Tag: ex

Ven

20

Mar

2015

Sono doventato un coglione

Sfogo di Avatar di Ivan39Ivan39 | Categoria: Ira

Eh si.. sono diventato un coglione! E per quale ragione? Ovviamente per le ragazze.

Il vecchio me voleva disperatamente trovare una ragazza, innamorarsi, le tipiche smancerie.

Ma dopo tutte le volte che mi hanno spezzato il cuore sono cambiato.

E l'ultima goccia é stata quella cogliona (cogliona che purtroppo amavo) che ho conosciuto un po di mesi fa..

Come un idiota sono caduto ai suoi piedi e mi sono innamorato in un modo pazzesco, ma lei quanto pare no', lei non si era innamorata, le mancava qualcosa. Io le ho dato tutto, il mio tempo, le mie attenzioni, il mio cuore.

Ma a lei non é bastato. Mi ha strappato il cuore come se fosse un foglio di carta!

 

E questo mi ha cambiato. Nessuna mi attrae piu in quel modo, l'unica cosa che mi va di fare é scopare e basta, niente piu sentimenti.

Dopo di lei tratto le ragazze come se fossero tutte squallide. Le prendo in giro, le faccio soffrire, non sono mai fedele a una sola ma mi tengo sempre in contatto con 2 o tre alla volta e questo mi fa sentire meglio.

 

Saro' mai piu capace di innamorarmi? Perché anche se le tratto tutte come merda e mi faccio sembrare un coglione l'unica cosa che in realtà voglio é trovare quella giusta che mi faccia pensare a lei dalla mattina alla sera.. 

Ma l'unica cosa alla quale riesco a pensare é che sono tutte delle coglione senza sentimenti, pronte a calpestarmi di nuovo. 

Mar

17

Mar

2015

incazzata

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Il mio ex mi ha mollata due anni fa dopo 9 anni in cui ho dato l'anima per lui, dopo avermi mentito e tradito.

Ho scoperto che ora ha un lavoro migliore del mio ed è felice con la sua nuova ragazza  da un anno.

Mi fa incazzare come una bestia. Io ho una nuova relazione nella quale sono finalmente felice e vengo amata e rispettata ma maltollero che lui dopo il modo in cui si è comportato sia felice.

Allora proprio non ero nulla per lui....ed essere una brava persona non serve a un cazzo  se tanto agli stronzi va meglio.

Vorrei fargli male. Tanto male. 

Dom

15

Mar

2015

Senso di vendetta negato

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Credo di aver già scritto uno sfogo simile, ma non ricordo. Semmai, lo ripropongo! Mi raccomando, commentate in tanti perché mi servono opinioni :)

Sono gay e tempo fa stavo con un ragazzo. 'Sto stronzo mi aveva tradito e l'avevo sgamato, io l'avevo perdonato per poi lasciarmi lui stesso (non che fosse una lunghissima relazione) una settimana dopo e ci rimasi malissimo. Mi sentivo umiliato, perché sebbene fossi io a doverlo lasciare, ci passai sopra (effettivamente avrei dovuto asfaltarlo, ma tant'è) e lo perdonai con tanto di "non preoccuparti", rivolto a lui. Capitemi, ero parecchi invaghito.

E non sono riuscito ancora a superare la cosa, non mi va proprio giù. Sento un bisogno di rivalsa e di vendetta incredibili! E sono passati anche un po' di mesi. Ovviamente non sono più né invaghito né niente (anche se sembra un po' da paraculo) ed ora ho un nuovo ragazzo, molto più affidabile e sincero, ma anche più piacente e simpatico, tanto che ci scriviamo tutti i giorni, cosa che con l'altro non accadeva... E non sono per niente paraculo, è la verità e voi penserete "ma cosa lo ribadisci a fare? si vede che l'altro ti interessa ancora". E' vero, vorrei solo rendergli pan per focaccia, a quel porcello.

L'unica cosa che mi riempirebbe il cuore di gioia sarebbe vederlo soffrire un po', o magari che ritornasse da me affinché io possa snobbarlo! Vorrei solo che fosse infelice. Ecco, questo mi risolleverebbe l'umore. La cosa mi è rimasta troppo sul gozzo. L'unica mia soddisfazione è l'averlo sgamato a tradirmi!

Inoltre, questo graziosissimo esemplare umano, chatta con me, alle volte, su whatsapp, mette mi piace alle mie foto, o commenta i miei stati: insomma, piccole stronzatine che mi fanno pensare "ma ci sei o ci fai?". E mi fa che esce con un altro, per giunta!

 

Ciliegina su questa torta di cazzate, oggi il mio moroso mi telefona, parliamo del più e del meno fino a che, non so perché, mi parla di una tizia di cui era un po' preso, che gli ha fatto gli auguri per il suo compleanno (oggi). VAFFANCULO pure a te, stronzetto! Cosa vuoi che me ne freghi delle ragazze di cui eri invaghito?! 

Come avrete capito, questo qua non sa bene il suo orientamento sessuale, e questa cosa mi spaventa un po'. Mi piace assai, ma non so che pensare, mi spaventa l'idea che possa essere bisessuale. 

 

E niente... Volevo condividere con voi queste perle. Se potete lasciate un commento. Leggerò molto volentieri. 

Mer

25

Feb

2015

La sua ex, ne sono ossessionata.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao a tutti…

sono un po in difficoltà perché non capisco bene cosa mi passi per la mente.
Io e il mio ragazzo siamo assieme da 4 anni e, da 4 anni sono FISSATA con la sua ex, con sui è stato 2 anni prima di me (no convivenza o altro).

Lei non è un tipo invadente (diciamo almeno platealmente) bisogna sempre fidarsi della persona che si ha accanto no? Quindi io credo che loro 2 non si sentano.
Si sono sentiti solo una volta tempo addietro per "aggiornarsi sulle vite" del tipo: come va cosa studi ora ecc… Poi credo basta.

Lei tornò a contattarlo "come amico" sul net e io feci presente che non gradivo… (gliel' ho chiesto come favore perché ho avuto precedenti esperienze in passato sempre con ex che mi hanno un po segnata) e anche perché personalmente credo poco all'amicizia post relazione, almeno io con i miei ex non l'ho e non ci tengo ad averla fanno parte del mio passato bello o brutto e tali rimangono.

Lui ha capito e non si è opposto alla mia richiesta, da lì di lei non se ne è mai più sentito parlare in nessun modo.

Io però nonostante tutto rimango fissata con lei. Mi vergogno un po di dirlo ma mi accorgo a volte che sfioro la stalkerizzazione. Sono proprio curiosa di vedere lei che foto mette sui social, con chi sta, come si veste ecc.. ormai so a memoria tutte le sue foto. Giornalmente guardo se ha aggiornato qualche contatto. Non nego che prendo anche "spunto" da quello che sembra essere la sua persona (estetica e espressività). Insomma sto volontariamente o involontariamente cercando di essere un suo clone… brutto clone. SO che se lui ha scelto di stare con me è perché io gli piaccio, che io non sono lei altrimenti stava con lei. Ma non riesco a uscirne… veramente è quasi una malattia. Ma ragazzi ad esempio sono riuscita a carpire dove abita, indirizzo, guardo su google maps, guardo i suoi amici, ecc ecc. Mi faccio paura da sola. Il bello è che teoricamente… non ho motivi! Perché non pare essere invadente e soprattutto il mio uomo mi da rassicurazioni continue sul fatto di amarmi e lei non la tira mai in ballo. Non so, che faccio? Psicologo? :D Lei senza dubbio è una persona carismatica, che ti "attira". (capitemi, non sono lesbica)… però piace come tipo. Quasi mi piacerebbe averla come amica per studiarmela da vicino e familiarizzarci. Sarei curiosa di sentire che voce ha… Ahahah ma vi rendete conto?? Non sono mai stata così ma questa sta diventando un ossessione.

Dom

01

Feb

2015

Non capisco

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Sono stata cin un ragazzo per quasi tre anni, ci siamo amati tanto ma da due mesi è finita perche la cosa era diventata monotona per entrambi, forse anche perche siamo molto giovani.In ogni caso non ci siamo lasciati male e devo ammettere che a volte mi manca lui come persona, chiamarlo la sera, raccontargli cosa faccio. Insomma oltre che essere il mio ragazzo era in qualche modo anche il mio piu caro amico  e non capisco perche non potrebbe diventarlo. Due persone si vogliono un bene infinito, hanno condiviso un sacco di cose, conoscono tutto l'uno Dell altra ma dopo che la "storia" "finisce" allora devono ignorarsi in eterno perche le convenzioni sociali vogliono così? Mi sembra assurdo, ecco perche voglio chiedergli di vederci per un caffe nei prossimi giorni e non me ne frega niente se le mie amiche e i miei parenti me lo sconsigliano e mi guardano come se fossi una pazza quando dico queste cose. Si vede che non hanno mai avuto il coraggio di andare contro quello che ci si aspetta

Lun

19

Gen

2015

che agitazione

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

degli amici mi hanno passato delle foto di alcuni anni fa riguardanti un compleanno. Sono foto di gruppo ma in queste c'è il mio ex. Non so appena le ho viste hanno iniziato a tremarmi le mani, i battiti del cuore hanno accelerato e il respiro è affannoso. Avevo molti progretti con il mio ex, sposarci, andare a new york, andare a vivere nella casa che stava costruendo suo padre. Mi è come tornato tutto in mente, ho iniziato a rivivere la storia e stanotte mi son svegliata tutta agitata. Mio dio, ma perchè dopo sei anni ancora sto così?

Gio

08

Gen

2015

Mi sono lasciata tempo fa e sto ancora male per quello che ho fatto

Sfogo di Avatar di VogliadicambiareVogliadicambiare | Categoria: Lussuria

Non voglio la compassione, cercare giustificazioni o altro voglio soltanto scrivere tutto ciò che sto provando da mesi. Ero fidanzata con un ragazzo che chiamerò M da due anni. Lo amavo più di ogni altra cosa e credetemi se vi dico che avrei potuto dargli la mia vita. Ho iniziato a soffrire di ansia, o meglio a realizzare e a capire che avevo n "problema". Avevo capito di essere un ossessiva complusiva e le mie giornate erano sempre più nere. Credevo di non amarlo più, che ci fossero ragazzi migliori. Mi svegliavo le notti ripensando a tuttii i suoi errori. ero convinta che lasciarlo fosse la cosa più giusta. Lui era un po a fatti suoi, se c'ìera un problema a volte era li vicinissimo a me, altre non cercavav minimamente di risolverlo. Gli chiedo una pausa, volevo capire se mi mancava. Lui non mi cercò. Ci rimasi davvero male, e diciamo che la pausa durò pochissimo, due o tre giorni, e mi aspettavo si ribellasse o altro, ma nulla. Devo dare un esame all'università, mi passo a prendere subito dopo, io ero delusa da tutto. lui mi sembrava strafottente, come se non gli importasse e mi fa quasi una battutina. Ci resto male, ma faccio finta di nulla. Mi sarei aspettata che mi invitasse a uscire, ma come al solito ha pensato al suo esame e non mi ha chiesto di vederci. Decisi di lasciarlo. Io lo amavo ma avevo paura del futuro che mi attendeva. Era il mio primo ragazzo serio e non sapevo che in fondo era meraviglioso, che tutti hanno dei difetti. Lo lascio e lui insiste solo per un giorno di tornare, ma poi non si fa sentire. Lo cerco disperata, lo amavo. Era troppo tardi, lui non mi voleva più. Mi cercava solo dopo venti messaggi e mi disse dopo una settimana di totale assenza cose provocanti. Mi sentii morire dentro. Ripetev quello che gli avevo detto. Mi aveva delusa per il suo egoismo e io gli dissi che era finita, lui mi disse ma io e te facevamo l'amore e io gli dissi lo so cosa posso farci, non ci pensi a me e sto male. Lui mi stava trattando allo stesso modo. gli pregavo di smetterla, che potevamo chiarire, ora si potevano aggiustare le cose. Lui non mi voleva, parlava con altre, forse per farmi ingelosire poichè anche io per attirare la sua attenzione lo feci. insomma solo ripicche. Lui mi faceva stare male, non si interessava, non voleva chiarire, io mi sentivo sola e facevo un dispetto, lui continuava. STavo andando in cura in tutto questo e lui non lo sapeva. La mia psicologa mi diceva lascialo se ti fa stare male. Diciamo che erano tante le situazioni in cui ci rimasi male. So che ero anche io una bambina. Lo ammetto e sto male da morire. Vedevo tutti perfetti tranne lui. Insomma alla fine mi lascia e non mi cerca più per un mese, un mese in cui stavo morendo. Lui non mi cercava mai e io piano piano iniziavo a odiarlo. Piangevo e stavo male, vedevo il mondo crollarmi addosso. Bhe dopo le crisi e i silenzi e la solitudine un mio vecchio amico, spudorato spasimante, mi cerca. Bhe quello di cui mi pento sta proprio qui. Io esco con quel ragazzo, che bhè dopo crisi, rifiuti e un mese e più di silenzi da parte del mio ex, mi piaceva o almeno credevo. Prima di uscire con questo pensavo solo a mettere una pietra sopra alla mia storia. Si volvo chiudere quella sofferenza, i pensieri ecc. anche se i pensieri ci saranno sempre per un ossessivo. Bhe pensai e se richiamassi il mio ex? Aveva rifiutato l'invito di mia madre, ogni singolo messaggio, mi avrebbe rifiutata di sicuro. Decisi di uscire con queso ragazzo che mi fece bere un wiskey, e io ingenua stetti al gioco. Facemmo sesso e vi dirò che on mi sentivo colpevole. In fondo ero stata rifiutata ed ero convinta non mi amasse più il mio ex. Bhe storiella di sesso con quest altro e io sto male dentro. io mi sentivo come se avessi tradito il mio ex, piangevo, stavo male e da allora sta cosa mi tormenta. Lo cercai, gli confessai tutto e lui prima che gli dicessi di quest altro mi disse che NON SAREBBE TORNATO INDIETRO. io allora gli dissi , bene io sono uscita con un altro. Lui volle vedermi, disse non mi aveva dimenticata, gia prima con la frase non ti avrei cercata. Insomma lui mi amava ma non sarebbe tornato da me. Io lo avevo cercato e ricercato. Sempre a cadenza settimanale. NIENTE. non sapevo che fare. Insomma ci vedemmo poi e io lo amavo, ma mi facevo schifo e mi faccio tuttora schifo. Con altri ragazzi va solo di merda, diciamo che sono tornata quella cosciente che non fa cazzate ma non mi trovo con nessuno. Io non riesco a tornarci insieme perchè mi sento in colpa anche se lui mi ama, non so più niente. Quel senso di colpa mi uccide ancora. Le sue parole, Fai schifo, ti auguro che un il tuo ragazzo faccia sesso con un'altra dopo che lo hai lasciato. Mi facevo schifo. Io e lui non stavamo insieme ma io sento di avrelo tradito. Questo mi opprime da mesi e vorrei solo uscirne. 

Gio

08

Gen

2015

Ira, ira delle mie brame..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Oggi mi sento arrabbiata,non sopporto nessuno e tutto mi infastidisce, i miei capelli oggi sono indomabili, fuori c'è il sole e io vorrei vedere un pò di neve, non sembra manco gennaio!! La programmazione in tv fa schifo, mando curriculum di qua e di la ma sembra che il mondo del lavoro non mi voglia assolutamente...non ho voglia di uscire e nemmeno di vedere persone...odio la mia città(Varese) e i suoi cittadini...e poi vorrei prendere a calci il mio ex, che si è fidanzato da mesi con un'altra ma fa il cretino con me su fb e visto che io non ci sto mi ha bloccata per la seconda volta!(anche un paio di mesi fa ci provava con me ma io l'avevo respinto in malo modo e lui si era offeso anche in quell'occasione)..e poi ripenso ad un altro mio ex che mi faceva sentire sempre non abbastanza, sempre sbagliata!!!!! E poi odio me perchè ho per sempre seppellito la mia autostima..grrrr che nervi!!!! Se oggi mi sento così, chissà come starò tra qualche giorno, con l'avvicinarsi del ciclo!!!

Lun

05

Gen

2015

Lurida ex cognata di m***a

Sfogo di Avatar di DonnadaicapellicortiDonnadaicapellicorti | Categoria: Ira

Ti odio, di detesto, sei solo una sfigata invidiosa, la persona più squallida e provinciale e paesanotta che abbia mai conosciuto. Ti atteggiavi sempre perché sapevi a memoria le storie dei vip e poi ti arrabbiavi perché, essendo di 10 cm più bassa di me, avevamo lo stesso peso e mi chiedevi : "ma come è possibile?"... ucciditi!!!! sparisci!!!! ti auguro cinque minuti di intelligenza per capire quanto sei stupida!!! e poi mi chiamavi e mi facevi due p***e per un'ora ogni volta per chiedermi come si scriveva un cv e cosa dovevi dire ai colloqui di lavoro... ma sparati, cretina!!!!! e poi eri un'invidiosa... quando mi laureai, ti invitai a pranzo e dicesti a mia madre: "ma tanto con la laurea di tua figlia non si trova lavoro, non significa niente aver preso il massimo dei voti". E questa sarebbe un'amica??? Eri mia cognata, ti ho aiutato a fare tutto, a rafforzare l'autostima.. poi, quando venisti col tuo moroso a trovarmi all'estero io cucinai per voi mattina mezzogiorno e sera e vi facevo da guida turistica.... eri solo un'invidiosa.. commissario schifoso... tu e le tue domande, tu e la tua chiusura mentale, tu e la tua invidia... lo dicevo a tuo fratello, il mio ex, e lui non si arrabbiava nemmeno. Ti schifava anche lui! sei un essere infimo, squallido, disgustoso... ti odio, piattola! tu e il tuo entusiamo ridicolo perché hai preso un taxi per andare all'aeroporto, tu e il tuo voler apparire...tu e la tua fissazione con le frivolezze, lo shopping e le apparenze... l'anno scorso a capodanno tu dividesti un cocktail con il tuo moroso (militare quasi astemio) e volevi convincere me e tuo fratello a fare altrettanto. ma era capodanno, eravamo in discoteca e io, tra l'ansia di essere vista dal mio amante e dai suoi amici e la gioia del capodanno, volevo almeno un cocktail intero... lo presi (alla fine era acqua e zucchero) e il giorno dopo, a casa tua, tua madre mi disse : "abbiamo alzato un po' il gomito ieri sera?" cioè.... ma non ti vergogni??? avrai detto alla mia ex suocera che ero un'ubriacona!!!! che famiglia di kacca che siete, sono contenta di essermene liberata. uccidetevi, paesanotti campagnoli che non sanno neanche parlare in italiano correttamente!!!! non voglio mai più sentire parlare di voi. mi dispiace perché alla fin dei conti siete brava gente, ma dopo 9 anni mi avete letteralmente rotto!!!!

Dom

21

Dic

2014

Vorrei scopare con 1 delle mie ex

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Vorrei farmi una trombata o magari più di una con almeno una delle mie ex. 

Una di loro è sposata ma io non sono geloso.

Come posso chiederglielo senza essere mandato a fanculo? Datemi consigli seri e vincenti.