Tag: ira

Sab

31

Ago

2013

ODIO il mio ragazzo!!!

Sfogo di Avatar di NerviNervi | Categoria: Ira

So che lui non c'entra niente, ma questo non fa altro che aumentare l'odio che provo verso di lui!! Mi da fastidio qualsiasi cosa faccia, se si fa sentire troppo mi stressa, se non mi cerca mi sento trascurata, insomma non mi va mai bene! Ma anche lui ci mette del suo, è sempre altezzoso e saccente, con quell'accento romano ogni cosa che dice sembra una presa per il culo.. Mi tratta come una bambina, mi tormenta perché crede che io sia anoressica (nonostante non lo sia assolutamente) e mi chiede 3000 volte se lo tradisco. Nonostante non ne vada fiera, quando sono stata in vacanz l'ho tradito davvero, e credo che lo farei di nuovo. Lui non mi sa prendere, non "fa sangue", mi lascia indifferente ogni volta che tenta di approcciarsi a me.. La cosa più brutta è che io sono profondamente innamorata del mio ex, che è un vero stronzo, ma mi fa letterelmente impazzire anche solo sfiorandomi, ma non riesco a capire se anche lui prova lo stesso per me... Perciò non lascio il mio attuale ragazzo perché non voglio restare sola :(  (lo so, è da egoista schifosa parassita) aiutatemiiiiiiiiiiii

Mar

27

Ago

2013

Cancellare o non cancellare?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

So che il mio sfogo sembrerà stupido... 7 anni fa frequentavo un forum di forumfree: diversi utenti si divertivano a trattarmi male facendosi delle grasse risate, mentre gli altri (admin compresi) mi erano totalmente indifferenti. Talmente tanto che non intervenivano mai, anzi... un giorno gli admin mi buttarono fuori perché disturbavo, visto che generavo dei flames per rispondere a chi mi scriveva quelle cose brutte. Loro parlavano bene, ma io intanto ci stavo molto male. Infatti come vedete, gli anni mi hanno alleviato il dolore ma non il ricordo.

L'altro giorno quel forum mi è capitato davanti, e mi sono accorto che nonostante ci siano ancora gli utenti, il fondatore e gli admin non ci sono più. Una grande occasione! Ho chiesto a forumfree se potevo diventarlo io, e mi è stato concesso. Tutto questo a loro insaputa...  Adesso potrei cancellargli il forum sotto il naso, sarebbe una bella vendetta! Ma non so se è giusto...

Visto che gli utenti che mi ferivano non ci sono più, avevo pensato di fare pace e ricominciare... ma se poi va male? Non avrò mai più questa occasione. So che non si chiedono consigli su questo sito, ma per stavolta vorrei sentire i vostri pareri: vendetta si o no? 

Ven

09

Ago

2013

Sono gelosissima

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

di mio marito! Dovunque andiamo c'è sempre una stronza che gli fa gli occhi doci. Che si tratti di una quindicenne o di una cinquantenne non fa alcuna differenza. Io sono stufa marcia! Prima che ci mettessimo insieme, nessuna, ma dico nessuna lo degnava di uno sguardo e subito dopo eccoti la cascata di troiette che rompe il cazzo. Io per anni ho litigato con lui chiedendogli che cavolo fossero tutte 'ste amichette. Lui non è il tipo che se le cerca, ma non sa neanche tenerle a distanza. Io mi son rovinata la salute. Ho pure cercato di diventare amica (che scema!) di alcune per tenerle buone. Ma mi odiavano ancora di più. Mio marito era libero quando l'ho conosciuto, queste che cazzo vogliono? MIo marito, quando ci siamo messi insieme, era un cavernicolo: non conosceva le buone maniere, non sapeva cosa fossero l'ordine e la pulizia. Nessuna lo voleva e da anni ormai ci sono continuamente  troie che gli ronzano intorno. Mio marito è alto 1.70. Questo lo dico anche per gli uomini che si fanno problemi perché credono di non essere alti. Credetemi, questo non è un problema. Ogni volta che andiamo da qualche parte e sento che tira aria di troiaggine, mi giro da un'altra parte perché son stufa di vedere gli sguardi delle str...e che mi guardano come se fossi una reietta! Neppure io son da buttare via, ma evidentemente ci son donne che proprio non piacciono agli uomini. Non dovrei parlare così, perché son sposata, ma mi picerebbe che qualcuno mi guardasse perché anche mio marito si sentiise ''minacciato''...Datemi qualche consiglio. Sto sclerando..

Tags: ira

Sab

29

Giu

2013

Odio demoniaco!

Sfogo di Avatar di GevanniGevanni | Categoria: Altro

Sono depresso da praticamente tutta la vita. Sono sempre stato solo. Già all'asilo ero solo. Tutti gli "amici" che avevo erano solo conoscenti, nulla di più. E così è stato da li in poi. Anche adesso non ho nessun amico, apparte due idioti che non riesco nemmeno a sopportare e che mi girano in torno. A scuola scherzo, rido, gioco, ma in verità mi sento bruciare il cuore, tutti i giorni. Non ho amici veri. Ho solo conoscenti, compagni di classe che si comportano amichevolmente quando sono con loro, ma che non mi cag**o nemmeno per un attimo quando non ci sono. Vorrei qualcuno con cui poter parlare faccia a faccia, che mi capisca. Qualcuno con cui non dover fare finta di essere un stupido! Sono triste. Da quando è iniziata la scuola superiore poi, è peggiorato tutto. Mi sentivo in catene. Mi sento in catene! Passavo tutti i giorni a dormire, sperando di soffocare nel sonno a causa delle lacrime. Non riesco a definirla vita. Mi ritrovo circondato da una società di m**da, una famiglia di m**da che nemmeno se ne f**te di quanto sto male, e la scuola. Ai miei genitori gli ho detto di essere depresso, gli ho perfino detto che avevo bisogno di uno psicologo, e c**zo voi non potete nemmeno immaginare le palle che ci vogliono per dire una cosa del genere ai propri genitori!! E cosa è cambiato? Nulla. Anzi, in parte è anche peggiorato. Più volte sono stato sul punto di uccidermi, ma non ne ho mai avuto il coraggio. E' orribile! Ho dovuto cambiare scuola. Quella in cui vado ora è popolata da co****ni! Tutti mi prendono in giro senza un vero motivo, e scherzano in modo troppo violento. Mi danno pugni, mi insultano in una maniera atroce! Una volta hanno perfino cercato di farmi mangiare la naftalina! Li odio, li odio tutti! Vorrei solo poter strappare le loro colonne vertebrali e dargli fuoco!!! Va così da tutta la vita! C**zo, ho solo 14 anni e voglio ammazzare tutti! E' normale una cosa del genere? Per quale c**zo di motivo mi fanno questo? Perché questi inutili figli di pu***na sono nati?! L'unica cosa che sanno fare e picchiare le persone più deboli, anche se non gli fanno nulla. Sanno solo pensare ad ubriacarsi e a sc***re qualsiasi cosa si muove! A 14 anni! Ma porca p****na non dico sia sbagliato! E' sbagliato farlo per moda! Ma che c**zo vuol dire che oggi avere 14 anni significa s****e con qualsiasi essere senziente, picchiare le proprie ragazze (che si lamentano continuamente, ma alla fine vanno sempre con gli st***zi!) e bere alcolici tutta la c**zo di notte? In che m***a di mondo sono nato, porca p****na! Io non ne posso più, e una cosa è certa. Non sarò io a morire a causa di questi s***nzi! Potranno anche portarmi all'esasperazione, alla pazzia non mi importa più niente! Non me ne f***e più di vivere, non me ne f***e più di aiutare gli altri! Sono sempre stato gentile con tutti, ho sempre fatto del mio meglio per gli altri, e cosa ho ottenuto? Il dolore! Oh, bisogna essere altruisti. Bisogna essere bravi. Devi sempre ubbidire e non fare del male a nessuno. C****TE C****TE C****TE C****TE C****TE!! Non si può esseri buoni quando tutti gli altri sono degli s***nzi opportunisti incoscenti e bulli! Non si può essere gentili! L'unica soluzione logica è uccidere! Uccidere tutti! Non importa! Meritano tutti di morire! Ormai non riesco più a cambiare opinione! Ci ho provato, ma alla fine mi portano sempre ad odiare la specie umana! Io odio tutti! Vorrei tanto poterli avere davanti, senza stupide professoresse saccenti a guardarmi e massacrarli! Vorrei avere un'arma e ammazzarli! Farli soffrire il più possibile. Soffrirei per l'eternità pur di far estinguere la merd******ma razza umana! Mi hanno portato a desiderare la morte di tutti, me compreso! Perché non riescono a smettere di fare le bestie?! Che vantaggio ci traggono dal rovinare la vita a un povero mischino che non gli ha fatto nulla?!! Chiedo solo... non lo so più nemmeno io cosa voglio davvero. Voglio solo che questi s***nzi potessero leggermi nella mente. Vorrei che capissero che cosa ho in testa ogni giorno, ogni ora, ogni istante! Che cosa ho fatto per meritarmi questo?

Ven

28

Giu

2013

Il mio capo è ingiusto, maleducato e cattivo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Salve,

sono uno studente di dottorato e sto lavorando in un laboratorio di ricerca in Spagna. Sono nervoso ed arrabbiato con il mio capo (che è una lei). Mi tratta molto male, è sgarbata, maleducata, aggressiva, sempre ironica riguardo al mio lavoro. Tuttavia il mio lavoro è fondamentale per tutto il gruppo ho scritto un software che è la pietra miliare di tutta la ricerca che facciamo, grazie al mio lavoro, otteniamo sempre nuovi risultati e partecipiamo a conferenze e convegni. Lei mi tratta come uno schiavo, non ho orari mi può chiedere qualsiasi cosa a qualsiasi ora o qualsiasi giorno, non dice mai grazie nè è gentile, è disorganizzata e non fa altro che criticare ma mai propositivamente. Quando vado una settimana in vacanza vuole che sia reperibile 24 ore su 24. Non divide il lavoro equamente nel gruppo, mi carica di un sacco di lavoro, e agli altri da quasi nulla, al contrario agli altri li elogia continuamente mentre a me neanche mi sorride. Sono una persona molto sensibile, e insicura e non ha la minima cura di questo anzi, quando sono nervoso perchè parlo con lei muovo spesso le mani, e lei mi rimprovera sempre in modo aggressivo per questo perchè gli da fastidio se tamburello le dita sul tavolo o sulla gamba. mi da dei problemi da risolvere senza dirmi come fare, poi quando le risolvo se va bene lei dice che era facilissimo mentre se va male dice che lei avrebbe saputo farlo ma non mi spiega come e mi lascia col problema da risolvere. Adesso dice che vuole vedere tutto il mio codice anche se lei non sa programmare. Una volta mi ha urlato che io la guardo come se lei fosse ignorante o troppo stupida per capire, perchè io gli dissi che era difficile da spiegare un concetto che mi chiedeva e questo perchè efettivamente io non sono un professore e a volte mi viene difficile da spiegare a qualcuno che non ha studiato informatica il perchè di alcune scelte di programmazione, lei invece ha dichiarato che io penso che sia stupida e non possa capire. Infine non capisce che comunque lo spagnolo non è la mia lingua di origine e sopratutto visto che lei mi mette tanta ansia e nervosismo, capita spesos di non trovare le parole per esprimermi. Non posso lasciare il laboratorio perchè significherebbe abbandonare il dottorato e buttare soldi e anni di studio, nè posso cambiarlo perchè significherebbe iniziare un nuovo progetto da zero mentre io sono al secondo anno.Scusate il disturbo e lo sfogo. Un abbraccio.

Mar

04

Giu

2013

cara suocera

Sfogo di Avatar di q8ttinaq8ttina | Categoria: Ira

cara....dolce.....suocera VAFFANCULOOOOOOO

Dom

28

Apr

2013

Odio mia sorella.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

odio profondamente mia sorella, se così la possiamo chiamare, io non la considero tale, ma solo una stronza con cui devo convivere. E la stessa cosa vale per lei, ha 5 anni più di me e da quando sono piccola mi rovina la vita. Mi tratta come una merda, mi disprezza, dopo 15 anni sono giunta alla conclusione che lei non mi vuole bene. Non mi considera come sua sorella essendo sorellaste. Mi da la colpa se nostra madre e suo padre si sono lasciati, è tremendamente gelosa del fatto che io abbia una famiglia "normale" anche se non lo è, mentre lei no. Mia madre sembra tenere più a lei che me, lei si giustifica dicendo che in passato ha dato più attenzioni a lei perchè non aveva un padre vicino mentre io avevo l'affetto di mio padre che in realtà se ne sbatte il cazzo di me, e non mi ha mai confortato. In tutto questo però ha sempre tenuto mio padre lontano da mia sorella, non la poteva neanche sgridare, gli diceva sempre "tu non sei suo padre". La cosa più bella è che lei giustamente è la vittima cresciuta senza una famiglia stabile mentre io sono quella che non deve lamentarsi di nulla perchè ha tutto. Magari fosse così. La realtà è che mia madre per non far mancare amore a lei l'ha negato a me. E dopo tutto questo lei ha avuto il coraggio di fare la vittima fino a 3 anni fa, incolpando la sua situazione familiare per la sua brutta condotta a scuola, il suo brutto carattere, l'ira verso tutti, la sua scontrosità, e la cattiveria gratuita. Passando sempre per la povera ragazzina emancipata. La verità è che è una vipera ! Mi ha sempre odiata, è sempre stata gelosa di me, perchè sono una persona solare e socievole, solo perchè lei a 15 anni non era carina come me, e io non le sopporto più le sue cattiverie, i sui schiaffi e le sue botte. Invade i miei spazi, non mi lascia libertà, fa controllare da i suoi amici che ancora frequentano il mio liceo cosa faccio, come mi vesto o mi comporto, con chi sto. E se non gli sta bene prima mi prende per il culo e poi lo va a dire a mia madre. Proprio oggi mi ha detto che sa chi è il mio ragazzo, e sicuramente mi farà lasciare con lui, quando forse è l'unica persona al mondo che mi ama veramente.. se affronto tutto questo è grazie a lui, e io non posso più immaginare una vita senza..
Lei non è mia sorella, questa non si può considerare una sorella, una persona che ti tratta così, con una sorella ti dovresti confidare,ridere e scambiarti consigli. Queste cose con lei non le ho mai fatte in tutta la mia vita. Fino a 2 anni fa gli volevo bene e perdonavo ogni sua azione, ma adesso non ce la faccio proprio più, la odio veramente vorrei tanto che se ne andasse da casa ma per ora mi devo accontentare di vederla fuori casa 2-3 giorni a settimana grazie all'università. Non vedo l'ora di andarmene da questa schifo di situazione, Di fare ciò che voglio, di non essere giudicata, di non avere nessuno che si intromette sulla mia vita. Voglio essere libera. 
Ma diamine ho 15 anni, perchè devo sopportare una situazione del genere ? Cos'ho fatto di male ? Io non chiedo tanto..solo una sorella che sia veramente tale e che stia dalla mia parte e mi aiuti anche quando sbaglio, e dei genitori che non mi trattino come la pecora nera della famiglia, vorrei che mi capissero almeno un po', ma purtroppo non è così.. 
Non so come fare e credo veramente che se mi farà lasciare con il mio ragazzo scapperò via di casa o farò qualche cazzata del genere conoscendomi.. 
Vorrei che non fosse mai nata, sto esaurendo, non ce la faccio più.

Gio

21

Mar

2013

È l'una e mezza di notte e ....

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono incazzata come una biscia!! Mi sono messa assieme ad un...un...non so manco definirlo và!! Tutte le sere,viene da me dopo cena,sale in camera(vivo coi miei) e si stravacca sul letto a giocare col telefonino,oppure accende la tv fissa su Dmax e ci si imbambola...oppure va al pc a giocare a fare il fattore su quei giochini di facebook...facciamo una passeggiatina col cane alle 22:30...veloce perchè lui è stanco che ha LAVORATO tutto il giorno....coi giochini perchè non ha niente da fare è un impiegato e il suo capo non ha molto lavoro quindi lui sta in ufficio e apre la porta o risponde al telefono...è così ormai da mesi..

torniamo in casa dalla passeggiata,si mette in mutande in 4 nanosecondi,va sotto le coperte e dopo 10 minuti russa come un tasso...io guardo qualche programma in tv e all'1:30 lo sveglio per farlo andare a casa sua...e non vuole saperne di andare a casa prima nè di starci direttamente,dice che se lo obbligo vuol dire che mi piace farlo soffrire!!! Non usciamo praticamente mai e le poche volte che s'esce c'è sempre qualcosa che lo fa inasprire,o una battuta fatta da un mio amico o il cameriere che tarda a portare l'ordinazione...ed esordisce dicendo "l'avevo detto io che era meglio se stavamo a letto..." Quando vuole fare sesso, cioè,quando vuole scaricarsi, lo fa in un modo che mi da la nausea..o mi ci mette la mano sopra o mi toglie i pantaloni ...e io non dico niente perché finisce che si discute e sono stanca di spiegargli come dovrebbe approcciare con me!!!.mi racconta che a lavorare va in bagno e guarda i porno sul cell e si fa le pippe,arrivando anche a 3 in un pomeriggio...e si vanta pure!quando gli dico che non va bene mi risponde che lo fa perché si annoia..e intanto io mi mangio il fegato perché non è più come all'inizio...non ha più quasi niente della persona a cui mi ero affidata 2 anni fa...ora è tutto così insensato...così superficiale...non so più se quello che era lo è ancora ma,prevaricato da pensieri e preoccupazioni sull'andamento lavorativo e dello stipendio...o non lo è mai stato!! A sentire lui sono io che sbrocco e ho le visioni...ma che mi girano le palle...quello lo so bene!! Spero solo che riuscirò a fargli capire come la vedo, prima che faccio il botto e ce lo mando!!!

Mar

19

Feb

2013

Ragazza malata di videogiochi del cazzo...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Cioè, che devo fare? La mia ragazza si è messa a malattia davanti ad un gioco online, dicendomi cazzate del tipo "mi fa stare bene, è l'unica cosa che mi fa stare allegra" E IO ALLORA? "Ti amo un casino" fa un secondo prima, e quello dopo, se si incazza a random "Guarda, avrei preferito uscire con questo giocatore" perchè sa che ci sto male. Poi scherza con i suoi amichetti lì sopra del tipo "Ehi, ma se ti dico che ti voglio bene il tuo ragazzo mi scanna? AHAHAHAHA" e io a fare buon viso a cattivo gioco... Torno dopo un cazzo di mese dell'università e lei mi fa "Non voglio uscire, devo giocare con questo stasera, tu non mi capisci..." e io che ho fatto? HO FATTO CHIUDERE IL SUO GIOCO DI MERDA, FACENDO BANNARE A VITA IL SUO PERSONAGGIO LA' SOPRA, COSI' GRAZIE A DIO SMETTE DI COMPORTARSI COME UNA BAMBINA QUANDO E' MAGGIORENNE E VACCINATA. Adesso però non mi vuole guardare in faccia, esce con me giusto per farmi una pezza e per dire "ma ti rendi conto che mi hai levato l'unica gioia della mia vita?". IO DOVREI LASCIARLA TALE STRONZA, MA NON HO IL CORAGGIO DI FARLO PERCHE' CI TENGO A LEI e, diciamolo, ha un culo spettacolare. E PERCIO' STO QUA A SCRIVERE COME E A SFOGARMI, GRAZIE AL CIELO ESISTE QUESTO SITO. Perchè, cara la mia ragazza, se leggi SEI UNA STRONZA COME POCHE, HAI CONSIDERAZIONE ZERO DI ME, SONO PRATICAMENTE IL TUO ZERBINO E TU, CHE NON SEI NEMMENO LONTANAMENTE AL MIO LIVELLO DI INTELLIGENZA, TANT'E' CHE VIENI BOCCIATA DUECENTO VOLTE IN UN LICEO PER DEFICIENTI, MI TRATTI COSI'? MA VAI A FARTI FOTTERE, SPARATI! ANZI, FATTI SCOPARE DA UNO DEGLI IDIOTI SU QUEL GIOCO, COSI' SEI CONTENTA? Ops non puoi? Ti hanno bannato! HAHA!

 

Uff.... mi sento molto meglio u.u 

Lun

11

Feb

2013

uomini bastardi e sfigati....

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Pensavo che almeno in quel frangente ero l'unica. Invece oltre a provarci con me (ho rifiutato le tue avances perkè eri fidanzato) ci hai provato anche con la mia ex compagna di sport (non dico quale per privacy). Sei un pezzo di merda, allenatore di sto cazzo... ci hai viste CRESCERE a me e lei, avevamo 13 anni e per anni sei stato il nostro allenatore. Pendevamo dalle tue labbra, non ci sembravi il classico stronzo... Non eri palestrato, eri un pò bruttino (però un tipo) e ci rimproveravi, ligio al dovere.. un leader. Ci hai provato con entrambe (ora ne abbiamo 26 e tu 35 sfigato che non sei altro) e poi ci hai gettato via.... e pochi mesi dopo hai anche sposato la tua fidanzata storica con cui hai sfornato un pargolo. Povera crista se sapesse... Fai skifo, skifo, skifo, skifo.... Grande cesso che non sei altro, ti abbiamo allontanato perkè eri fidanzato. Il problema è ke io ho creduto per un attimo alle cazzate ke dicevi... Ho pensato addirittura che eri un BRAVO RAGAZZO ke avevi capito la cazzata ed eri rinsavito e invece avevi trovato la sostituta, la mia ex compagna di sport!!!! e le stesse cose le dicevi anke a lei! Non sei manco furbo, ke credevi ke io e lei non ci sentivamo più? Ovvio ke ci sentivamo... c'era facebook e TU vigliacco, sei stato sgamato. Troppo tardi per sputtanarti adesso. Ma sei stato sgamato, stronzo! Ci hai visto crescere e dopo ti siamo piaciute eh? ristrutturavi il tuo nido d'amore e ci provavi... vigliacco, skifoso, lurido, pezzente!