Tag: gay

Lun

09

Gen

2017

Stilisti Gay!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non ha nessun senso questo sfogo ma sto leggendo e guardando articoli che mi fanno raaaaabbbiaaaaa!!

Gli stilisti sono per la maggior parte gay e si vede cosa conbinano! Donne modelle che per conformazione devono somigliare a uomini ed essere molto androgine, uomini femminizzati costretti ad esibire vestiti tipicamente femminili ( e qui faccio una parentesi: intendo,ci son i collant per donne e,giustamente, li han fatti anche per gli uomini,per il freddo,per la comodità etc...ma non me li puoi fare uguali uguali a quelli femminili anche con il pizzo!! Ma che è? Questo era un esempio).

Boooooohhhhhhh 

Mar

29

Nov

2016

I gay...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

In questi anni purtroppo non siamo più liberi di esprimerci perché veniamo subito capiti male dagli altri.. Io però non posso essere obbligata ad accettare le cose solo  per volere degli altri.. quindi io lo dico : ODIO i Gay e mi fanno schifo. NOn riesco a vedere due maschi che si baciano in pieno giorno quando vado a passeggio con i bambini, non riesco a vedere 2 maschi che si sposano e che addirittura prendono un Utero in prestito e tolgono quel povero bimbo ad una donna (la madre vera) e la pagano pure .. La Donna non é un oggetto, se tanto volete sti figli fate qualcosa di soprannaturale e impiantatevi voi un utero e mettetevi delle ovaie, La donna in questo caso io la vedo sempre usata come un oggeto per donare Suo figlio ad estranei e alla fine sto bambino viene anche "pagato" Mi fate schifo, odio pure chi si batte per i diritti dei gay ed è etero.. ma cosa cazzo ve ne frega a voi ?? Non gli accetto proprio mi fa senso, e non accetot neanche sto benedetto matrimonio tra due dello stesso sesso, Il matrimonio è Tra uomo e donna, se Dio ci teneva tanto come dite voi che l'amore è un Dono di DIO per i gay allora invece di Creare Adamo ed EVa Creava Adamo e Adamo.. e figli da dove uscivano? dal buco del culo? Se la donna è fatta per procreare come fate a dire che non é peccato sposarsi con un uomo? OK sono omofoba come volete voi, ma io resto della mia opinione e non la cambio.. Ho amiche lesbiche infatti non ciesco mai, proprio perché mi fa schifo. Loro sono così non sto dicendo che devono diventare etero che alla fine trombano tutti con tutti e diventano bisex d'improvviso ,però Loro sono così devono sta lontano da me.

Mi fanno schifo . 

Dom

02

Ott

2016

Non ho capito

Sfogo di Avatar di TipicchiolanimaTipicchiolanima | Categoria: Altro

Eravamo al bar a giocare a biliardino.

Io stavo guardando, uno passa e mi accarezza il culo.

Rimango di sasso ma poi penso che non l'abbia fatto apposta.

Quando ce ne stavamo andondo quello che mi toccò il culo mi urlo «Ah, gaayy» «Non meriti il mio stesso nome, frocio» «Fai schifo»

Secondo me da piccolo lo lanciavano in aria ma non lo prendevano. 

 

Tags: gay, coerenza

Lun

05

Set

2016

Che depressione infinita

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti, sono un ragazzo gay, sì l'ennesimo su questo sito o forse lo stesso che ha già scritto altri post.
Il mio "segreto" è che sono tremendamente depresso ogni volta che vedo un bellissimo ragazzo eterosessuale perché gli etero sono diversi dai gay, mi piacciono infinitamente di più e NON POTRò MAI AVERNE UNO. 
Ogni volta che ne vedo uno mi sento invisibile e già rifiutato a priori. Oltretutto certi ragazzi gay hanno esperienze con etero perché hanno un certo aspetto fisico che non spaventa nessuno, io pur non essendo brutto sono molto maschile, ho peli e barba in abbondanza e non ho quell'aspetto efebico che mi permetterebbe di sedurre un ragazzo etero. Quindi la tristezza è doppia, tripla, quando vedo un ragazzo gay come me glabro e dal visetto angelico e so che nella sua vita ha sicuramente fatto sesso con dei ragazzi etero stupendi mentre io non potrò mai farlo. A volte vorrei cambiare fisicamente in modo abbastanza radicale solo per soddisfare questi miei bisogni ma non posso, non mi è possibile. 
Non so se capite la situazione ma per me è davvero triste e deprimente.

Ven

05

Ago

2016

Porco come lo vorrei

Sfogo di Avatar di RuggitoRuggito | Categoria: Lussuria

Ogni volta che scopo col mio ragazzo sento che sto frenando delle pulsioni fortissime e potenti. Io lo scopo e mi piace ma vorrei di più, vorrei scoparlo senza pensare al suo piacere, vorrei dominarlo, usare il suo corpo intero e ogni suo buco per il solo mio piacere, vorrei dargli degli schiaffoni in faccia e fargli il culo viola prima di penetrarlo e sentire il suo buco che si apre e fonde in attesa che glielo metta dentro, vorrei sentirlo pregare, domandarmi di scoparlo, dirmi che vuole bere tutto di me. Eppure, mi freno perché la tenerezza prende il sopravvento e non riesco a mettere queste due parti insieme, temo che si spaventi. E continuo a masturbarmi immaginandolo porco come lo vorrei... 

Gio

04

Ago

2016

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di RuggitoRuggito | Categoria: Lussuria

Ho la rabbia dentro. Sto col mio ragazzo da quasi 8 mesi, 15 anni più giovane di me. Tutto era partito bene, gran sesso, gran chiacchiere e risate. Poi a un certo punto non so che cazzo è successo ma tutto quello che dico o faccio è diventata un'occasione per lui per denigrarmi, la sua dolcezza è scomparsa e riuscirebbe pure a lamentarsi perché la mia cacca puzza. Io tengo duro a ogni colpo e poco dopo lui sembra capire di trattarmi male e si scusa e torna brevemente affettuoso. Ora l'ultima con cui se ne esce è che non si eccita quando scopa con me...eppure ultimamente è spesso lui che prende l'iniziativa. Si lamenta che io voglio fare l'attivo troppo spesso. E io invece vorrei scoparlo anche di più, più duramente perché mi piace dominarlo, vorrei sfondargli quel culo meraviglioso e poi scopargli la bocca e poi tornare al culo. Vorrei usarlo come un corpo completamente dedicato a me, come un insieme di buchi fatti per i miei caldi schizzi. Vorrei pisciargli addosso, in bocca e pure dentro al culo e poi scoparlo con le mani al muro. Vorrei venirgli in culo mentre riempio la sua bocca della mia saliva e lui la beve devoto. E poi lasciarlo lì usato finché non ha voglia di venire tra le mie braccia e ricevere tutto il resto del mio affetto e del mio amore...ma no, anche se so che tutto questo gli piace da morire, no, lui mi dice che spesso scopa con me senza essere eccitato...mentre a me viene duro al solo pensiero.

Gio

04

Ago

2016

Ho una rabbia dentro che non è mia!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho 35 anni, sto insieme a un ragazzo molto più giovane di me (23), che non lavora, non studia e non sa ancora cosa vuol fare nella sua vita. Bene, non è un problema, è intelligente e brillante e troverà la sua strada. Il problema è che ogni settimana lui trova qualcosa che non va nella relazione: prima era l'invidia nei miei confronti ("sei più bello, più simpatico, tutti ti vogliono e checcazzo...", anche se vi assicuro che non è così! Lui è fisicamente splendido e divertente quando sta bene); poi forse sono troppo vecchio; poi tutto mi va bene nella vita mentre a lui no; poi non gli piace come scopiamo...

Non lo sopporto più, gli voglio tanto bene ma gli gratterei la faccia contro il pavimento in certi momenti. Perché non lo mollo? Perché so che siamo stati benissimo insieme, perché gli voglio ancora bene e perché ho questa idea in testa che lui sia per qualche ragione che non riesce a mettere a fuoco nemmeno lui, incazzato con me. E invece di analizzarne le ragioni, la fa vivere a me sta rabbia.

Quindi mi sfogo qui perché tanto so che tra due giorni, anche l'attacco più recente sarà cosa passata...in attesa del prossimo.

Tags: gay

Mar

02

Ago

2016

Sono un ragazzo gay...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Fino ai 20 anni ho abitato in una cittadina piccola e mi sono dichiarato a 15 anni. Pensavo che nonostante le difficoltà del dichiararsi in un ambiente provinciale e ristretto almeno qualcuno di nascosto mi si sarebbe avvicinato e avrei vissuto qualche esperienza grazie alla mia onestà e al mio coraggio. Invece NO, NULLA, ho dovuto aspettare i miei 21 ANNI, quando mi sono spostato a Roma per l'università per poter vivere la mia "adolescenza sessuale". Chi è stato gay in un paesino sa bene quali angherie e quali frustrazioni si debbano sopportare in questa situazione.Sono stato innamorato di alcuni ragazzi, tutti etero fino a prova contraria anche se avevo dei sospetti soprattutto per uno in particolare. Ieri sono venuto a sapere da una amica che questo ragazzo aveva una sorta di relazione con un mio conoscente, non posso crederci, sono rimasto malissimo, mi si è frantumato il cuore in mille pezzi, come al solito non ho quello che voglio, mi ha reso davvero triste. E non è il primo di cui sento una storia del genere, altri miei amici in paesini non lontani da me hanno avuto una vita sessuale molto attiva durante l'adolescenza, pur fingendo di essere eterosessuali, stanno scappando fuori decine di ragazzi con storie come questa, ragazzi che pensavo fossero etero, in pratica sono uno dei pochi stronzi a non aver avuto nulla di tutto ciò. Che vita di merda

Ven

15

Lug

2016

Non voglio sentirmi così

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non ce la faccio più. Non so esattamente per quale motivo ho deciso di cercare un sito simile, so solo che non riesco più a tenermi tutto dentro.

Due anni fa ho conosciuto una ragazza e, nonostante le nostra differenze, siamo rapidamente diventate migliori amiche. Andiamo d'accordo praticamente su tutto, e quando abbiamo opinioni diverse riusciamo comunque a convivere senza discutere troppo. 

Non abbiamo occasione di vederci di persona molto spesso, quindi ogni possibilità è davvero preziosa per me... In questi due anni è nato qualcosa di speciale; ormai non scriverci ogni giorno è strano per entrambe. Ma è qui che le cose iniziano a farsi complicate: qualche mese fa, si è presa una cotta per un ragazzo. E nel momento in cui lei ha iniziato a parlare di lui, di quanto fosse gentile e simpatico e la facesse sentire bene, io ho sentito qualcosa morirmi dentro.

Mi sono resa conto di provare cose che non ho mai provato prima. Ho provato gelosia, invidia per il ragazzo in questione... ho chiesto aiuto ad altre mie amiche, e la risposta che mi hanno dato mi ha fatto male. Non voglio essere innamorata di lei, come pensano loro. Perchè là dove per me non è un problema (sono bisessuale), lei è etero. Ne abbiamo discusso più di una volta: lei non ha assolutamente interesse romantico per le ragazze (e se ne ha, è per persone che non hanno niente a che fare col mio aspetto o carattere: non sono proprio il suo tipo di persona). 

Mi fa male e ho paura. Mi fa male e non voglio sentirmi in questo modo. Lei è la mia migliore amica, e dirle che mi sono innamorata di lei (e non so neanche se sia vero, o se si tratti di qualcos'altro) significherebbe perdere tutti i nostri progetti, perdere la sua fiducia. Non esiste uno scenario dove confessarmi mi porta a concludere qualcosa: sarebbe un disastro.

Ma anche tenersi tutto dentro fa male. L'altro giorno, tornando a casa dopo averla vista, sono esplosa a piangere in metropolitana, pensando che un giorno si innamorerà davvero...e lo voglio! Voglio sia felice. Non esiste nessuno che se lo merita più di lei. Ma allo stesso tempo, penso che si innamorerà di qualcuno che non sono io...e non so se posso accettarlo. Non so come sarebbe la mia vita se dovessi mettermi da parte per fare spazio a un suo partner. Non so come vivrò, quando succederà, e non so cosa voglio dalla mia vita o da lei. Sto male se non la sento. 

Volevo solo togliermi un peso dallo stomaco...che credo sia il motivo per cui questo sito esiste... 

Sab

09

Lug

2016

Vuoto totale

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve a tutti, sono un ragazzo di 14 anni che ha appena finito di svolgere il 1 liceo, e non riesco più a resistere in questa merda, sono Omosessuale, la mia famiglia è altamente omofoba e sono all'oscuro di ogni cosa, e vivo nel panico, che un giorno possano scoprirlo, sono stato lasciato dal mio ragazzo  e mi ha lasciato un terribile vuoto. Sono un ragazzo diverso dagli altri, mi sento sbagliato, per i miei genitori sono una delusione, mi trattano da schifo e non ho rapporto, mio padre è spesso anche alquanto violento, mia madre è stressata, non riiesce a gestire l' ordine e anche lei, come me, soffre di depressione. Non riesco a farmi amici, a scuola mi emarginano tutti nonostante quanto io ci provi, anche fingendo di essere qualcun'altro, come ad esempio un fan di calcio, che non sono. Nel mio passato ho avuto gravi problemi di obesità e depressione, che ero riuscito a superare grazie all aiuto del mio ex ragazzo, ma ora che lui non c'è mi sento uguale a prima, possono sembrare le solite parole da ragazzina 14enne, ma non riesco a provare sentimenti, tutto è diventato niente, e il niente è il mio tutto, ora sono autolesionista, ed è l'unica cosa che mi fa provare emozioni, e in tutto questo provo una profonda solitudine interiore, e non ho idea di come uscirne.