Tag: figli

Ven

07

Ago

2015

VI PREGO AIUTATEMI A CAPIRE!!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Una sera il ragazzo di mia sorella è venuto a cena da noi e poi è rimasto a dormire. Siccome non abbiamo una stanza degli ospiti, lo abbiamo fatto dormire su una brandina nella cameretta dove dormiamo io e mia sorella. Durante il mio dormiveglia sento dei rumori, mi sveglio e mi accorgo che sti due zozzoni stanno SCOPANDO nel letto di mia sorella mentre io dormivo!! Mi sono alzata di scatto e infuriata gli ho urlato "MA CHE CAZZO FATE? ANDATE A FARLE DA UN ALTRA PARTE STE COSE! MA NON VI VERGOGNATE? NON C'AVETE IL MINIMO RISPETTO PER ME! MI FATE SCHIFO!" Il giorno dopo, infuriata come una belva, ho raccontato tutto ai miei genitori, sicura che avrebbero risolto loro, ma mio padre si è incazzato con me. é andato su tutte le furie ed è venuto contro di me perchè io non mi potevo permettere di parlare male del fidanzato di mia sorella. Scoppiata in lacrime, ho cercato in tutti i modi di fargli capire quanto mi fossi sentita umiliata da quello che era successo la notte precedente e soprattutto dal fatto che loro non mi stavano difendendo. Ma niente da fare: i miei genitori mi sono venuti contro entrambi! Io ancora non riesco a crederci che è successo davvero! E non ci posso credere che un padre permetta che un qualsiasi stronzo entri in casa sua e faccia come cazzo gli pare!! Oltre al fatto di aver mancato di rispetto anche ai miei genitori, sto coglione non mi ha neanche chiesto scusa, e tantomeno mia sorella, con la quale ormai non parlo più da mesi. ADESSO vorrei sapere da voi SINCERAMENTE COSA NE PANSATE DI QUESTA STORIA, se sono davvero pazza e esagerata perchè davvero non capisco piu se ho ragione o torto. VI SEMBRA NORMALE CHE UN QUALSIASI COGLIONE ENTRI IN CASA VOSTRA, MANCHI DI RISPETTO A VOSTRA FIGLIA, NON CHIEDA NEMMENO SCUSA E VOSTRO PADRE NON ALZI UN DITO PER DIFENDERVI?? CARI PADRI, VORREI SAPERE SE DAVVERO LI PORTATE STI CAZZO DI PANTALONI O SIETE DIVENTATI RITARDATI?? CREDO CHE PER UNA FIGLIA NON CI SIA NIENTE DI PEGGIO CHE NON SENTIRSI TUTELATA E DIFESA IN CASA PROPRIA E VEDERE LA SUA FAMIGLIA ANDARLE CONTRO E PER DI PIU PER DIFENDERE UN EMERITO CAZZONE! Non mi sento più parte della famiglia. Questa storia mi sta facendo soffrire troppo. Loro continuano ad essere indifferenti nei miei confronti e si comportano come se niente fosse e nessuno cerca di capire le mie ragioni. Che cosa dovrei fare?? Sto pensando di andare via di casa. Come fanno a non rendersi conto che mi stanno facendo del male? Mi sento impotente di fonte a questa situazione e loro stanno perdendo una figlia solo per un qualsiasi fidanzato! I fidanzati vanno e vengono, ma I FIGLI SONO FIGLI !MA DAVVERO SONO IO AD AVERE TORTO? VI PREGO AIUTATEMI A CAPIRE!

 

 

Gio

06

Ago

2015

Ho conosciuto il cugino dimio marito 2

Sfogo di Avatar di La ghiandaia imitatriceLa ghiandaia imitatrice | Categoria: Lussuria

Sembra il titolo di un film ahaah, comunque ieri ho scritto la prima parte di quello che e successo, e oggi presi molto coraggio e parlai con mio marito, con calma e lui ora vuole picchiare suo cugino,  lo so che suo cugino non e stato carino con noi, ma mi sembra esagerato che lo voglia picchiare, cosi gli dissi solo che lui non doveva venire a vivere da noi e risolvevamo il problema, voglio solo che gli dica che non deve venire qui e basta, non voglio che mio marito gl ivadi a dire perche ci ha provato con me, poi non ho paura che questo mi venga in casa a chidere spiegazioni non mi fido di suo cugino. Quindi spero che mio marito mi ascolti, anche se lo fa di rado u.u

Mar

04

Ago

2015

Ho conosciuto il cugino dimio marito

Sfogo di Avatar di La ghiandaia imitatriceLa ghiandaia imitatrice | Categoria: Lussuria

Oggi e venuto a trovarci il cugino di mio marito, era venuto negli ultimi mesi a trovarci almeno una decina di volte e forse si trasferisce in casa nostra, solo il tempo necessario per avere il codice fiscale e trovare lavoro,queste cose sono  molto veloci qui in olanda.

Ma il problema, che lui ogni volta che viene mi va delle avance sfrontate, pensate che una volta mi aveva quasi cercato di baciare, sto stronzo.

Come diamine osa quello a provarci con me?

Sono la moglie di suo cugino, diamine, Ho anche avuto due figli con lui.

Voglio dirlo a mio marito, ma come faccio senza che succeda un casino? Lui ci tiene veramente a suo cugino! Perche la vita e cosi bastarda con me?

Mer

22

Lug

2015

Detesto mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Lei mi odia perchè non sono la figlia perfetta: bellissima, bravissima, sportiva ecc... e questo mi fa andare in bestia. Quando ci incazziamo (almeno una volta al giorno) mi rinfaccia sempre le sue stronzate e più di una volta al limite della sopportazione le ho detto: "Scusa se non sono la figlia perfetta!" E quella bastarda ha iniziato a dire che non era vero e di non paragonarmi agli altri (cosa che lei fa sempre dicendo guarda * e qui inserisce il nome di qualche stronzetta* come è brava, ubbidiente ecc...) Non sono ne puttana ne drogata ne una bulla che cazzo vuole! Quando ero più piccola era molto meglio... non si incazzava per tutto ed era molto più affettuosa nei miei confronti ... ora si vede benissimo che mi odia e che non mi vuole più bene come una volta. Odio fare le gite con lei e mio padre perchè riesce sempre a rovinare giornate bellissime, detesta tutto ciò che mi rende felice, ma per me può andare benissimo a fanculo. Mi dispiace ma non le chiederò mai scusa e non voglio nemmeno le sue scuse perchè quelle che mi ha già dato erano tutte false, falsi come i suoi abbracci. Non vedo l'ora di andarmene via così finalmente non sarà più costretta a vedermi o sentire la mia voce

Mar

14

Lug

2015

Eccone un altro.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Altro amico che si sposa.

Quello si sposa, quella è incinta, quegli altri comprano casa...e io nulla.

Fanculo vita di merda! 

Dom

12

Lug

2015

genitori e soldi

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Mio padre è uno stronzo! La settimana scorsa dovevo fare le analisi del sangue che sono costate 80 euro. Poi sono stata dal dentista e ovviamente ho dovuto pagare anche quello. Ieri vado da lui e gli dico che devo fare una visita medica a fine mese. Si è cominciato a stranire subito "E adesso pure questo?". Mi sono sentita una merda! Ma che cazzo! Mica gli chiedo i soldi per comprarmi borse e scarpe! Qui si parla di salute!! Ma io dico, perchè fa le cose se poi me le fa pesare come se gli chiedessi chi sa che?? Io sono una ragazza semplice, non pretendo niente e non chiedo mai soldi neanche per comprarmi qualcosa per me anche perchè so che a casa non ci sono molti soldi. Però dico che se devo fare una visita medica non me lo puoi far pesare così! Se potessi me lo pagherei da sola ma purtroppo ancora non riesco a trovare lavoro. Vorrei solo dire a voi CARI GENITORI: NON fate i figli se non avete intenzione di fare sacrifici per loro e prendervi cura dei vostri pargoli, che sono sangue del vostro sangue! Allora è meglio che li date in adozione, così se ne prenderà cura qualcun altro, e senza farli sentire un peso!

Ven

19

Giu

2015

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Sono una donna in carriera e senza figli. Anzi, il mio unico figlio è proprio la mia carriera di ricercatrice affermata, che adoro. Mi porta in giro per il mondo, a lavorare con diversi team ogni anno e a imparare sempre nuove lingue. E questo mi basta: ho realizzato il mio sogno perché riesco a conciliare il lavoro che mi piace con i cazzi miei. Sì i cazzi miei! Perché per delle tonte io non potrei farmeli perché dovrei per forza figliare, come se fossi una vacca in un allevamento.

Vi faccio un esempio. Mercoledì degli amici mi hanno invitata ad un convegno sulla maternità, e andiamo ci allora. Dalla brochoure sembrava interessante. 

Al convegno abbiamo discusso. Guarda caso chi parlava dal palco mi chiede se ho figli, davanti a tutti. Io nego e mi chiede il perché. Di tutta risposta gli dico che voglio pensare a me e al lavoro, che mi piace stare sola e che non vorrei dare tempo ad un bambino che dipenda in tutto da me. Apriti cielo!!! C'era una sterile, accompagnata dal marito, che a momenti mi sbranava. Ma che cazzo, dico io. Sei nata sfigata tieniti la tua sfiga e non rompere le palle a chi ritiene che un figlio possa rovinargli la vita.

Mi hanno chiamata in tutti i modi, sono stata tacciata persino di egoismo. Ma vaffanculo! Questa egoista, nonostante il lavoro, si gode tutti i venerdì e sabato sera del calendario e non deve stare a pulire vomito e merda altrui. Non potrei mai pensare ad una vita diversa. Io sono contenta.

Se dovete sfanculare e denigrare ogni fottuta volta le mie scelte, non siete tanto felici della vostra di aver avuto figli, evidentemente.

Siate contente che il vostro unico scopo nella vita sia stato quello di farvi ingravidare per sfornare marmocchi, ma non rompete le palle dicendo che sono una donna a metà. Io mi sento un'"oltre-donna", altro che mezza donna. Rincoglionite!

Ven

10

Apr

2015

E la mia azienda chi la tutela?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Tutela per le donne incinte blablabla.

E intanto io ho TRE impiegate, TRE su cinque, a casa per maternità.

Fanculo. E io come la porto avanti l'azienda? Per me non c'è tutela? Sono stronzo per default in quanto uomo e imprenditore?

Una di queste è al secondo figlio e la terrò perché non ne vuole più. Ma le altre due le licenzio qualche mese dopo il rientro.  E che cazzo. Io cretino che faccio i contratti indeterminati per correttezza poi me la ritrovo anche nel culo???? 

Andate a cagare. Tutte e due sono miracolosamente rimaste incinte poco dopo aver ricevuto il contratto. Mi hanno fregato, questa è la verità.

Io vi pago per lavorare, non per stare dietro ai vostri mocciosi.

I prossimi impiegati tutti uomini! E POI NON VENITE A LAMENTARVI CHE NON C'È LA PARITÀ!!! 

Mer

25

Mar

2015

Quelle teste di cazzo dei figli del capo!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Accidia

Sono nuova, ma ho un sacco di rabbia contro quei figli cazzoni nati nella bambagia che non sanno nemmeno cosa significhi lavorare figuriamoci portare avanti un'azienda!

In ufficio lavoro con la figlia del capo, una gran testa di minchia che è uscita col 110 e lode da economia e commercio ma che in realtà non sa nemmeno fare una cazzo di sottrazione senza che qualcuno gliela faccia e poi prendendo e riscrivendola di suo pugno, come se gli altri fossero idioti! Un giorno dice A e il giorno dopo nega tutto dicendo che ti sei inventato tutto! Le pochissime cose che fa le comincia e poi le commissiona ad altri! Non è in grado di scegliere i nuovi colori degli smalti e chiama le dipendenti perché non sa decidere! Non è capace di trattare con i fornitori e fa chiamare gli altri, con i dipendenti..... Madoooo lasciamo perdere che a volte dice in faccia alla persone che cercano lo stipendio che non sa nemmeno chi sono!

Senza parlare dell'altro figlio! Beh quello, cazzo, vive in un mondo di fantasia e il locale, che è obbligato da suo padre a gestire, lo ha  trasformato in un asilo nido! Gli si chiedono dei documenti importanti e lui o si dimentica o li perde, oppure li fa fare direttamente a qualcuno dell'ufficio!

E tutto questo aggiunto al fatto che sembra che ti facciano un piacere a darti il cazzo di stipendio di cui ti sei fatto un culo tanto per portarlo a casa!

 Ma chi si credono di essere?????? Il giorno che muore il vecchio andranno a finire sotto i ponti, allora sì che arriverò e gli butterò addosso un po' di merda!!! E la vendetta ci sarà!

Per finire,

FANCULO! RIMANGO QUI SOLO PER FARMI ESPERIENZA, BUCHI DEL CULO!!! 

Gio

05

Mar

2015

Donna in carriera (2)

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Lo scrivo qui che ormai nel mio sfogo non mi ascolta nessuno (forse perché sono anonima).

Ringrazio tutti dei vostri commenti ma devo dirvi che siete andati off topic di brutto.

Vi state scannando sulla domanda "può una donna in carriera fare la madre?", ma chi l'ha posta sta domanda???

Il mio problema è che, indipendentemente dal fatto che sia possibile o meno conciliare famiglia e lavoro, questa non è la vita che desideravo. Alcuni di voi consigliano un lavoro più tranquillo...certo, ma meno remunerativo. E come mantengo la famiglia poi con un compagno che hai una malattia cronica (l'ho scritto in un commento ma pare sia stato svisto) se gli succede qualcosa e perde il lavoro?

All'atto pratico, i fatti sono questi:

-o cambio partner e trovo uno che possa mantenere una famiglia e permettermi di realizzare il mio sogno (cosa che vorrei evitare, dal momento che amo io mio compagno come non ho mai amato nessuno)

-o lascio perdere il mio sogno e, se divento madre, trascuro i miei figli

-o metto su famiglia con uno stipendio piú basso e gioco fino alla pensione al famoso gioco "stretta della cinghia".

Non è praticabile nessuna delle opzioni secondo me.

E poi spasiba non ha torto. Sono vecchia. Se mollo tutto per questo compagno e poi se ne va in malora? Avró buttato nel cesso una brillante carriera, avrò magari quasi 40 anni e sarò comunque senza figli. E figli a 42 anni, come ha consigliato qualcuno, io non ne voglio.

Insomma, gira e rigira, avrei dovuto farmi mettere incinta a tradimento a 20 anni, così ora avrei una famiglia e il mio ex sarebbe ancora con me (per lui i figli erano sacri...ad avercene anziché studiare...).

Quindi il punto della questione, per me, è che il mio sogno è inpossibile. Almeno nella forma che desidero io. Quel treno ormai l'ho perso.

 Comunque, e non la prendete a male, non tutti gli sfoghi sono domande. Non cercavo una soluzione al mio problema ma semplicemente volevo sfogarmi di un errore fatto in passato che non posso più riparare e che mi fa soffrire.

 

Grazie a tutti lo stesso.