Tag: invidia

Gio

11

Feb

2016

la ragazza so tutto io

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

 

  1. In classe in genere c'è sempre il cocco dei prof,poi c'è il ragazzo un pò svogliato e lo scemo di turno..ma io non sopporto ma ve lo dico veramente la mia ex amica che già non aveva un bel carattere ma adesso é ancora peggio.

 

é cocca della prof di italiano e matematica e questo già ci sta perché la colpa è dei prof che hanno le preferenze e non dei ragazzi che leccano. Beh si ci sono anche quel genere di ragazzi che leccano non so se lo posso scrivere il cu*o ai prof ma solitamente non sono cocchi.

mbhe tornando al discorso di prima, io la invidio perché è bravissima in tutte le materie (si vanta di esserlo)e poi arriva sempre a un 10 in ogni caso il voto è sempre quello..

cmq il motivo per cui io e lei abbiamo litigato non è sensaltro questo..motivi tra amiche insomma..lei non sta simpatica a quasi tutti della classe..anche se lei a molti problemi in famiglia io ho cercato di stargli vicino ma lei mi risponde dicendomi"non sono affari tuoi" allora scusa eh ...

io mi sento pentita perché la nostra era un amicizia durata 13 anni.. Ed è un peccato rovinarla non so come comportarmi con lei ora in classe visto che fa sempre la vaga..ignorandomi

alla fine l indifferenza è il peggior dispetto che uno faccia a una persona almeno io la penso così ;(

 

Mer

03

Feb

2016

AAA cercasi prof senza rancori

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non voglio assolutamente offendere nessuna prof che sta leggendo ma non ce la faccio davvero più. E' da tre anni che questa prof mi perseguita senza che io sappia il perché! Quando vado all'interrogazione me la cavo sempre, e secondo lei sono protetta dai numi, per lei cado sempre in piedi. Inutile dire che mi bombarda di domande perché vuole farmi cadere,e che gli scritti non li legge neanche, perché io valgo 5/6 a giorni alterni. Mi sono davvero stufata.

Gio

21

Gen

2016

MA ANDATEVENE A FANCULO!!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

MA PIGLIATELA IN CULO...voi, ragazze della pallavolo e della pallacanestro...onnipresenti prima e dopo che il mio ragazzo va a giocare...
Alte, magre, bone anche con i capelli legati, senza trucco e tutte sudate...E POI CI SONO IO! Mi faccio il culo in palestra per un minimo di risultati praticamente invisibili, sono brutta e alta un metro e mezzo scroto di cane!

LA VITA È INGIUSTA! 

Gio

21

Gen

2016

Autodromo... e saltelli.

Sfogo di Avatar di gagenoregagenore | Categoria: Ira

Questa storia è di sei anni fa, mio figlio finisce le elementari e per premiarlo per l'ottimo risultato, facciamo un viaggetto di tre giorni a Cesenatico, ricordo che c'erano i campionati del mondo di calcio in Sudafrica.
Due di questi giorni sono dedicati a Mirabilandia, allora come attestazione del titolo d'ingresso ti
mettevano un braccialetto all'entrata che ti garantiva l'accesso anche il giorno dopo (non so ora), proprio mentre ci stavano "sbracciolando", la ragazza addetta alla "marchiatura" parla con la collega vicina intenta nella medesima operazione, e gli dice "guarda... quando è venuto da me con i figli per i braccialetti m'è preso un colpo, è più bello che in televisione", sia io che mia moglie sentiamo la frase, io mentre ero ancora intento a dare un senso logico  a quanto ascoltavo ho sentito mia moglie chiedere alla ragazza, "di chi parlate?" - "eeeee non posso dirlo, ma quant'era bello", l'accaduto rimane sepolto sotto le emozioni delle attrazioni che abbiamo "girato" quel giorno, fai la fila, due tre urletti un po di vento, o d'acqua, la foto... e di nuovo la fila, lo schema si ripete incessante per tutto il giorno, poi... alla fine di quel primo giorno, c'è rimasta l'ultima attrazione, l'autodromo, consta(va) di una arena attrezzata, di fronte una gradinata di cemento con tettoia, di circa 600/800 posti, fa caldo, e dico "andiamo su, c'e meno gente e tira aria", inizia lo spettacolo, motocross, rumore, cerchi di fuoco, salti, rampe, giravolte, esplosioni controllate, cadute calibrate... entrano tre macchine dalla sinistra del teatro, tutte viaggianti sulle solo ruote di destra, altoparlante ... "signori e signore siamo lieti di annunciarvi che oggi abbiamo avuto l'onore di ospitare..." la macchina di centro si ferma e si rimette su quattro ruote, la portiera destra si apre ed esce un uomo con un cappello tipo baseball, lo toglie ... l'altoparlante " ecco a voi ... UOOOOOO" proprio mentre dice il nome un boato di sorpresa nasce dalle prime gradinate e si irradia dal centro all'esterno, dal basso verso l'alto ... "ma chi è?... che ha detto?" ... "che ne so... siamo quì in alto non si sente nulla", applauso scrosciante, l'uomo comincia a salire le gradinate, mia moglie dice "E' luiiiiiiiii.... " , "ma lui chi? non riesco a vedere un tubo!", in pochi istanti si scatena una scena che ha del surreale, mani si allungano per stringere quelle dell'uomo che intanto sale, ma sono le donne che sembrano impazzite... ad un terzo della scalinata lo riconosco "aaaaah ecco perche?..." madri di famiglia con tanto di prole al seguito si lanciano verso di lui strattonandolo, abbracciandolo e baciandolo sulle guance, sotto gli sguardi increduli dei mariti (che ridono a crepapelle) e quelli sbigottiti dei figli, ce ne una che per farsi il selfie lo prende per il collo con il braccio destro mentre col sinistro tiene la macchina fotografica (ancora non erano diffusi gli smartphone), ed inquadra le due teste vicine... ma lei è bassa e grassa mentre lui è alto, vedo una smorfia di dolore sul volto di lui quando la testa si abbassa velocemente nel momento che il braccetto corto della cicciottella lo strattona all'ingiù, e cerca di mantenere inalterato il sorriso di "plastica" tipico di queste occasioni, "hahahahaha" mi giro verso mia moglie "hai visto quell.... ma dov'è" , 40 anni da poco, madre modello, ottima impegata lavoratrice, si è alzata saltella su e giù con i pugni chiusi raccolti sul petto , e urla con una vocetta emozionata da quattordicenne sciapa "mi ha vista sta venendo quiiii", " ti ha vista? ci sono 700 persone e lui ha visto proprio teee"... no... non glielo dico, il pensiero rimane in bilico sulla lingua, sulla punta... ma non esce ritorna indietro, inforco la macchinetta e dico "vai... che ti faccio una foto, sbrigati prima che vada via" fa un passo e poi si ferma... continua a saltellare... "vaiiiii"... perde l'attimo... il "bell'uomo" ritorna giù ... niente foto.
ora... voi mi direte... vabbè ma non è successo nulla, è vero... non è successo nulla, mi rode solo una cosa... io non potrò mai farla sentire così... ed ogni volta che ne parliamo, quello sguardo da quattordicenne sciapa, ritorna... ed ogni volta mi intenerisce.

dimenticavo... il nome tel tizio... RAOUL BOVA (storia VERA).

Scusa spell... lo so... è uno scritto lungo...

bacetto!

Mar

19

Gen

2016

Il fascino della stronza

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Non è propriamente uno sfogo, ed è anche abbastanza stupido, ma...

Sono nel bel mezzo di uno dei miei momenti di insicurezza random. Non so perché, riflettevo sul mio essere eccessivamente dolce, timida, sensibile, insomma, una che ci tiene a essere una brava ragazza, anche se spesso ciò mi porta problemi...e sul fascino spesso esercitato da ex/ragazze in passato desiderate dal mio ragazzo, etichettate più come estroverse, furbe, cazzute, a volte stronze, o come dice lui (dalla provenienza INEQUIVOCABILE): 'figl e bucchin'. Essere 'la ragazza della porta accanto' è nella mia indole dalla mia prima adolescenza, ritengo molto improbabile e innaturale un'improvvisa trasformazione in 'bella stronza', anche se spesso desidero di diventarlo: a mio parere apparirei più sicura, più rispettabile, decisamente più affascinante, anche agli occhi del mio ragazzo. Non glielo dirò mai, ma a volte invidio davvero le ragazze di questo tipo e mi sento molto insicura. E ogni volta che parlo con qualcuno, soprattutto con un ragazzo o un uomo, escono le solite frasi: 'ma che dici, le brave ragazze sono le migliori, sono così carine...' e roba varia, che mi convince poco. E voi? Qualunque sia il vostro sesso e il vostro orientamento sessuale, preferite la compagnia o la relazione con una ragazza dolce o cazzuta?

Sab

12

Dic

2015

la sorella di mia sorella - aiuto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Salve a tutti,

ho un problema familiare e di invidia da donne terribile e mi serve aiuto. Per facilitare la narrazione ma mantenere tutto anonimo userò nomi inventati. Dunque:

Mia sorella maggiore Laura (20 anni) è nata da una brevissima relazione di mio padre con una donna bellissima. Siccome lei ha già 4 figli avuti da 2 diversi matrimoni, mio padre "reclama" mia sorella. Poco dopo mio padre conosce mia madre e si sposa e nasco io (18). Per i primi 15 anni della vita di Laura tutto è andato bene, io ho la mia famiglia e mia madre ci cresce come figlie sue, anche se in realtà abbiamo in comune solo il papà. Poi all'improvviso è l'inizio della fine: la madre di Laura la reclama, dice che si è pentita di non aver mai passato tempo con lei e che essendo la madre biologica ha diritto a riaverla almeno per le vacanze, soprattutto così che Laura possa passare del tempo con gli altri suoi fratelli. Quindi mia sorella inizia a passare le vacanze con sua madre e "l'altra sua famiglia". Così tutto cambia. Lei adora sua mamma e i suoi due fratellastri maggiori e sopratutto Elena (22), l'altra sorella. Io all'inizio ho cercato di non farci caso ma poi la cosa ha iniziato davvero a ferirmi. Quest'altra famiglia è il top del glamour e capisco che mia sorella Laura non ne abbia mai abbastanza. Loro fanno vacanze in posti costosissimi, viaggiano sempre e vivono una vita di cene fuori, club ed eventi. Pur essendo tutti italiani, la madre li ha fatti crescere bilingui e parlano inglese come l'italiano avendo fatto scuole all'estero. Per questo mia sorella inizia a studiare inglese (lezioni pagate da sua madre) e a fare un sacco di altre esperienze incredibili dalle quali, ovviamente, io sono sempre esclusa.

Il punto è che sono ormai anni che sono gelosissima di tutto questo, della vita da sogno e sopratutto di quest'altra sorella Elena.  Dovete vederla! Alta, magra (mentre io sono bassa e almeno 8 chili in sovrappeso secondo il medico), bellissima, con un viso simmetrico, le sopracciglia folte, i capelli lunghi e ramati e due occhi da cerbiatto. Coronate il tutto col bilinguismo e i vestiti e le esperienze che io non mi potrò mai permettere e poi mettetevi nei miei panni... Mia sorella Laura adora questa ragazza e parla sempre e solo di lei. Io lo so che la preferisce a me, e almeno all'inizio ho potuto odiare tutto quest'altro clan, ma l'anno scorso sono andata per la prima volta a casa della madre di mia sorella e loro stavano organizzando le vacanze estive. Io ero in totale e silenziosa ammirazione di Elena e mi sentivo terribilmente a disagio fino a che lei si gira e mi sorride e mi offre di andare con loro in vacanza! così ho capito che lei infondo è buona, che è davvero bella dentro e fuori e ha insistito perché andassi con loro! fino a che.... Fino a che mia sorella Laura le fa un gesto e dice che quella è la loro vacanza e che non è giusto che io vada perché in sostanza non c'entro nulla con loro. Io ci sono rimasta malissimo, è stato come una pugnalata al cuore. Mio padre alla fine ci ha anche portate da uno psicologo per parlarne e abbiamo chiarito, ma in realtà io ci soffro ancora. Soffro perché vedo mia sorella felice con una famiglia che ha tutto quello che io non avrò mai. Soffro perché mia sorella non condivide nulla con me se non i racconti delle vacanze che fa con loro. Soffro perché vedo che anche lei (che è più carina di me ma nemmeno lontanamente bella come Elena) vuole assomigliare all'altra sorella e fa di tutto per riuscirci: le parla in inglese, si veste come lei, si è fatta crescre i capelli e poi ogni due per tre chiede a tutti se si somigliano... Io sono arrabbiata per questo ma anche perché una parte di me è gelosa anche di Laura. Vorrei essere io ad avere la famiglia un po' disfunzionale ma ricca e divertente. Vorrei essere io ad avere un sacco di fratelli e a poter diventare a migliore amica di Elena e imparare tutto da lei. Vorrei essere io a poterle chiedere come fa ad avere l'effetto che ha sugli uomini e ad avere metà del suo sangue. 

Elena è sempre stata carina con me, mi anche invitato a uscire con loro più volte, però mia sorella non vuole. Vuole fare di tutto per escludermi e farmi sentire sola. Non so cosa fare, voglio disperatamente conoscere questa ragazza che in un certo senso fa comunque parte della mia famiglia e non voglio più vedere mia sorella Laura perché è troppo cattiva con me!!!

Aiuto! Mi sento uno straccio in tutto questo io sono sola, brutta e single. E loro sembrano uscite da un catalogo di victoria's secret!

Gio

05

Nov

2015

Sono invidiosa di lui???

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Non so esattamente cosa sia, ma da un po' ho iniziato a sentirmi a disagio nei suoi confronti per via di quello che provo, e questo sentimento mi fa sentire in colpa. Siamo entrambi laureati, entrambi abbiamo validi titoli di studio, ma lui lavora e io no. Lui ha sempre avuto ottime opportunità, sta facendo carriera e guadagna anche bene in una famosa multinazionale, io invece ho sempre svolto lavori precari, malpagati, o stage che non si sono concretizzati in nulla. Adesso sono a spasso e aspetto tutti i giorni lui che rientra a casa tardi, dedicandomi alle faccende domestiche e ad hobby di poco conto. Cerco di preparargli ottime cene e di fargli trovare sempre la casa in ordine, da brava casalinga, ma io avrei voluto altro dalla mia vita. Vorrei anche solo l'1% di quello che ottiene lui. Per questa multinazionale ci siamo candidati insieme...lui è stato preso, a me nemmeno un colloquio. Questa cosa mi ha fatto perdere fiducia in me stessa. Io lo amo, e non vorrei affatto che lui non avesse quello che ha, intendiamoci. Mi fa rabbia però il fatto che io debba sempre sentirmi "inferiore" a lui, di essere rispetto a lui solo una casalinga disperata. Sono normale???   io

Tags: invidia

Mer

04

Nov

2015

Calvizie precoce

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Sto letteralmente impazzendo...ho 22 anni e da qualche anno sto perdendo i capelli a una velocità impresionante...ho una stempiatura profonda e ben marcata che tra qualche anno a sta parte mi farà perdere anche l'ultimo ciuffo di speranza a cui sono così morbosamente attaccato...la gente mi dice di non pensarci, che è naturale, che siccome ero un bel ragazzo prima lo sarò comunque anche senza capelli...ma io non ce faccio proprio...penso di star soffrendo di una sorta di delirio ossessivo...ogni volta che vedo qualcuno con dei bei capelli...soprattutto quando vedo anziani, coi capelli bianchi, più folti e meno stempiati dei miei mi verrebbe voglia di ucciderli...vorrei che tutti perdessero i capelli così giovani per capire quello che si prova...ma ka verità è che sto solo morendo d'invidia per una cosa che so gia che non accetterò mai in tutta la vita...non consigliatemi il trapianto...è inutile, si vede a metri di distanza che non sono capelli naturali, è solo un patetico tentativo di mascheramento che renderebbe ancora più ridicola e patetica la cosa

Gio

29

Ott

2015

Demoni malvagi e invidiosi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Ciao! Sono una brava figlia, ho studiato all'uni di veneZia e sono anche molto religiosa : credo sia in Dio che nel diavolo, anche se ho studiato filosofia. Ahahah

ora.... io non ho problemi di alcun tipo e c'è chi dovrebbe gioirne visto che si presume che ci si rammarichi per chi invece ne ha... sono una bella ragazza, ho un lavoro nell'azienda di mio papà, ho studiato quello che volevo, a maggio mi sposo, ho una casa di mia proprietà regalata dai miei nonni, ho due conti in banca (uno aperto dai miei ed uno per lo stipendio)... Insomma, ho veramente tutto! Però mi chiedo se tutta la fortuna che ho possa giocare a mio sfavore perché la gente è malvagia e invidiosa... Stamattina una ragazza (tra l'altro impiegata!) che pensavo fosse mia amica quando mi ha vista arrivare con l'auto nuova le è persino cambiato il colore degli occhi e mi ha detto che "si fa in fretta a farsi belle con la macchina del papy" quando io non ho pestato i piedi nè chiesto nulla. Mi è stata regalata perché sono sempre stata una brava figlia e i genitori fanno regali rapportati alle proprie possibilità.  

Per farla breve, ho paura della gente invidiosa, credo che l'invidia sia il seme del male che mette il diavolo nel cuore della gente, per far loro compiere e dire cose cattive! 

Giuro che la mia amica mi ha veramente fatto paura! Ma perché la gente non sa godere di quello che ha senza rodersi per quello che non ha e altri hanno?! Non capisco... allora si fingono preoccupati se a uno vanno male le cose, perché se poi appena appena gli vanno meglio di loro allora gli augurano che si trovi di nuovo con il x a terra 

ps scusate gli errori vari ma dovevo togliermi ora questo peso e in fretta! Non ho riletto!  

Sab

12

Set

2015

vi amate

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

avete tutto. vi amate e siete felici. muoio di invidia

Tags: invidia