Tag: figli

Lun

05

Dic

2016

Fratelli, si è diversi.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

C'è sempre differenza tra fratelli, vero? Di considerazione intendo, per i propri genitori. Soprattutto se uno è maschio e l'altra è femmina...

Io sono figlia unica e ho una carissima amica il quale fratello mi fa un po' pena. Conosco la famiglia da anni per questo mi sta a cuore la situazione. Lei, mia coetanea già un figlio sui 3 anni. Appena apre bocca lei, tutto le è dovuto. "Poverina lavora (come se lavorasse solo lei) le tiene il bambino, le stira, le lava, le da il pranzo o la cena a casa isomma, si fa in 4.Letteralmente asfaltata per questa figlia. Essendo una mia amica le ho fatto capire che per lei ogni tanto ci sono anche io, se non vuole pesare sempre su sua madre e che poi è anche bello e da soddisfazioe creare o fare qualcosa con le proprie mani invece di campare sulle spalle di sua mamma. Lei è sposata ma è come se vivesse perennemente con quello che le passa sua madre.

Lui, più giovane di noi di 2 anni e sposato da 1.

"Si arrangia, ha sua moglie" - "Sua moglie saprà pure arrangiarsi a stirargli le cose o a cucinargli le pietanze". Queste ed altre frasi le sento ricorrentemente quando frequento la loro casa. Ma perché. Perché tutta questa disparità. Cos'è handicappata tua figlia che non ha tempo per cucinare un brodino alla sera per la SUA famiglia? Tutto sempre pronto? E l'altra, la moglie, cos'è la sfigata di turno? Mah. Non capisco queste disparità verso i tuoi figli.

Gio

10

Nov

2016

Donna che si dissocia dalle donne

Sfogo di Avatar di hellonhighheelshellonhighheels | Categoria: Lussuria

Non posso piu tenermelo dentro....soprattutto dopo che ho letto i vostri sfoghi!
Vorrei premettere che sono donna, sposata e mamma e non arrivo ai trent'anni.
ODIO dal profondo del cuore le donne che appena diventano madri e hanno un anello al dito, basta, danno il contentino a letto al marito, smettono di pensare alla coppia e pensano solo ai figli.
Le vedo trascinarsi sciatte in tuta, in sovrappeso, per il supermercato, hanno appeso al chiodo la femminilità. Pensano solo a comandare e mettere i piedi in testa al marito o compagno che sia.
Vado in giro per negozi e cosa vedo? Pigiami che farebbero scappare uno uscito di galera dopo 10 anni. Ma diavolo, ma davvero hanno il coraggio di indossare quelle schifezze a letto col marito? "eh ma ho freddo"...scaldati con un bel piumone e le coccole! Io manco quando sono andata a partorire indossavo quei pigiamoni schifosi con animaletti e cretinate varie che vedo in giro! Poi sapete com'è Facebook, ci sono tanti gruppi...io sono in vari gruppi di mamme e donne....sarebbe da metterle al muro e fucilarle. Pretendono che il marito dia una mano in casa, se non escono girano in pigiama per casa, se ne fregano esistono solo i figli!! Per carità, sono mamma anche io, ho una bella bambina che amo tantissimo ma questo non è un motivo per annullarsi! La verità è che appena si sono accasate usano i figli per giustificare la loro pigrizia e lasciarsi andare. Cari mariti, avete in parte dei serpenti e ve lo dico da donna. Mi diano pure del fake le gentili utenti che leggeranno e andranno su tutte le furie. Pensino quello che vogliono!!!! Ve le meritate tutte le corna, fate schifo....e la mia massima solidarietà che parte dal punto piu profondo del cuore va a voi cari uomini che siete costretti ad essere trascinati la domenica all'Ikea perchè siete delle bestie se per sbaglio volete vedere la partita, e a quarant'anni ancora siete costretti a masturbarvi perchè la moglie non ha piu voglia! La scusa dei figli mi fa morire dal ridere e prudere le mani....perchè donna ci sono orgogliosamente nata ma non vorrei mai appartenere alla categoria della donna moderna che scalda i surgelati e si addormenta la sera guardando la tv e il marito spallucce....dicevo, i figli! Vanno a letto no? O siete talmente deviate che li spedite alle 23 a nanna? La mia alle 9 dorme. Io ho tutto il tempo per mio marito. Non vedo l'ora di stare con lui, di sentire il suo corpo, di fare l'amore!!!!! Lavoriamo entrambi, siamo operai lo dico tranquillamente, nella stessa ditta, su turni. Stanchezza dove?
Patetiche quando vi mettete una riga storta di matita per uscire con le amiche a ridere alle spalle dei mariti e la sera andate a dormire con il mollettone e il pigiama di merda. Ascoltatemi uomini!!!! Mollatele nella loro merda, fatevi l'amante, prendete una donna dolce, femminile e calda che vi ami anche solo per mezz'ora!!! Non meritano un cazzo!!! E voi donne ascoltatemi: prendetemi pure per la moglie schiava, anche se a me piace definirmi moglie normale in piena armonia col suo ruolo, io vado a letto con completini attraenti, un filo di trucco e profumata. In casa faccio tutto io CON ESTREMO PIACERE. E ho in parte un uomo soddisfatto, sereno, dei suoceri che mi adorano.
Riscopriamo il nostro ruolo nella società, distruggiamo la  bruttura moderna con l'irresistibile femminilità!
Tanto vi entra da una parte e vi esce dall'altra.....patetiche.
Uomini, non sprecate piu un giorno della vostra vita appresso a quelle arpie fredde, state in casa per i figli, vi do ragione, ma cercate fuori quello che vi manca, la colpa non è vostra ma della donna che di tale ha solo i cromosomi che vi sta in parte e vi dico in tutta coscienza se ne strafrega se vi fate l'amante o una pugnetta, altrimenti non farebbe così!!!!

Mar

13

Set

2016

Mia suocera una Troia , mia cognata peggio !

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

  1. Allora, quando mi sono fidanzata con quello che adesso è mio marito avevo appena 16 anni e anche lui. Quando mi ha fatto conoscere la sua famiglia l'unico che mi ha fatto buona impressione è stato mio suocero. La madre e la sorella non mi sono piaciute da subito. All'epoca la sua sorellina aveva 10 anni, di solito a quell'età le bimbe sono dolci e ti cercano per giocare, lei invece no, era una stronza già da piccola. Gli anni sono passati precisamente 23. Mia suocera mi ha fatto le peggiori cose: umiliata, ignorata, maltrattata, derisa e molto altro. Tante persone gli facevano presente che ero solo una ragazzina e che non doveva trattarmi male e lei se ne usciva con le frasi " è troppo educata" oppure " dice sempre grazie" insomma mi odiava perché ero educata ? Questa cosa non si può sentire. Comunque crescendo mi sono poi sposata e ho avuto la mia prima figlia, nel frattempo quella stronza di mia cognata era cresciuta, quando venivano a casa nostra guardavano tutto, se avevo pulito e cucinato come cresceva la bambina. Ed io avendo solo 23 anni all'epoca ancora non riuscivo a difendermi tra l'altro non avevo l'appoggio di mio marito che pendeva dalle loro labbra. Hanno continuato a farmi del male un'anno dopo ho avuto la mia seconda figlia, e le ho cresciute da sola senza avere nessuno vicino, pulivo casa appena uscita dall''ospedale con i punti del cesareo. Però spesso ero in difficoltà mia madre non poteva venire ed io ero sempre sola e loro quando venivano facevano le ospiti si sedevano con i caffè e criticavano e mi deridevano. " pulisci, li c'è la ragnatela " mi dicevano " non lo vedi che stai ingrassado?" E quando se ne andavano io piangevo e mangiavo ancora di più.  Gli anni sono passati e nonostante tutto sono riuscita nella Vita, sono una mamma giovane a quarant'anni ho quasi una figlia di 18 e i miei tre figli sono la mia vita. Leggo , scrivo e cucino dolci, la mia passione. Ma a distanza di anni la mia situazione con loro non migliora. Adesso è mia cognata ad essere mamma ha una bimba di tre anni e due gemelle di uno. E le sue figlie sono principesse, i miei invece merda. Tratta tutti da schifo, se la tira anche se è un cesso. Le stanno tutti attorno chi le fa da mangiare chi le fa le notti. Nonostante abbia debiti e il marito faccia un lavoraccio lei fa finta di essere la riccona" per le miei figlie solo vestiti e scarpe firmate " quando qualche volta sono andata da lei, l'ho sempre aiutata, e non è  mi  è mai stata grata, non da confidenza alle mie figlie che sono delle adolescenti e che anche loro meritano delle attenzioni. E se per caso da qualcosa alla figlia, caramelle o dolci, fa guardare mio figlio di 8 anni in bocca come se fosse un cane, quando io invece  lo levo ai miei per darlo ai suoi. Mia suocera a distanza di anni, ha capito che persona sono è adesso parlando di me con gli altri mi apprezza. Ma la gelosia e l' invidia che hanno si legge ogni volta nei loro occhi. E dopo anni che ho cercato di avere un rapporto con loro, stanca di essere sempre punta dalle loro frecciatine ho deciso di chiudere, quando ti trovi persone così che ti odiano gratuitamente allora arrivi al punto di dire basta.

Sab

06

Ago

2016

donna sbagliata? mea culpa

Sfogo di Avatar di ghettoghetto | Categoria: Altro

come da titolo: mia moglie (in realtà non ancora sposati) è un grosso casino. io ho 40 anni lei 30. due bambini, uno di 6 anni e uno di 7 mesi. vita apparentemente tranquilla ma io non sto per niente tranquillo. lei si alza sempre tardi, passa la notte in tv o porno sul tel, non cura casa, è ingrassata fino a pesare 150 kg e molto spesso si comporta come una bambina capricciosa. promette e non mantiene. ora che faccio? non ho il coraggio di lasciarla lei soffrirebbe troppo così come i bambini e non sarebbe in grado di gestirli. sento che non la amo più ma non ho il coraggio di ammetterlo apertamente. e poi c'è il sesso. non mi attrae fisicamente e ci sfoghiamo usando fantasie su donne che conosciamo o vediamo per strada. di cui mi sento molto attratto ma con cui non ho mai tentato alcun approccio. delle volte mi sembra di impazzire nell'assoluta calma... mea culpa che sono sempre stato timido con le ragazze e ho raccattato solo cessi. cessi fuori e ancor cessi dentro. eppure non sono affatto da buttare via...ma ormai a 40 anni chi mi si piglia piu? mi metto a fare ora il playboy quando la mia vita è tutta per i miei adorati figli?!?! oh merda.

Mar

28

Giu

2016

Genitori/figli

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve ho un grave problema familiare. Mio fratello di 25 anni se ne è andato da casa un anno fa. L'anno scorso ha conosciuto una ragazza è questa voleva venire a vivere da noi ma i miei non glielo hanno permesso. Le hanno detto che poteva venire quando voleva ma a vivere no. Allora mio fratello se ne è andato insieme a lei a casa dei miei nonni materni che lo hanno accolto, assecondato e viziato ( e ancora tutt'oggi è così). Oltre ai miei nonni lo hanno appoggiato anche la sorella di mia madre e il marito. Questi ultimi non hanno mai potuto vedere mia madre e soprattutto mia zia è sempre stata gelosa di lei. Così sia lei che i genitori hanno tagliato fuori mia madre mettendo in più contro mio fratello dicendogli che non l'ha mai potuto vedere che pensava solo a fare i servizi e che non ha mai fatto venire a dormire amici a casa. Inoltre hanno detto in giro che mia madre lo ha cacciato di casa per i servizi. Poi mia zia e il marito hanno anche scritto dei commenti offensivi anche su Facebook senza fare però i nomi. Mio fratello non vuole più tornare a casa perché sta troppo bene lì per come lo viziano. Non sa più cos'è l'umiltà e la dignità. Ci odia a morte. Mia nonna non se ne frega di mia madre quanto suo marito infatti hanno sempre assecondato di più l'altra figlia. Cosa possiamo fare per far ritornare mio fratello a casa? 

Lun

13

Giu

2016

Matrimonio e figli

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho un problema, sembrerá una cazzata ma mi pesa.

Sto col mio fidanzato da quasi 2,5 anni, viviamo insieme da ca. 7 mesi.

Vogliamo entrambi una famiglia ma lui tituba e vuole aspettare ancora un pó. Avessimo 20 anni, ok capirei. Ma lui ne ha 35 e io quasi 33 e non mi va di aspettare, anche perché la probabilitá di restare incinta con l’etá cala. Alcune donne nel mio giro di amicizia hanno avuto grossi problemi con l‘etá e una addirittura dopo la fecondazione artificiale ha partorito un bambino con un handicap grave.

Mi sono documentata e ho parlato con il mio medico e anche lui é dell’opinione che si, oggigiorno i figli si fanno anche a 40 anni, ma comunque non é una grande idea perché ci sono rischi e difficoltá da considerare. Mi consiglia quindi di cominciare subito.

Il secondo problema, che si ricollega al primo, é che io voglio avere un figlio da sposata (motivazioni mie personali, non religiose). Ma lui in quella direzione non fa nessun movimento. Ad Aprile mi ha detto che in un anno avremmo iniziato a cercare di concepire, lui sa che per me é importante sposarsi prima…eppure non si muove.

Dalla richiesta in comune alla data del matrimonio devono passare per legge 6 mesi. Quindi vuol dire che se lui mi chiedesse di sposarlo, che so, il 1 Luglio, non ci potremmo comunque sposare prima del 1 Gennaio (ammesso e non concesso che mi scapicolli all’ufficio matrimoni 20 secondi dopo la proposta).

 Io non capisco. Se mi dici facciamo un figlio fra un anno, allora datti una mossa no?

Gliene ho parlato, risponde “mah alla storia del matrimonio non c’ho pensato ancora, boh”.

Direte vabbé ci si puó sposare incinta. Vero, vero. Non avrei neanche troppi problemi visto che non voglio un matrimonio sfarzoso e pomposo ma una cosa piccola e semplice in comune, con un piccolo pranzo con la famiglia e gli amici piú stretti. Quindi lo stress della preparazione si reduce e si puó affrontare anche in gravidanza.

Peró io ci tengo a fare un piccolo viaggio di nozze, per me é importante prendersi qualche giorno per celebrare come moglie e marito. Non deve essere mica l’Australia, ma qualche giorno in villeggiatura almeno. E se ci sono problemi con la gravidanza salta tutto. O magari mi sposo con un pancione di 8 mesi e non ho voglia di fare un cavolo (giustamente).

Allora direte ok, matrimonio dopo il parto. Vabbé che non mi piace, ma al limite ok. Che si fa, si porta un neonato in viaggio di nozze? Non é un viaggio di nozze allora secondo me. E un bimbo piccolo di certo non lo lascio ai nonni o a chi sa chi per andarmene in viaggio.

Io vorrei fare le cose per bene, „pulite“. Prima ci si sposa, poi si fanno i figli. Ma vista l’etá non posso aspettare secoli.

Forse mi potete dare una mano voi uomini? È il mio fidanzato che é incapace di pensare, o il principio causa-effetto vi riesce difficile in generale? O mi sto perdendo qualche dettaglio?

Mer

11

Mag

2016

Basta!!non la voglio!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Non voglio una famiglia in futuro! E basta con sta lagna! Basta con sta lagna della famiglia, dei figli, che le donne servono per procreare, che dio ha creato la famiglia e ho il dovere di farmela, che è la cosa più bella e amorevole della terra, i miei genitori mi rompono la minchia con ste cose!!anzi, mi rompono tutti!!ma che problemi avete se non voglio figli, cristooooo. Non è l'unica cosa che esiste, ho altre ambizioni voglio fare tanto nella vita e voglio essere LIBERA. La vita non serve solo a fare figli e famiglia! Ma basta con la vostra religione e il vostro amore e felicità PALESEMENTE FALSI. Basta non ne posso più!! E ci si mettono anche le persone estranee... Ma che volete ma fatevi i cazzi vostri. Non voglio figli non voglio famiglia, mi stanno facendo il lavaggio del cervello, non è l'unico obbiettivo sacro e importante e soprattutto OBBLIGATORIO. mi stanno sfasando un cervello. BASTA. Fatemi sfogare perché davvero non ne posso più... 

Mar

22

Mar

2016

Mia moglie non me la da

Sfogo di Avatar di MinotauroMinotauro | Categoria: Lussuria

Perchè le donne non la danno più dopo la nascita dei figli?

Tags: moglie, figli

Sab

27

Feb

2016

la difficoltà di far la mamma...

Sfogo di Avatar di spellspell | Categoria: Altro

...si...é difficile...molto difficile...soprattutto ora...!!!!

 bene...io nn capisco!!!quest'anno farai 8anni...sei ancora piccino e non capisco perché ti stia stufando dei cartoni animati...nn capisco perché tu voglia vedere i film d'azione!!!SEI PICCOLOOO!!!forse sei piccolo ai miei occhi,forse non mi rendo conto che stai crescendo o semplicemente non voglio rendermene conto,ma a me sembra presto...

 sembra ieri che ti insegnavo a chiedere per favore...sembra ieri che ti raccontavo la vita a misura di bambino...sembra ieri che ti vestivo con volevo senza che tu mi dicessi:"mamma,ma come mi vestiiii!!!posso scegliere io?"

 

sembra ieri che andavi in disibilio quando ti portavo al cinema a vedere i cartoni animati...ora mi chiedi se possiamo andare al cinema a vedere i film dei supereroi...cavoli mia piccola pulce...nn vanno ancora bene per te!!!

 "mamma cos'è il sesso?"io bordeaux e verde alla coop ho detto una mezza verità...."pulce,il sesso é quando scopri il bambino nella pancia se é maschio o femmina...si chiama sesso del bambino!"..."mamma,ma come ha fatto ad uscirti dalla pancia???l'ombelico é troppo piccolo..."per protezione del mondo adulto ho farfugliato qualcosa del tipo:"pulce...secondo te perché sono stata in ospedale?"

 prima o poi saprà le cose...comincia già ora a muovere i primi passi per diventare grande pian pianino...basta cartoni...voglio i films!!!non potrò lasciarlo nella bambagia e un giorno comincerà a ribellarsi...

 

tu crescerai...io invecchierò...questo é il ciclo della vita...questo é essere mamma...ti voglio bene!

Mer

17

Feb

2016

Se non ne fai, non sei nessuna...

Sfogo di Avatar di EvelynEvelyn | Categoria: Ira

Tanto sono sempre lì. A sfogarmi di non volere in alcun modo bambini. Il mio orologio biologico non ha mai avuto batterie e non sarò io a metterle. Tantomeno un'altra persona.

3 volte lasciata da altrettanti fidanzati (non con storie brevi) perché... perché non voglio prole.

Io mi chiedo: tutti che vogliono figli, ma il mio diritto a NON essere madre? Esisterà qualcuno su questa terra che non ha la necessità di avere una discendenza?

Se è così limitante per un uomo non avere figli, io a questo punto della mia vita sono pronta per rimanere da sola. E' una scelta che non mi si può imporre. Perché dovrei partorire io, soffrire le peggio pene per soddisfare un desiderio non mio? Non ho istinto materno, ed è orribile se dovessi accudire un bambino senza che ne abbia la piena convinzione. Certo, se dovesse accadere non lo abbandonerei, questo è poco ma sicuro. Ma di certo non lo cerco io. 

Tags: figli, padri, madri