Tag: ex

Dom

30

Dic

2018

Sempre sesso

Sfogo di Avatar di BellaciBellaci | Categoria: Altro

 Ora che ho la vostra attenzione...

È sempre la solita storia...

Conosciuti in vacanza, facciamo quel che dobbiamo fare, ci rivediamo un mese dopo scarso nella sua città, in questo tempo c'è stato un contatto continuo tra messaggi e telefonate...

Tutto fila liscio, vado da lui, stiamo bene, ritorno nella mia città, continuiamo a parlare fino a che lui non decide di smetterla, perché la distanza era troppa (motivo principale) e chiede di rimanere amici, accetto.

Va bene, continuo la mia vita, pensandolo ma facendomene anche una ragione, lui continua a mettere like alle mie foto e via dicendo (non mi attacco ai social, che a mio parere sono decisamente distruttivi, ma in questo caso sono fondamentali).

Fino a che non smette, tutto d'un tratto, penso che abbia conosciuto un'altra, bene, buon per lui!

3 settimane fa, rimette like e rivota le stories... 

Arriva il suo compleanno e gli faccio gli auguri, arriva Natale e mi fa gli auguri lui, il giorno dopo vado in un paese molto vicino al suo, pubblico una storia che visualizza, ma non visualizza le successive, le visualizza il suo amico che le guarda sporadicamente, le guarda TUTTE (erano tante!!).

Il giorno dopo mi scrive, mi commenta una mia story, così, non ci sentivamo da mesi, a parte gli scambi di auguri...

Ora, ditemi voi, il motivo per il quale si sia rifatto vivo... Per esempio adesso non visualizza le mie stories di proposito... Spiegatemi... Illuminatemi, perché io non so più che risposta darmi🙆.

Grazie mille❤😘 

Tags: sesso, ex

Gio

27

Dic

2018

Ho bisogno di parlare con qualcuno

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve a tutti, sono nuova.

ho deciso di scrivere qui perché ho davvero bisogno di parlare a qualcuno di questa storia, ho bisogno di una voce esterna la quale mi dica cosa ne pensa.

Sono un po’ di mesi che penso al mio ex, ci siamo lasciati da 5 mesi, io lo lasciai per i seguenti motivi:

1 Università ( avevo il bisogno di allontanarmi, l’ho sempre desiderato)

2 Il suo carattere opposto al mio ( anche in ambito politico)

3 Sensi di colpa perché forse avevo provato qualcosa per un altro ragazzo ( con il mio stesso carattere e mio migliore amico)

 

Subito dopo lasciati io mi sentivo più libera, potevo uscire quando volevo con il mio migliore amico, potevo scegliere l’università che volevo e quant’altro.

Lui ha provato a riconquistarmi, ma malgrado il mio sentimento per lui, il mio orgoglio ha prevalso.

Mi sono messa con il mio migliore amico, perfetto, mi trattava benissimo ed era tutto quello che avevo sempre desiderato.

Con il mio migliore amico stiamo nella stessa città, dormiamo spesso insieme, ma nonostante questo mi rendesse felice, sono arrivata a ripensare al mio ex.

l’ho riscritto molte volte, ma adesso ho davvero esagerato: lo sto scrivendo ogni giorno, sarei disposta a vederlo a qualunque costo, gli ho addirittura chiesto di vederci solo per scopare.

Lui non ne vuole sapere d vedermi, ma quando siamo in giro mi guarda sempre e continua a rispondermi ai messaggi, nonostante io gli abbia detto che lo amo ancora e che mi manca e lui ha affermato di non ricambiare.

si sta frequentando con un’altra ( diversa da me) tutte le cose che lui adorava di me lei non le ha, è piccola e lui mi ha sempre detto che questa ragazza non le è mai piaciuta.

Ora mi dice che si cambia, che le idee cambiano. 

Io vorrei tanto tornare con lui, non riesco a dormirci e sto male! Non so con chi parlarne a parte con il mio ex migliore amico ( il quale sa che gli scrivo e vi sta malissimo). 

 

Tags: amore, ex, aiuto

Mar

25

Dic

2018

Rabbia verso il mio ex, rabbia verso me stessa

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

È Natale, ho la mia vita con i suoi alti e bassi ma mi porto dentro questa rabbia verso il mio ex e verso me stessa. Vorrei mandargli un messaggio e dirgliele tutte ma sento di dovermi trattenere, soprattutto in questi giorni di festa. Allora scrivo qui.

Odio il mio ex per come è, detesto il suo modo passivo di porsi alla vita, la verità è che mi ha sempre dato fastidio e per non ferirlo non gliel'ho mai detto apertamente.

Non sopporto il suo piagnucolare per quello che non ha quando non hai mai mosso un dito per ottenere qualcosa. Non sopporto la sua fatica davanti ad ogni piccola cosa per poi lamentarsi perché non è abbastanza stimato e apprezzato. Detesto che per 5 anni ha sempre ripetuto "ora comincio a fare sport" "ora comincio a viaggiare" senza mai concludere mezza cosa, non sopporto che non si senta ridicolo a ripetere le stesse cose, anno dopo anno, e che non se ne renda  nemmeno conto.

Non sopporto che a 40 anni dipende ancora dalla mamma e dice di no. Parla sempre della mamma, la mamma, la mamma. Si sente di aver fatto chissà cosa ad essere andato a vivere da solo da 1 anno, in realtà è solo una succursale di casa sua..va a cena dalla mamma, porta i panni sporchi dalla mamma, si fa pagare le bollette da lei.

Detesto averlo sentito per 5 anni lamentarsi dei soldi che gli mancavano anche solo per farmi un regalo di compleanno da 5 euro, mentre se li spendeva tutti in stronzate. Mentre io con uno stipendio a mantenere me, mia figlia e una casa. E fare comunque una vita, fare anche le vacanze. Detesto che con questa storia non aveva nemmeno mai i soldi per fare le ferie con me.   

Vorrei dirgliele tutte queste cose che gli ho sempre risparmiato, cercando modi gentili per fargliele vedere, e invece non si meritava tanta accortezza.  

Vorrei farglii notare che quando è stato licenziato dal posto dove lavoravamo insieme era arrabbiatissimo perché non lo consideravano abbastanza, perché aveva uno stipendio basso, perché si erano messi ingiustamente in testa che non era affidabile, e adesso (dopo essere stato quasi un anno senza cercare lavoro e sputtanando tutta la liquidazione) lavora in una grande azienda dove guarda caso, lo stipendio è lo stesso e lo considerano ugualmente inaffidabile. Vorrei proprio farglielo notare ecco. 

Non sopporto che dopo tanti tira e molla, mi ha ricercato dicendomi che avrebbe voluto tornare insieme, che lui per me c'era sempre, io gli ho detto che non era più possibile, non eravamo più compatibili e lui è andato a dire che mi ha lasciato lui dicendomi che non era più il caso. Non sopporto quel suo modo di raccontarsela sempre. 

E per finire, odio che dia pure la colpa alla nostra storia che in questi anni non abbia compicciato niente, come se io potessi farci qualcosa. Come se non dipendesse da lui, come se prima di me avesse combinato qualcosa. Mentre io in questi anni ne ho fatte tante, ho costruito tanto. Lui è sempre rimasto fermo e cerca pure gli alibi. 

E questa è solo una parte, c'è tutto quello che mi ha combinato negli anni e per quello ce l'ho con me stessa. Intanto chiudo questo sfogo, tornerò a farlo per il resto. 

 

Tags: rabbia, odio, ex

Gio

20

Dic

2018

Figlio di puttana

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Il mio ex ha fatto carriera. Tutto lo festeggiano e lo adulano. Tutti si sono dimenticati che senza di me, che gli ho dato i soldi e tantissimo supporto, lui non sarebbe arrivato da nessuna parte.  

Mi ha usata finché gli è servito e sostituita a 30 anni con una troietta di 20 anni. 

Cinque anni dopo io sono ancora qui, senza una vita che mi soddisfa, senza figli perché il mio compagno attuale è stato malato per tanto. 

Faccio del mio meglio, sorrido, cerco di essere positiva. Ma la veritá è che spero che al mio ex accada qualcosa di brutto. Non roba che possa portargli ancora più ammirazione. Qualcosa che faccia vedere al mondo che squallido impostore che è. 

Tipo fare qualche cazzata ubriaco e finire in galera. Perdere il lavoro. Qualcosa di umiliante che gli tolga tutto quello che lui non avrebbe mai raggiunto senza di me.

Soffri bastardo. Soffri fino alla fine dei tuoi giorni.  

Tags: odio, ex

Mar

18

Dic

2018

Invidia EX

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Invidia

Come sopportare l'idea che la mia ex (che ancora amo e che mi ha lasciato da 10 giorni) possa fare sesso con qualche altro??

Il post é serio, quindi evitate risposte idiote, e portate rispetto per chi soffre. Grazie.

Tags: sesso, ex

Dom

09

Dic

2018

La mai ragazza mi ha lasciato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

La mia ragazza mi ha lasciato dopo 4 anni, dice che ero geloso ed ipocondriaco e che la trascuravo nell'ultimo periodo.

Probabilmente é tutto vero, solo che ora mi sento morire, anzi voglio morire, senza lei ho perso tutto.

Ieri ho provato ad andarla a trovare a lavoro, si é infastidita perché non mi voleva vedere.

Questa mattina mi ha scritto che io non la merito e che per lei é finito tutto.

Solo che io la amo ancora troppo, come faccio a riconquistarla?

Sono disperato. Aiutatemi. Non ce la faccio più a stare solo con questo peso sulla coscienza. Aiuto. 

Tags: ex, lasciato

Ven

30

Nov

2018

Finalmente rinasco e vorrei dirti queste cose in faccia, davanti a TUTTI

Sfogo di Avatar di DonnadaicapellicortiDonnadaicapellicorti | Categoria: Altro

Grazie a Dio mi sono liberata di te: altro non eri che un narcisista manipolatore. Se vedo le nostre vecchie foto piango. Se ascolto le canzoni che tu mi suonavi e mi cantavi con la chitarra dopo avermi portato la colazione a letto, piango.. 

Ma mi sono documentata, dopo notti passate a piagere seguite da risvegli improvvisi all'alba con la tachicardia, dopo aver pianto in pubblico, persino davanti al dirigente, agli alunni, in palestra, nei negozi, con gli amici, al telefono coi miei... BASTAAAAAA!!!!!!!!!

E mi sono documentata e ho letto tanti articoli scientifici provenienti da fonti autorevoli e ho visto tanti video che parlano del tuo disturbo di personalità. Sei una persona malata e ti devi curare. Tutti, ma proprio tutti i tuoi comportamenti sono riconducibili a quelli descritti nelle innumerevoli fonti che ho letto. La somiglianza è impressionante. 

Il narcisista manipolatore agisce secondo tre fasi e io sono stata fortunata e furba da uscirmene prima che tu mettessi in atto la terza. La prima è il bombardamento d'amore (un corteggiamento spietato ed esagerato per agganciare la vittima: mi sentivo stressata per la tua onnipresenza, però sentivo che facevo l'amore e non sesso, sentivo connessione emotiva, mi facevi promesse e carinerie, facevamo viaggi, condividevamo libri, canzoni e film e facevamo progetti e credevo di essere innamoratissima di te). La seconda è la svalutazione (iniziavi ad essere assente, sfuggente, freddo, come se nascondessi qualcosa, mi trascuravi, non avevi più voglia di vedermi e sentirmi, nascondevi il tuo cellulare, sparivi per ore senza avvisare accampando stupide scuse e attuando le tecniche di manipolazione più disparate, proiettando su di me i tuoi difetti, dandomi della pazza, inventando scuse ridicole per giustificarti e facendo ogni tanto un gesto carino perché io dubitassi di me stessa e delle tue sensazioni oppure smettevi di parlarmi...). La terza è quella dello scarto, alla quale io per fortuna non sono arrivata perché sono stata io a farti fuori, nonostante soffrissi.

Soffrivo da mesi: eri strano e non mi guardavi più negli occhi. non mi cercavi più e non mi baciavi con la lingua. non avevi più voglia di condividere cose con me. Ormai mi sembrava di stare con un tro**amico e non con un fidanzato. mi sentivo sola e triste ma se te lo dicevo, rispondevi che io ero troppo esigente e insicura.

Credevo di amarti alla follia ma l'idea di convivere con te mi ha sempre terrorizzato. Mi disperavo per i tuoi comportamenti; eppure ero la tua crocerossina e ti aiutavo a fare tutto, ti ho fatto tanti regali e scarrozzato ovunque... e tu? cosa hai fatto per me? non sei neanche venuto a conoscere i miei, e quando ho pianto davanti a me te ne sei fregato (empatia zero). io invece ho conosciuto tutta la tua famiglia, mi sono messa in gioco, ho avuto le pa**e per farlo.

Tu non hai neanche mai avuto le pa**e per fare una discussione faccia a faccia. Poi mi attaccavi il telefono se volevo dirti qualcosa e continuavi per messaggio, dandomi della cattiva e della pazza, vittimizzandoti e dicendo che io ti criticavo e ti giudicavo... tutti i miei amici hanno visto i miei messaggi e tutti mi hanno detto che ero stata fin troppo comprensiva e carina.

Eppure hai instillato in me il dubbio: mi sono spesso sentita in colpa per come ti ho trattato. E invece sei stato tu a creare tutto questo!

Sei un grandissimo str**zo e chi sa se sei cosciente del tuo disturbo..ti devi curare! sei solo una persona malata e ti devi curare. E' colpa di tua madre che ti ha viziato, giustificandoti sempre, facendoti credere che tutto ti fosse dovuto, che il mondo dovesse prostrarsi ai tuoi piedi...

Dicevi che tutte le tue ex erano state pesanti e meschine con te... tutte loro poi sono rimaste innamoratissime di te e ti cercano ancora...anche in loro hai suscitato una dipendenza afettiva ed emotiva.. una ha imparato l'italiano per venire a stare con te. un'altra ha fatto l'erasmus per venire da te. un'altra si è fatta tanti km con la scusa di venire in vacanza nella tua città estera ma voleva solo venire a parlarti. e delle altre so poco. so solo che una ti picchiava...ora capisco perché!!!!! sei sparito con tutte e con nessuna hai voluto un chiarimento faccia a faccia, neanche con me! sei un senzapalle!!!

sei stato rappresentante d'istituto al liceo e poi avevi una band e suonavi, sei stato animatore nei villaggi: sempre in primo piano, sempre protagonista...sì---un vero narcisista! credevi di essere un buon partito (ma a 30 anni ancora all'università e senza un lavoro vero, che partito sei?), credevi di essere bravo a suonare e cantare (ma io ho studiato al conservatorio...tu invece sei come un artista di strada che non sapeva leggere le note né suonare con tecnica e a volte eri stonato ma non te ne accorgevi), ti guardavi allo specchio alzando il sopracciglio, per fare il figo... ti strappavi i peli della tua barbetta che io amavo ma la cosa mi inquietava...

sei bello, intelligente, perspicace, profondo, simpatico, colto, divertente...suoni e cucini da dio, scopi da dio, sei un sole, un adone... sei tanto positivo quanto negativo. come possono caratteristiche e comportamenti così opposti coesistere in un'unica persona?

peccato che io sia più furba di te e,nonostante la mia enorme sofferenza, sia scappata prima che fosse troppo tardi. i campanelli d'allarme erano tanti ma io non ho dato loro ascolto perché ero troppo assuefatta da te. sei come una droga, un cancro che ti opprime sempre di più. se tornassi, saresti una metastasi. sparisci dalla mia vita, mi hai tolto il sorriso per mesi! chi sa se mi hai mai tradito, avevo dei sospetti, ero diventata sempre + insicura e paranoica...

so però che i narcisisti tornano, anche solo per avere conferme...così facesti quando andammo in quel locale dove c'era quella signora 42enne con cui sco**vi l'anno scorso...ti sei fatto vedere da lei con me e l'hai anche salutata...fai schifo!

però mi hai anche dato tanto: mi hai insegnato ad essere più egoista ed edonista... ti ho dato troppo, ero la tua appendice, il tuo satellite: pensavo sempre e solo a te. quante cose ho trascurato! devo amarmi di più e concedermi dei piccoli piaceri, come fai tu, togliermi i miei sfizi e viaggiare... devo rispettarmi e farmi rispettare ed essere fiera di quello che sono. poi ho capito che è bello avere una bella storia d'amore e che non voglio più fare la tr**a nei locali (o meglio: quello non è più il mio ideale di vita ma ora sono single e se mi va lo faccio, ahahahahah!). ho capito che devo riprendere a coltivare le mie passioni e ad amarmi di più, ho capito che devo fidarmi di + del mio istinto (all'inizio mi sembravi falso e non mi fidavo di te ma poi, a causa del mio innato desiderio di stare nel caldo abbraccio di un uomo, mi sono arresa a te, che hai fatto strage di me, mi hai fatto carne da macello). 

sono giovane ancora e voglio ricostruire la mia persona, voglio diventare una persona migliore. niente accade per caso: sei una me**a ma ti ringrazio perché, in un modo o nell'altro, mi hai arricchito. 

dopo tanta sofferenza, rivedo il sole: sono io il mio sole! sicuramente continuerò a piangere, sono molto delusa, affranta... ma anche arricchita e convinta di tante cose. non ho niente da rimproverarmi. 

Scriverò un romanzo su di te, raccontando tutto quello che facevamo a letto, raccontanto tutto, tutto, tutto...e poi racconterò le tristi verità su di te e i tuoi disturbi... diventerò ricca!!

e poi mi farò un tatuaggio sulla spalla e viaggerò...  

magari sembrerò una pazza borderline, eppure... non mi sono mai sentita così bene, così consapevole, così raggiante in vita mia! 

e ora... vivrò con serenità. non ho bisogno di nessuno. un giorno vorrei stare con qualcuno ma ora...voglio ripartire da me e crescere. buona vita a tutti e tu, imbecille, curati, che stai inguaiato!!!!!  

Ven

30

Nov

2018

Relazione a 3 parte 2

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ho letto tutti i vostri commenti ,ma sono ancora confusa nel capire  se effettivamente il mio compagno con questi comportamenti potrebbe essere ancora coinvolto da quella strega o solo senza palle .fatto sta che con lei una famiglia se le fatta con me inventa sempre scuse  ... Non vorrei che mi sta solo usando per i suoi comodi   e questo che mi fa molto dannare??!

Tags: ex

Gio

29

Nov

2018

Relazione a 3

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono quasi 6 anni che convivo con un uomo separato ,con una figlia di 13 anni,lui 10 anni più grande,m a il problema è che da quando vivo con lui ,la ex moglie sta sempre in mezzo ai coglioni ,dicendo di volermi aiutare se ho bisogno e fingendosi una buona samaritana .non fa altro che dare regalini ambigui tipo biscotti ,con altre cose che piacciono a lui .se ne parlo con lui che la cosa mi infastidisce dice che io penso male di lei e che lo fa perché è generosa .ma secondo voi è normale che questa fa cosi?o sono io paranoica? Fatto sta che lei mi critica sempre dietro le spalle e fa la doppia faccia .lui non se ne accorge o meglio mi sa che gli fa piacere ,dato che sa benissimo che non la sopporto .ho deciso di lasciarlo perché non mi rispetta e questa donna sempre tra i piedi che sa tutti i fatti nostri perché lui gli racconta tutto  e tante volte e venuta pure a casa nostra a fare la gatta morta ,con me non parlava solo con lui,ora basta mi sono rotta i coglioni!!! Mi sento così umiliata e piena di rabbia che lo tradito  piu di una volta anche con il suo amico.voglio solo lasciarlo !!!!

Tags: ex

Dom

25

Nov

2018

Lei mi ha lasciato ieri e sto malissimo.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Scrivo qui perché ho bisogno di sfogarmi, magari con degli sconosciuti perché sì ho parlato con il mio migliore amico e mi ha detto le solite cose che dicono gli amici.

Come da titolo ieri sera ci siamo visti per parlare perché lei da un mese non era serena aveva dei dubbi e diceva di non amarmi più, ora premetto che so che non c'è un altro conoscendo il suo migliore amico.

Stvamo insieme da 8 mesi abbiamo 23 anni io e 22 lei, e ci siamo lasciati in lacrime e con un abbraccio, ora lei mi manca da morire, ho crisi di pianto da ieri e non piangevo da quasi 3 anni dal funerale di mio nonno e non ho mai pianto per una ragazza, lei l'ho amata veramente e la amo ancora, ieri ho provato un ultimo tentivo  ma ho mollato quando ho visto che stava male e mi ha ringraziato per questo e per quello che ho fatto o per lei, oggi ho resistito a scriverle ogni 5 minuti, l'ho fatto questa sera anche se so di avere sbagliato e lei è stata molto gentile ma mi ha detto che ora per stare bene devi staccarmi da lei ma che non sparirà.

Io sono una persona molto orgogliosa, sono sempre stato il punto d i riferimenti per amici e famiglia perché non ho mai ceduto,e ammetterlo mi fa male ma sto malissimo, non ho mai pianto così tanto e ogni minuto che passo in casa penso a lei, a ieri, a quello che abbiamo fatto e non faremo più, al fatto che non ci sentiremo più ogni giorno e mi mancheranno gli abbracci e tutto, l'unico momento tranquillo avuto oggi sono state due ore in palestra ma non posso andare tutto il giorno lì, stasera non avevo nemmeno fame, passo il tempo con la musica abbastanza triste e con un senso di vuoto e di mancanza incolmabile.

So che sbaglio a sperare, citando un film "Sperare è sbagliato, se non puoi aggiustare ciò che è rotto diventi pazzo", ma io spero che lei torni e vorrei sentirla ma resisto per non farlo.

Non sono mai stato così male e non so cosa fare, accetto volentieri consigli, critiche e qualsiasi cosa, se se passerà quando passerà e se vi siete mai trovati in una situazione simile e se ci sono speranze per un ritorno.