Tag: noia

Mar

14

Giu

2016

il mio ragazzo è la persona più noiosa del mondo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

non lo sopporto proprio. sembra di stare con mio padre. Va be che abbiamo 12 anni di differenza ma PORCATROIA. 

Lun

18

Apr

2016

Wedding

Sfogo di Avatar di Hopeless79Hopeless79 | Categoria: Altro

Inizio giugno dovrò partecipare ad una cerimonia (matrimonio in chiesa). Non ho nessuna voglia e neanche ho grande simpatia per i due tipi che si uniranno nel sacro vincolo,ma dovrò presenziare. Che palle!

Devo anche pensare a come vestirmi. E a come sopravvivere tutta la giornata.

Mar

22

Mar

2016

Il mio lavoro

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

È un ottimo lavoro e molti farebbero carte false per averlo ma a me sta venendo un esaurimento nervoso. 

Lavoro in un'azienda di servizi con i droni (fiiigo direte voi.. Sì.. Ma non per me, visto che i droni li vedo giusto da lontano, non sono pilota). Piccole dimensioni ma grandi progetti. Colleghi simpatici. Non ci sono teste di ca**o nel team. Bene, direte voi. Ho un contratto a tempo indeterminato, guadagno non certo moltissimo ma nemmeno poco. Ancora meglio, direte. Eppure...    

Eppure io entro la mattina in quell'ufficio con il patema d'animo, mi  siedo a quella scrivania e penso: un altro giorno davanti al PC (mi occupo di analisi dati, reportistica ecc.) a fare sempre le stesse cose, o quasi. Vedo gli altri colleghi che ricevono nuovi incarichi, hanno possibilità di vedere cose nuove, conoscere gente, parlare, farsi notare. Io...è capitato che fossi chiamata per qualche fiera o conferenza o incontri con personaggi noiosi di cui evidentemente nessun altro voleva occuparsi. Ma il 90percento del mio tempo lo passo lì al PC a produrre dati, disegnare in cad (me lo sono imparato da  sola) e altre cose molto automatiche e se non sono automatiche allora sono frustranti. Lavoro davvero tanto. Quasi sempre sono quella che esce per ultima. Eppure.. 

Eppure come dicevo, tutti intorno a me hanno mille possibilitá in più, sono apprezzati e ammirati dai nostri due capi, io invece lasciamo stare.. Ultimamente evitano anche di rivolgermi la parola. C'è qualcosa nel mio atteggiamento e modo di fare che li indispone da morire, lo so, so anche cosa, ma non riesco a cambiare, ogni volta che parlo per dire qualcosa lo faccio con la paura di ricevere una risposta scocciata o di non riceverla affatto. 

Eppure i miei colleghi mi stimano, mi apprezzano, si fidano di me, se hanno necessità di qualcosa sanno che io posso aiutarli. Anche se non è nel mio campo. Forse sono anche troppo "buona" a dare sempre e comunque aiuto, ma che devo dire, se può servire per il buon fine di un lavoro, perché non contribuire. L'obiettivo è più importante della gloria personale. Secondo me. È qui che sbaglio? 

Forse è anche frustrante per me il fatto che mi sono allontanata tanto dal mio percorso di studi, sono laureata in ingegneria aerospaziale e mi piacerebbe tanto lavorare con i sistemi spaziali, penso spesso a diverse occasioni che mi sono lasciata sfuggire per "rispetto" verso la mia azienda attuale... Il solo scriverlo mi fa rendere conto quanto sia ridicolo... Inutile dire che mi mangio il fegato!... E niente. Sono sempre più triste, demotivata e depressa. E io nella vita privata di tutti i giorni non sono così.

Sono tanto stanca.   

Mer

09

Mar

2016

Che palle...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Tutti i giorni sono uguali...caffè, spulciata ai siti internet di ricerca del lavoro, spesa, pranzo, lavaggio dei piatti, u&d su canale 5, lettura di qualche libro sul divano, lavoretti casalinghi, cena, TV e a nanna. Questo ogni giorno da ormai 1 anno. Vivo con il mio fidanzato che torna sempre intorno alle 20:00/20:30 da lavoro, il mio unico pensiero è quindi quello di fare la brava donna di casa. Ma che cavolo, pure io ho studiato! Anch'io voglio lavorare! Il problema è che nonostante le valanghe di cv che invio non si muove nulla. Cercano solo stagisti, e io di stage ne ho fatti 5, ora non ho più l'età e i requisiti per farne altri. A casa mi rompo le palle dalla mattina alla sera, tra l'altro vivo lontanissima dalla mia città, non ho famigliari o vecchi amici con cui trascorrere il tempo libero e qui ho pochissime conoscenze. Mi pare di impazzire! Poi ogni tanto mi vengono delle fisse per passare il tempo, adesso ho quella del bricolage, ma non sono capace e quindi, nel tentativo di autocostruirmi delle cose, spesso mi faccio pure male, ho tutte le dita tagliate! Ho provato con qualche corso ma quelli realmente utili costano un sacco, tipo quelli di lingue e informatica. Quanto resisterò così???

Tags: noia

Ven

19

Feb

2016

Sfogo notturno

Sfogo di Avatar di AspasiaAspasia | Categoria: Altro

Sono le 02.24 di un pigro ed anonimo giovedì notte. Sto facendo il turno in ospedale da qualche ora e rimarrò qui fino alle 09.00 di domattina. Terapie fatte, giro di controllo fatto. Tutto tace. Un po' mi annoio, un po' ho sonno. Chissà cosa state facendo, nei vostri letti o in quel locale con amici o di ritorno da una serata. E tu? Ma dopo che mi parli, ti capita di pensarmi? Il ricordo del nostro breve incontro mi ha tenuto compagnia tutto il pomeriggio. Chissà di che colore hai le lenzuola, chissà che pigiama indossi. Non smettere di sorridermi finché mi sarai amico. Buona notte, anima mia. Bon, cambiamo sta fisiologica e stendiamoci un po' che è meglio.

Ven

05

Feb

2016

Non mi va...

Sfogo di Avatar di Caso MaiCaso Mai | Categoria: Accidia

Dovrei fare millemila cose oggi, e non riesco a staccare il culo dalla sedia. Non mi va di fare niente. Ahhh l'arte del procastinare! Sono campionessa indiscussa!

Tags: noia, pigrizia

Sab

30

Gen

2016

Non mi va di vivere.

Sfogo di Avatar di Caso MaiCaso Mai | Categoria: Accidia

Credo di non essere adatta a vivere. O meglio... non a queste condizioni! Impegnarsi diligentemente nello studio, cercare un buon lavoro, raggiungere l'affermazione sociale, lavorare duramente a testa china fino alla pensione ed infine andarsene silenziosamente senza recare troppi fastidi. Ho da poco perso il lavoro, un lavoro che odiavo ma che mi pagava l'affitto e le bollette (niente di più, proprio il minimo sindacale) e adesso al solo pensiero di cercare un altro lavoro mi sento male. Tutti mi dicono "cercano una commessa qui" "cercano una promoter di qua" e io riesco solo a pensare "oddio la commessa.... oddio la promoter!" Davvero ZERO voglia di andare a supplicare per un lavoro insignificante, dove tanto ti tratteranno di merda e ti pagheranno due soldi. Sarà sempre così la vita? Vedo mio padre e mia madre che fanno lo stesso lavoro da 20t'anni. Tutti i giorni. Tutto il giorni. Non sò se ne sarei capace. Non credo che sia del tutto pigrizia a questo punto. E' che mi sento proprio demoralizzata.

 

Tags: lavoro, noia, vita

Mer

27

Gen

2016

casalinga disperata 😢

Sfogo di Avatar di spellspell | Categoria: Altro

Sono stanca di cambiare le lenzuola...sono stanca di arrivare a fine giornata a pezzi...da raccogliere col cucchiaino!!!ho30anni ok...ma io ho voglia di andare a ballare!!!cercare un concerto reggae e andare col mio compagno e ballare!!!mille strusciamenti...sorrisi un po' ebeti...trovare anche un carretto e ballare dietro a suon di musica afro!!!invece no...a lui nn manca...lui sta bene a fare il gattone sul divano...io no...ascolto babaman e ballo da sola mentre pulisco...ho voglia di farmi una serata con lui e basta...idea!!!i nonni!!!seeeeee...sogna ancora un po' Spell!!!ti pare che ti tengano i piccini???nn sono capaci manco di curare se stessi!💤💩...sono stanca della solita vita...delle solite mura!!!vorrei tornare a mangiare indiano con te...ho voglia almeno per una serata di fare i fidanzatini ....uffi uffi uffi

Tags: amore, noia, musica

Dom

24

Gen

2016

'sono gli anni più belli della tua vita...non sprecarli!'

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono una ragazza di 17 anni. Gli adulti mi dicono in continuazione 'sei un'adolescente, questo è il periodo più bello e spensierato della tua vita' e cose così, ma davvero, a me sembra tutto così noioso...

Quando ho iniziato il liceo ero decisamente diversa da ora: ero decisamente più timida di ora, poco approcciabile, cupa, avevo tanti problemi personali. E non avendo tanta voglia di farmi amici ho racimolato i primi coglioni che passavano, attratti da qualcosa che tuttora non riesco a capire cosa fosse. Ora voi mi direte 'ma loro si sono avvicinati a te in un periodo cupo, dovresti ringraziarli...' e invece no, perché nessuno di loro si è mai sforzato a capire i miei problemi. Fatto sta che dall'anno scorso questo periodo di 'torpore' è finito: timida lo sono comunque, però sono decisamente più disponibile, scherzosa, amabile...e anche più attraente. Io sono cambiata, ma gli amici coglioni sono rimasti.

E non potete capire che noia le uscite con loro...sempre gli stessi posti, gli stessi orari, ogni volta che propongo qualcosa di nuovo non ci sta mai nessuno...adesso che non mi accontento più, il sabato sera è una palla micidiale! Non dico che ogni sabato sera dovrei stare fatta, perché è da stupidi, le volte in cui ho bevuto e fumato si contano sulle dita di una mano...ma almeno un po' più di originalità, di iniziativa! E ormai sono chiusa in questa situazione: pensate che a Capodanno non sono andata dall'amica cogliona di turno per andare al festino organizzato da un altro amico, consapevole che avrei fatto qualcosa di diverso e più divertente...e non potete immaginare quanto fossero incazzati loro...vogliono pure il 'rapporto esclusivo'!

Per non parlare del nazismo che mi sale quando sento gli altri che dicono 'Ermenegilda è una bella ragazza, è interessante, dolce...ma perché sta con quelli là?'

Ormai mi sembra di essere intrappolata in questa situazione, non so come uscirne, da dove iniziare! Sembra stupido, ma sono molto amareggiata, questi anni li vivrò una volta sola, e non voglio di certo viverli così...

Dom

27

Dic

2015

che noia

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Finalmemnte e finito il natale..lo odio...i figli sono grandi...ed il resto non ha piy senso....sono solo io a sentirmi cosi?

Tags: noia