Tag: noia

Ven

28

Ott

2016

Chi di voi vive un rapporto senza piú amore/sesso?

Sfogo di Avatar di ZantedeschiaZantedeschia | Categoria: Altro

Chi fra voi si trova in un rapporto che va avanti inerzialmente? Non si fa piú sesso o non c'è piú affetto/amore ma si continua comunque a stare assieme per problemi/figli/soldi/interesse ecc? Praticamente quei rapporti che dovrebbero essere terminati da un pezzo eppure si è ancora in coppia, ma è tutta una farsa?

io e il mio compagno (15 anni di storia) dovremmo separarci ma continuiamo a stare assieme, lui non se ne vuole andare. Dopo un periodo di liti che ci hanno usurati e distrutti entrambi, adesso si fa finta di niente e si va avanti come "progetto coppia" ma in realtá siamo due estranei. d'altra parte non vedo un solo rapporto che funziona dopo tanti anni, ma solo gente che mente e che fondamentalmente si annoia nella quotidianitá.

Tags: noia, coppia, tempo

Mer

26

Ott

2016

Qualche sfigata/o come me "varicella di primo pelo".

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ciaaaao... qualche sfigata come me che a 30 anni ha fatto la vaccinazione della Varicella e poi le è venuta?

No perché io una settimana fa l'ho fatta (consigliata dal medico) e da allora ne ho una ogni giorno: malessere, mal di gola, raffreddore, mal di testa, problemi intestinali, tosse.... febbre ancora no ma a questo punto l'attendo sFiduciosa e... la dottoressa mi ha detto che entro 15/20 gg dal vaccino possono venirmi le famose bolle infettive. Oggi mi son svegliata con un orecchio gonfio e pruriginoso DENTRO. BASTAAAAAAA!

 

Lun

15

Ago

2016

Ho bisogno di amici

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sto in vacanza con i miei zii e mia cugina ,siamo andati al mare e ci staremo per almeno altri 14 giorni purtroppo non riesco a fare amiciza con nessuno perché nel quartiere dove sto io sono tutti ricconi e figli di papà e le ragazze della mia età sono tutte snobbette viziate che hanno gruppi con dei ragazzi.non so proprio che fare anche perché finisco col restare sola perché i miei zii stanno sempre a presso a mia cugina aiutatemi perché io mi trovo male al mare con questa gente.Poi Sto in un comprensorio quindi sono sempre le stesse persone.

Lun

08

Ago

2016

MI SENTO UNO SCHIFO

Sfogo di Avatar di B26B26 | Categoria: Altro

Ho una vita noiosa, in generale. Monotona, ecco. Vedo la mia casa come una gabbia. I miei sono troppo grandi per capirmi,e mio padre è un pigro pantofolaio che non vuole fare nulla e che è da supplicare anche solo per farmi portare con la macchina a 10 minuti di distanza. La monotonia uccide, ed è verissimo. Ho fatto esperienza quest'estate di quell'ansia di vivere, di sensazioni meravigliose, momenti di vita vera. Ed ora mi sembra di stare marcendo tra queste mura. Mi si è presentata un'opportunità per vivere ancora per un po' come voglio io (ho 17 anni) e mio padre ha già pensato bene di dire di no e trovare mille impedimenti, elaborati e inventati dalla sua testa stanca e noiosa. Cavolo, perchè non capiscono che ho voglia di vivere davvero! Preferisce stare qui a casa a guardare la tv tutto il giorno, ma a me non me ne importa nulla della tv, io voglio stare in compagnia, ridere, vedere posti nuovi, assaggiare cibi diversi! Mi sento annullata, sono a terra. Sto sprecando la giornata. Sono le 15 e sapete cosa ho fatto oggi? Nulla, mi sono svegliata alle 8 ho aspettato di uscire per accompagnare mio papà, alla fine non è uscito, ho fatto colazione e mio padre ha portato un altro motivo per non farmi andare verso "quell'opportunità". E da allora ho giocato ad un gioco stupido sul telefono e poi ho acceso il computer e, sono completamente al buio, e sto guardando stupidaggini. Non ho fatto nulla, oggi. Come gli altri giorni. Nulla. 

Tags: noia, schifo

Ven

22

Lug

2016

Non mi capisco

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Sto passando l'estate in casa. A non fare nulla. Mi rifiuto di uscire ma allo stesso tempo sono stanca di questa vita. Sto marcendo qui vorrei fare tante cose ma non fccio mai niente.  Ad esempio io disegno è il mio hobby, mi dicono tutti che sono bravissima e che devo disegnare sempre, ma se adesso ci provo non mi esce nulla. ci provo ma non mi escono come voglio e lascio stare alrimenti vado in depressione e mi vengono i dubbi esistenziali (non saper fare un cazzo manco disegnare più)                                                                                                                                           Poi io ho tanti libri, tutti iniziati e mai finiti perchè d'inverno non ho mai tempo, sempre occupata a studiare. Ma edesso se inizio a leggere mi scoccio proprio, non ci riesco. Adesso ho anche lasciato la Wii perchè mi sono scocciata perchè mi sembra noioso.   Per non parlare degli anime (cartoni giapponesi) io di solito li guardo per due ore di seuito se non di più, ma adesso non ce la faccio, mi sembrano troppo noiosia nche quelli. Tutto mi sembra noioso e niente interessante. Ma vorrei fare qualcosa perchè stare in casa mi sta facendo marcire, ma allo stesso tempo l'idea di uscire mi da fastidio perchè...mi scoccio.

Ma che problemi ho? Sto sprecando la mia vita, invece di passare l'estate dei miei 15 anni decentemente e divertirmi mi rinchiudo in casa. 

Se sapete spiegare voi per favore fatelo perchè io non mi capisco prorpio. Forse sono solo troppo pigra ma da un momento all'altro è troppo strano. vabbè fa niente tra poco l'estate finisce grazie a dio.

Mar

14

Giu

2016

il mio ragazzo è la persona più noiosa del mondo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

non lo sopporto proprio. sembra di stare con mio padre. Va be che abbiamo 12 anni di differenza ma PORCATROIA. 

Lun

18

Apr

2016

Wedding

Sfogo di Avatar di Hopeless79Hopeless79 | Categoria: Altro

Inizio giugno dovrò partecipare ad una cerimonia (matrimonio in chiesa). Non ho nessuna voglia e neanche ho grande simpatia per i due tipi che si uniranno nel sacro vincolo,ma dovrò presenziare. Che palle!

Devo anche pensare a come vestirmi. E a come sopravvivere tutta la giornata.

Mar

22

Mar

2016

Il mio lavoro

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

È un ottimo lavoro e molti farebbero carte false per averlo ma a me sta venendo un esaurimento nervoso. 

Lavoro in un'azienda di servizi con i droni (fiiigo direte voi.. Sì.. Ma non per me, visto che i droni li vedo giusto da lontano, non sono pilota). Piccole dimensioni ma grandi progetti. Colleghi simpatici. Non ci sono teste di ca**o nel team. Bene, direte voi. Ho un contratto a tempo indeterminato, guadagno non certo moltissimo ma nemmeno poco. Ancora meglio, direte. Eppure...    

Eppure io entro la mattina in quell'ufficio con il patema d'animo, mi  siedo a quella scrivania e penso: un altro giorno davanti al PC (mi occupo di analisi dati, reportistica ecc.) a fare sempre le stesse cose, o quasi. Vedo gli altri colleghi che ricevono nuovi incarichi, hanno possibilità di vedere cose nuove, conoscere gente, parlare, farsi notare. Io...è capitato che fossi chiamata per qualche fiera o conferenza o incontri con personaggi noiosi di cui evidentemente nessun altro voleva occuparsi. Ma il 90percento del mio tempo lo passo lì al PC a produrre dati, disegnare in cad (me lo sono imparato da  sola) e altre cose molto automatiche e se non sono automatiche allora sono frustranti. Lavoro davvero tanto. Quasi sempre sono quella che esce per ultima. Eppure.. 

Eppure come dicevo, tutti intorno a me hanno mille possibilitá in più, sono apprezzati e ammirati dai nostri due capi, io invece lasciamo stare.. Ultimamente evitano anche di rivolgermi la parola. C'è qualcosa nel mio atteggiamento e modo di fare che li indispone da morire, lo so, so anche cosa, ma non riesco a cambiare, ogni volta che parlo per dire qualcosa lo faccio con la paura di ricevere una risposta scocciata o di non riceverla affatto. 

Eppure i miei colleghi mi stimano, mi apprezzano, si fidano di me, se hanno necessità di qualcosa sanno che io posso aiutarli. Anche se non è nel mio campo. Forse sono anche troppo "buona" a dare sempre e comunque aiuto, ma che devo dire, se può servire per il buon fine di un lavoro, perché non contribuire. L'obiettivo è più importante della gloria personale. Secondo me. È qui che sbaglio? 

Forse è anche frustrante per me il fatto che mi sono allontanata tanto dal mio percorso di studi, sono laureata in ingegneria aerospaziale e mi piacerebbe tanto lavorare con i sistemi spaziali, penso spesso a diverse occasioni che mi sono lasciata sfuggire per "rispetto" verso la mia azienda attuale... Il solo scriverlo mi fa rendere conto quanto sia ridicolo... Inutile dire che mi mangio il fegato!... E niente. Sono sempre più triste, demotivata e depressa. E io nella vita privata di tutti i giorni non sono così.

Sono tanto stanca.   

Mer

09

Mar

2016

Che palle...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Tutti i giorni sono uguali...caffè, spulciata ai siti internet di ricerca del lavoro, spesa, pranzo, lavaggio dei piatti, u&d su canale 5, lettura di qualche libro sul divano, lavoretti casalinghi, cena, TV e a nanna. Questo ogni giorno da ormai 1 anno. Vivo con il mio fidanzato che torna sempre intorno alle 20:00/20:30 da lavoro, il mio unico pensiero è quindi quello di fare la brava donna di casa. Ma che cavolo, pure io ho studiato! Anch'io voglio lavorare! Il problema è che nonostante le valanghe di cv che invio non si muove nulla. Cercano solo stagisti, e io di stage ne ho fatti 5, ora non ho più l'età e i requisiti per farne altri. A casa mi rompo le palle dalla mattina alla sera, tra l'altro vivo lontanissima dalla mia città, non ho famigliari o vecchi amici con cui trascorrere il tempo libero e qui ho pochissime conoscenze. Mi pare di impazzire! Poi ogni tanto mi vengono delle fisse per passare il tempo, adesso ho quella del bricolage, ma non sono capace e quindi, nel tentativo di autocostruirmi delle cose, spesso mi faccio pure male, ho tutte le dita tagliate! Ho provato con qualche corso ma quelli realmente utili costano un sacco, tipo quelli di lingue e informatica. Quanto resisterò così???

Tags: noia

Ven

19

Feb

2016

Sfogo notturno

Sfogo di Avatar di AspasiaAspasia | Categoria: Altro

Sono le 02.24 di un pigro ed anonimo giovedì notte. Sto facendo il turno in ospedale da qualche ora e rimarrò qui fino alle 09.00 di domattina. Terapie fatte, giro di controllo fatto. Tutto tace. Un po' mi annoio, un po' ho sonno. Chissà cosa state facendo, nei vostri letti o in quel locale con amici o di ritorno da una serata. E tu? Ma dopo che mi parli, ti capita di pensarmi? Il ricordo del nostro breve incontro mi ha tenuto compagnia tutto il pomeriggio. Chissà di che colore hai le lenzuola, chissà che pigiama indossi. Non smettere di sorridermi finché mi sarai amico. Buona notte, anima mia. Bon, cambiamo sta fisiologica e stendiamoci un po' che è meglio.

{*tag google per webperformance*}{literal}