e miVenite a spingere sputate in faccia? Non ho tante amiche ragazze perché queste cercano di farmi odiare dalla gente. I pochi amici in questo posto di mer.da piuttosto che dire una parola (guarda che non fa la ***** con noi e solo un amico) preferiscono tacere ed ignorarmi. Così che non uscivo mai. Poi con la fine della scuola e gli altri amici non permetto di rendermi infelice ancora. Non ho più paura di voi. Ma il Karma ci penserà..mi avete rovinato adolescenza, reputazione, amicizie e amori. Siete Marcie!! 

Sab

29

Giu

2013

Odio demoniaco!

Sfogo di Avatar di GevanniGevanni | Categoria: Altro

Sono depresso da praticamente tutta la vita. Sono sempre stato solo. Già all'asilo ero solo. Tutti gli "amici" che avevo erano solo conoscenti, nulla di più. E così è stato da li in poi. Anche adesso non ho nessun amico, apparte due idioti che non riesco nemmeno a sopportare e che mi girano in torno. A scuola scherzo, rido, gioco, ma in verità mi sento bruciare il cuore, tutti i giorni. Non ho amici veri. Ho solo conoscenti, compagni di classe che si comportano amichevolmente quando sono con loro, ma che non mi cag**o nemmeno per un attimo quando non ci sono. Vorrei qualcuno con cui poter parlare faccia a faccia, che mi capisca. Qualcuno con cui non dover fare finta di essere un stupido! Sono triste. Da quando è iniziata la scuola superiore poi, è peggiorato tutto. Mi sentivo in catene. Mi sento in catene! Passavo tutti i giorni a dormire, sperando di soffocare nel sonno a causa delle lacrime. Non riesco a definirla vita. Mi ritrovo circondato da una società di m**da, una famiglia di m**da che nemmeno se ne f**te di quanto sto male, e la scuola. Ai miei genitori gli ho detto di essere depresso, gli ho perfino detto che avevo bisogno di uno psicologo, e c**zo voi non potete nemmeno immaginare le palle che ci vogliono per dire una cosa del genere ai propri genitori!! E cosa è cambiato? Nulla. Anzi, in parte è anche peggiorato. Più volte sono stato sul punto di uccidermi, ma non ne ho mai avuto il coraggio. E' orribile! Ho dovuto cambiare scuola. Quella in cui vado ora è popolata da co****ni! Tutti mi prendono in giro senza un vero motivo, e scherzano in modo troppo violento. Mi danno pugni, mi insultano in una maniera atroce! Una volta hanno perfino cercato di farmi mangiare la naftalina! Li odio, li odio tutti! Vorrei solo poter strappare le loro colonne vertebrali e dargli fuoco!!! Va così da tutta la vita! C**zo, ho solo 14 anni e voglio ammazzare tutti! E' normale una cosa del genere? Per quale c**zo di motivo mi fanno questo? Perché questi inutili figli di pu***na sono nati?! L'unica cosa che sanno fare e picchiare le persone più deboli, anche se non gli fanno nulla. Sanno solo pensare ad ubriacarsi e a sc***re qualsiasi cosa si muove! A 14 anni! Ma porca p****na non dico sia sbagliato! E' sbagliato farlo per moda! Ma che c**zo vuol dire che oggi avere 14 anni significa s****e con qualsiasi essere senziente, picchiare le proprie ragazze (che si lamentano continuamente, ma alla fine vanno sempre con gli st***zi!) e bere alcolici tutta la c**zo di notte? In che m***a di mondo sono nato, porca p****na! Io non ne posso più, e una cosa è certa. Non sarò io a morire a causa di questi s***nzi! Potranno anche portarmi all'esasperazione, alla pazzia non mi importa più niente! Non me ne f***e più di vivere, non me ne f***e più di aiutare gli altri! Sono sempre stato gentile con tutti, ho sempre fatto del mio meglio per gli altri, e cosa ho ottenuto? Il dolore! Oh, bisogna essere altruisti. Bisogna essere bravi. Devi sempre ubbidire e non fare del male a nessuno. C****TE C****TE C****TE C****TE C****TE!! Non si può esseri buoni quando tutti gli altri sono degli s***nzi opportunisti incoscenti e bulli! Non si può essere gentili! L'unica soluzione logica è uccidere! Uccidere tutti! Non importa! Meritano tutti di morire! Ormai non riesco più a cambiare opinione! Ci ho provato, ma alla fine mi portano sempre ad odiare la specie umana! Io odio tutti! Vorrei tanto poterli avere davanti, senza stupide professoresse saccenti a guardarmi e massacrarli! Vorrei avere un'arma e ammazzarli! Farli soffrire il più possibile. Soffrirei per l'eternità pur di far estinguere la merd******ma razza umana! Mi hanno portato a desiderare la morte di tutti, me compreso! Perché non riescono a smettere di fare le bestie?! Che vantaggio ci traggono dal rovinare la vita a un povero mischino che non gli ha fatto nulla?!! Chiedo solo... non lo so più nemmeno io cosa voglio davvero. Voglio solo che questi s***nzi potessero leggermi nella mente. Vorrei che capissero che cosa ho in testa ogni giorno, ogni ora, ogni istante! Che cosa ho fatto per meritarmi questo?

Sab

29

Giu

2013

Perchè non deve rispondere ai messaggi?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Insomma piuttosto dimmi lasciami stare, non farti piu sentire, dimnticami... Ma caspita, non mi puoi dire "fatti sentire in questi giorni" e poi non rispondere! E non è vero che sei troppo impegnato perchè ci vuole un minuto, UNO. Cavoli sono giorni che non mi scollo dal telefono! Piuttosto dimmi basta, non ti fare più sentire.. Ma non puoi non rispondere!!!! E io, adesso, cosa dovrei fare????

Sab

29

Giu

2013

Perchè non deve rispondere ai messaggi?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Insomma piuttosto dimmi lasciami stare, non farti piu sentire, dimnticami... Ma caspita, non mi puoi dire "fatti sentire in questi giorni" e poi non rispondere! E non è vero che sei troppo impegnato perchè ci vuole un minuto, UNO. Cavoli sono giorni che non mi scollo dal telefono! Piuttosto dimmi basta, non ti fare più sentire.. Ma non puoi non rispondere!!!! E io, adesso, cosa dovrei fare????

Gio

06

Giu

2013

che fatica....

Sfogo di Avatar di sandra veronabissandra veronabis | Categoria: Altro

Ogni giorno un passo in avanti. Con grande fatica, con molta sofferenza.

Lasciare chi si ama così follemente è dura. Dura come non so cosa.

Ho letto tanti commenti, mariti non amati, moglie deluse e trascurate, amanti, fidanzati, e un po’ tutti lamentiamo non essere  tenuti in considerazione, ma io mi domando: che siamo tutti e solo noi che abbiamo trovato la persona sbagliata?  Che cosa gira nella testa di questi che non vedono che persona hanno di fronte? Che li desidera, che li ama, ma perché?  Se mi gioco il superenalotto che cosa vinco??? legnate????

È talmente logica la risposta: la vita è così.  Ma io sono una che non si rassegna, che lotta, che desidera, che vuole, che esprime i sentimenti.  Non mi do molta pace nell’aver trovato la persona più codarda al mondo, incapace di tutto!

Quanto meno sto pensando a me.  Ma vorrei avere un mio lui a chi dare tanto, con chi condividere.  Un mio lui che a sua volta corrisponda in tutto.  Purtroppo mi è andata male, e ora mi devo solo concentrare nel riprendere i pezzettini e ricostruire tutta una vita da capo.

A tutti quelli che come me hanno questo vissuto:  un abbraccio. E che rabbia. (graditi commenti d'appoggio... grazie)