Tag: gente

Mer

14

Ott

2015

Odio il mio lavoro. Odio il mio lavoro. ODIO IL MIO LAVORO.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non ne posso più. Non ne posso più di stare in questo maledetto ufficio. E dire che, quando ho accettato, ho pensato che fosse un impiego tranquillo... Come no! Per colpa del mio principale, brava persona per carità ma pessimo datore di lavoro, non faccio altro che litigare con le persone un giorno sì e l'altro pure. Una delle cose che più detesto al mondo è litigare, e qua ci sono praticamente costretta. Lui si fa negare in continuazione, con il risultato che finiscono per prendersela con me.

Mi sono rotta di sentire gente che mi accusa di non fare il mio lavoro ("Ma lei glielo ha detto che l'ho già cercato quattro volte? Gliel'ha detto o no?!" No, guarda, stavo giusto sperando che richiamassi per ascoltare un po' di lamentele)  gente che impreca urlando ("GLI DICA CHE MI SONO ROTTO IL C***O! VENGO LI' E GLI SPACCO LA SCRIVANIA IN TESTA!) gente che mi riattacca il telefono in faccia, o gente cui io sono costretta a riattaccare il telefono in faccia. Sono arrivata al punto in cui, al primo squillo, io faccio un salto di mezzo metro sulla sedia, tanto sono perennemente tesa e nervosa.

Ma mi sono rotta specialmente di lui, che per darmi quei due soldi che mi deve mi fa aspettare oltre metà mese, che su cinque giorni ne lavora sì e no due e mezzo, che pur sapendo di mettermi in una posizione scomoda non fa niente per evitarlo, che una volta mi ha detto: "So che alzano la voce con te, ma devi avere pazienza". Pazienza? E' quasi un anno che sto qui otto ore al giorno, per trecento euro al mese, a farmi venire i dolori di stomaco perché a te non va di sentire questo o quello, e quindi preferisci che se la sfoghino con me prima di parlarci. Questa non è pazienza, restare qui perché non riesco a trovare altro? Vorrei essere una di quelle persone che si fanno scivolare le parole addosso, ma proprio non ci riesco... Mi basta che qualcuno si alteri e resto nervosa per ore. Lo so che di questi tempi è già tanto avere un lavoro (anche se sottopagato) ma lavorare così mi sta facendo diventare esaurita...

Lun

13

Apr

2015

ritorno alle origini

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

Ieri mi sono sentita per un attimo Marissa Cooper di Oc. 

The Oc la serie tv (ci siete?) avete presente la scena dove Ryan le mostra Chino (California), il luogo dov'è nato? Ed è un posto desolato, con facce poco rassicuranti. Ecco mi son sentita lei. Ieri il mio ragazzo mi ha fatto vedere i vari posti della sua infanzia. La sua prima casa, l'asilo, scuola elementare/medie/suoeriori.

Non avevamo un cazzo da fare e dato che eravamo in zona è stato così dolce da ripercorrere insieme a me quei momenti della sua vita.

Io lo adoro come persona ma davvero mi è venuta la pelle d'oca! Non sono snob, non mi sento una principessina, sono una alla "mano" . Ma davvero strade deserte, case vecchissime con crepe sui muri, sembrava Detroit. Ma le persone mi hanno spaventato di più di tutto.

Ora si sono un pò fifona ma sfido chiunque a non rimanere un pò allibito nel vedere tossici per strada che ti fissano come se avessero visto una montagna d'oro. Negozi chiusi, parchi pieni di gentaccia della serie (hey bello vuoi roba?) avevano di quelle espressioni poco rassicuranti con gli occhi fuori dalle orbite. Io mi ero vestita carina perchè pensavo di andare da un altra parte (ma non scollata o scosciata) quindi mi hanno fischiato dietro e mi guardavano come se volessero mangiarmi :/

Nel frattempo mi raccontava di gente che era stata ammazzata in certi posti li intorno. E iniziavamo a venirmi i brividi anche nel sedere. 

Ammetto che se fossi stata da sola sarei scappata via come una lepre. Ma c'era lui a difendermi.

E' stato molto carino a parlarmi della sua vita, già la conoscevo, ma vedere con i propri occhi è tutto diverso.

Ora non pensate che abitava in culo alla balena o su una discarica. Forse all'epoca era diverso, ma attualmente io ho visto questo.  

Gli sono sempre stata accanto in questi anni nel bene e soprattutto nel male. Perchè è facile stare accanto a qualcuno quando tutto fila liscio, ma ho sempre creduto che quando sei nella merda è li che hai bisogno di una mano tesa e un abbraccio. Quindi no ho sensi di colpa perchè lui sa che io ci sono sempre.

Poi però ha detto una frase:" mi manca questa città, è tranquilla, ci sono parchi, è vero c'è brutta gente ma non tutti sono così, un giorno io ci tornerò"

scusa? ci tornerai? tu vorresti tornare li? in quei posti li? dove hanno ucciso un tuo amichetto all'asilo e dove hanno sparato a gente? sei fuori. 

Non so mi è venuta una scena futura in mente: hey mamma e papà io e M. andiamo a vivere li.

genitori: svenuti.

beh conoscendoli farebbero così. E anche io se avessi un figlio e so che va in una città (se così la possiamo chiamare) quella descritta..di certo non farei sogni tranquilli. 

Non l'ho detto ma i miei occhi hanno parlato.

Ero un pò triste per quelle frasi..l'avrà detto così per dire?  

Comunque la serata come al solito si è conclusa nel migliore dei modi, non ci siamo lasciati male, anzi, però io il mezzo infarto pomeridiano l'ho fatto.  

Mer

08

Ott

2014

Ne ho le scatole piene della gente!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Io odio la gente che prima ti chiede come stai e poi, sentendo che la tua vita va da schifo, scompare. Così, puff! Come per dire che non gliene frega un cazzo di ciò che dici e poi inizia a ignorarti come se niente fosse successo! Che cazzo chiedi a fare allora?!? Ma va affanculo va! Cos'è, dobbiamo stare tutti bene ora? Sto iniziando a credere che certe persone pensano che ti distrugga la giornata consolare qualcuno, dato che non vogliono che la loro bella giornata sia rovinata. Mi fate venire i nervi!

Mar

09

Set

2014

vita reloaded

Sfogo di Avatar di farnightfarnight | Categoria: Altro

Dovendo rinnovare la patente, son andato all'asl (su consiglio di mio padre) per chiedere cosa dovevo fare. Peccato che allo sportello informazioni ci fosse un bel foglio con scritto 'chiuso' e nessuno si sia fatto vivo; e ho sostanzialmente perso un'ora, ma non è questo il punto. È che invece tutti fumano.
Tutti.
T-U-T-T-I.
Non dovrebbe essere così, è davvero orribile.
Osservare inoltre le persone (anche esteticamente) mi ha causato qualche riflessione su me stesso e sul mio valore in mezzo a loro. Forse. Il problema è se c'è qualcosa di nuovo, e non ne son tanto sicuro, ma son semplicemente triste e confuso. Anche sabato sono andato al centro commerciale dopo tanto tempo, e ho fatto ancora più attenzione alle espressioni della gente (soprattutto dopo aver visto le mie), a chi guarda chi e come, a chi sta più lontano dagli altri, ai gruppetti che si formano... Soprattutto dopo le esperienze accumulate su questo sito. Heh. Non posso dire sia stato rinfrescante, ma è stata una specie di applicazione su campo. Mi piacerebbe farlo più spesso; certamente fosse un'esperienza un po' più felice aiuterebbe.

Ma non è finita qui.

Curiosamente dopo esser uscito da lavoro la gente per strada mi salutava, non ho capito bene. È stato abbastanza surreale. Qualcuno mi ha anche suonato e salutato, o almeno, la gente non mi ha mostrato il dito medio, né son riuscito a trovarci altre forme di vaffa, quindi l'unica opzione rimane una qualche tipo di richiesta di attenzione, possibilmente un saluto.
A parte questa parentesi, tornato a casa mia madre mi dice che mia sorella ha investito una delle nostre gattine, in un modo neanche bello, ma diciamo pure che non ce ne sono di belli... Questo spiega perché ci ha messo così tanto 'sta mattina a passare dal baretto davanti all'asl per fare colazione.
Oh e passando dal meccanico per la macchina (ps, non comprate la xsara), ho visto - e salutato - uno dei colleghi dell'apprendistato.

Su questo sito sta diventando meno facile sfogarsi anonimamente, perché alla lunga uno conosce cose di chi lo frequenta.
Per questo ci sono alcune cose che non riesco a dire neanche qua. Ma vedremo.

Mi viene in mente una cosa importante: sabato, dopo esser stato al centro commerciale, sono andato dai miei nonni. È lunga introdurre tutto qui e ora, sostanzialmente ero con mia madre, voleva solo assicurarsi stessero bene perché stanno passando i loro problemi -- alla fine hanno oltre 80 anni.
Non tratto loro diversamente da come tratto gli altri, e soprattutto il resto della famiglia: non ci conosciamo molto. Soprattutto mio nonno, una delle notevoli figure paterne della famiglia di cui ho parlato, non è uno con cui è facile dialogare, né uno incline all'aprirsi, ma il tempo ha avuto effetto anche su di lui, e l'ha addolcito, di molto. Rimane comunque una persona la cui attività preferita è dire agli altri cosa è giusto e cosa dovrebbero fare, spiegando... ssssé, magari, in realtà non spiega granché. Sa essere così inopportuno che secondo me ha avuto un ruolo nel divorzio di mio zio, ma questa è un'altra storia. Questa volta è riuscito a esprimere come la pensione lo stia rammollendo, come il rimaner senza far nulla lo faccia sentir male, inutile, senza scopo.
Che altro dovrei dire, cosa dovrei aggiungere...

Ah, ecco, lo so.
Una nuova segretaria entrata di recente da noi (semplificando, tanto non è la parte importante) è una delle persone più timide che abbia mai visto -- e detto da me!
Ciò nonostante ha due figli. Ora, senza mettere troppo le mani avanti (perché effettivamente esistono più strade) sappiamo com'è che si fa a produrre cuccioli di umano (non mancherò di rimarcare che qualcuno qua sa solo la teoria, ma quella pure è sufficiente). Sono stupito che le sia accaduto.

Mer

13

Nov

2013

Non cambierà mai niente

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Tanto è inutile, la gente di merda avrà sempre il potere! Invece di essere puniti riescono a fare tutto quello che vogliono, e nessuno li fermerà: vinceranno sempre senza mai avere quello che gli spetterebbe. Tanto la situazione non cambierà mai.

Tags: merda, gente

Ven

25

Ott

2013

La gente è strana

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ti offende, ti umilia, ti aggredisce e poi se la mandi a quel paese dice: "questa persona mi ha deluso/a davvero, so che non tornerà più". Mannò!!! Magari pensavi che sarei tornato e ti avrei invitato a farmi soffrire ancora, anzi dici pure che la delusione sono IO. La gente pensa davvero che dopo simili trattamenti, gli altri siano disposti a... continuare? Mi sembra di avere sopportato anche troppo, tutte le volte mi usava per sfogarsi o mi trattava come lo scemo del villaggio: mai un briciolo di stima, mai un regalo, mai una parola gentile. Non a caso afferma che è "l'ENNESIMA delusione", evidentemente siamo in tanti ad essere "cattivi" con sta persona. Io ho sempre sentito dire che quando c'è tanta gente a deluderti, forse dovresti pensare che lo sbagliato sei TU.

Mar

04

Dic

2012

Ma sta gente che vuole fare di continuo rissa ?

Sfogo di Avatar di LaMaddyLaMaddy | Categoria: Ira

Sì sì, parlo proprio di quella gente che, come si dice qui da me ' fa la spessa '.

Della serie : Oh troia ti apro ti spacco ti disfo ti dico ti faccio ti smonto e cazzi vari..

Oppure :

Oh  coglione ti spacco la faccia, oh ti stacco la testa ti ammazzo fatti la bara e cazzi vari.. 

 

OHHHHHHHHHHHHH MA LA FINITE ? FUMATEVI UN BEL TROMBONE E SPACCATE UN PO' MENO LE PALLE ! E CHE CAZZO.

Peace&Love

 - Maddy

Tags: gente, rissa

Mer

31

Ott

2012

Gente di merda

Sfogo di Avatar di eva11eva11 | Categoria: Altro

Che palle la gente che non sa farsi i cazzi propri e racconta i miei in giro mettendomi nei casini con altre persone...!!!!!! 

Non si può stare mai sereni... Nemmeno per un attimo!  

Tags: di, merda, gente

Gio

03

Mar

2011

inquilini di merda

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non ne posso più degli inquilini dove abitano i miei!!!Sono uno più cattivi dell'altro,uno più falso dell'altro e chi più ne ha più ne metta!!!Ogni giorno che si svegliano a posto di pensare a loro e ringraziare un nuovo giorno pensano a come creare tranelli,spettegolare e inventare scenate di ogni tipo,con il solo e unico scopo di dar fastidio ai miei,che sono i più tranquilli e si sono sempre fatto i fatti loro in tanti anni che sono stati li ad abitare!!!Qualche esempio?Poco dopo la morte del mio nonno paterno(20 anni fa circa),mia madre metteva la busta di spazzatura fuori alla porta qualche ora prima di uscire per poi buttarla.Ma questa era un usanza di TUTTI gli inquilini.Mia madre sentì il vicino che mentre saliva bestemmiava i morti perchè c'era la nostra spazzatura fuori alla porta e suo figlio prendeva l'epatite,ma i primi erano loro che mettevano la spazzatura fuori alla porta!!!COSE DA NON CREDERE!!!Qualcos'altro?Quando vennero ad abitare quelli del piano di sotto,poco dopo chiamarono dal balcone dicendo che avevano trovato nel loro balcone una bottiglia di succo di frutta di vetro vuota accusando me che l'avevo buttata dal mio balcone MA IO NON NE SAPEVO NIENTE!!!!!!!E dopo bussarono anche la porta facendo vedere la bottiglia intera!Ma ignoranti che non siete altro se come dite voi che io ho lanciato la bottiglia di vetro ,la dovevate trovare a pezzi no?Ma la bottiglia che mi avete fatto vedere era intera!!!E poi quando vedevano uscire i miei e io e mia sorella rimanevamo in casa,poco dopo che uscivano ....drin driiiiiiiiiiiin e con scuse assurde bussavano alla porta.Nel palazzo c'era un monolocale vuoto da anni,pensammo di prendercelo noi per lavorare,dato che lavoriamo in casa con la colla.Come si diffuse la notizia nel palazzo,TUTTI CONTRO DI NOI!!!!!!Perchè la colla puzzava,mentre invece sono stati prima alcuni loro a usare quella colla per lavorare!!!Quella che abitava vicino al monolocale disse alla proprietaria:non fittate la stanza se no vi denuncio,io ho a mio figlio con l'asma e la colla gli fa male,MA SE PRIMA TU HAI USATO QUELLA COLLA E PER DI PIù FUMATE PEGGIO DEI TURCHI TU E TUO MARITO!!!!!!!!!!!!!!!Alla fine non potemmo prenderci la stanza,non fa niente ora stiamo meglio sistemati alla faccia brutta di ca**o loroooooooooooo!!!!!!!!!

Tags: cattiva, gente

Mar

02

Nov

2010

siamo nati soli e moriremo soli

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

ma io vorrei proprio sapere...ma è possibile che il mondo è pieno di stronzi ignoranti?? a certa gente non bisognerebbe nemmeno rivolgere il saluto. a chi non ti rispetta....a chi non è capace di ascoltarti...a chi fa finta di nulla...

gente che si crede chi sa chi. tutti corrotti.

gente che fa finta di nulla quando ti vede per strada e cambia marciapiede.

siamo nati soli e moriremo soli.

Tags: gente
« Prec 1 2