Tag: ex

Mer

31

Gen

2018

Pensieri e Parole alla lendinosa ex trevigiana

Sfogo di Avatar di RoscoRosco | Categoria: Ira

Donne eleganti, gentili, taciturne...

Donne colorate, allegre, creative...

Donne soavi, profumose, generose...

E poi tu, lercia, lurida e bavosa...

Donne disinvolte, brillanti, intrepide...

Donne abbronzate, belle, impassibili...

Donne devote, timorose, succulente....

E poi tu,la celebrolesa fischia cazzi con l’enfisema alla fregna...

Donne ardite, passionali, esotiche...

Donne beate, entusiaste, candide

Donne calorose, vergognose, stralunate

E poi tu, lendinosa laida, zoppa di cervello ed abilmente ancorata ai miei coglioni...

Il tempo fugge...

Lentamente...molto lentamente...

Potrei soffermarmi a rimembrare i bei tempi che furono...

Ed invece no.

Vivo nel presente.

Nel Qui e Ora...

E qui è ora che ti sganci dal mio scroto...cara la mia imbalsamatrice di moscioni...

So che gli uomini di colore non ti sono mai piaciuti...forse sarà per questo che ti sogno così...

Annodata per la gola ad una corda di cazzi di negri...giusto il tempo di farti perdere qualche boccone d’aria...e poi di nuovo libera di correre sulla statale e poi di nuovo acciuffata...dai soliti negroni...frustata dalle vigorose corde di cazzi...ed un caldo dolore si vaporizza sulla tua pelle cianotica...

Ed ancora libera poi...di correre a sperperare quattrini nelle corsie dell’ipercazzo...e riacciuffata di nuovo e di nuovo ancora...e stavolta è tempo di soffoconi...giusto il tempo di curarti le rugacce del viso con l’ amata bava...

Ma il sogno si sa dura poco...

Poco prima di raggiungere il giaciglio notturno ripenso a te...

Gli occhi belli e di quell’ azzurro inumidito di malinconia...

Le mani callose di chi lavora poco e si cura ancor meno ...

Ed un chiaro e deciso progetto di vita: restare aggrappata il più possibile ai miei coglioni!!!

Ma ormai le tue frittelle di baccalà non mi fanno più gola...

Il bucato me lo faccio da solo...

I miei calzini si sono finalmente riuniti e non ho più bisogno di scomodare la Madonna di primo mattino...

Mi è persino cresciuto l’uccello...

Ti sento sempre più lontana...

Sarà la voglia di figa che mi fa scoprire sempre posti nuovi e come piacevole effetto secondario c’e Il tuo lento dileguarsi dal mio animo...

Il sangue bolle e lo scorpione osserva nel buio e sente ogni increspatura...

Ascoltami cara ex Trevigiana Radicchiotta e contemporaneamente  Sifilitica...

Sei pure abbastanza zoccola e ti piace anche  fare la lesbichetta...

Vai a mungere le zinne a qualche tua amica zoccoletta, ascoltami...

Co ste mani da manovale che ti ritrovi sgrillettale per bene fino a farle squirtare...

La mia ghiandola velenifera lasciala stare...

La Voglio usare per quando incontro i serpenti veri e non è il caso di scomodarla per le sbudellate come te...

Detto questo buona notte...

Ah, un’ultima cosa: 

La corda di cazzi di negri penzola ancora sui rami spogli del frassino di fronte la tua dimora.

Occhio che non è una liana su cui puoi fare presa senza nulla rischiare...

 

 

 

 

 

 

Dom

14

Gen

2018

pentita

Sfogo di Avatar di NobadyNobady | Categoria: Altro

allora dovete sapere che io sono una di quelle ragazza che si innamora del carattere delle persone, e non scherzo infatti tutte le mie relazioni sono state a distanza senza che conoscevo il loro volto, o più che altro, ho conosciuto dopo il volto. ecco vi volevo parlare di uno dei due, io mi ero innamorata di una persona 3 anni più grande di me, ok tutto normale, il problema è che la relazine era a distanza, io mi sono fidata di questa persona perchè mi ha accettata con tutti i miei problemi e le mie caratteristiche strane, il mio carattere, lui aveva accettato tutto. Io però ingenuamente ci avevo creduto davvero, infatti 3 mesi dopo lui mi tradisce con la sua ex, che tra altre cose, io conoscevo molto bene, lui non lo vuole ancora ammettere, ma stalker come sono, io ho le prove le foto, le testimonianze e tutto, ci sono rimasta davvero male, e mi sono messa a piangere, io non l'ho personato, e ormai non lo sento da 2 mesi, secondo voi ho fatto bene? Certo alcune persone diranno che lo dovevo prendere a parole e vendicarmi, ma se faccio ciò non sono io e non mi sentirei bene con me stessa, la mia ingenuità poi si trova nel fatto che lui voleva farlo, ma io non ero e non sono pronta, ed è anche per questo che mi ha tradita, davvero era una persona fantastica, ma purtroppo mi ha tradita ed io non lo prdono, vi prego datemi consigli o supporto o qualsiasi cosa, ho davvero bisogno di parlare con qualcuno

Sab

06

Gen

2018

L'ex infame.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Ho lasciato il mio ragazzo quattro mesi fa. Brevemente: non lo amavo più, gliene ho parlato e ho deciso di lasciarlo, stare con una persona che non amavo più non aveva senso (e ci ho pensato molto tempo prima di mollarlo).

Da quando l'ho lasciato ha iniziato a scrivere tutti i giorni a mio padre *(premetto, questa cosa l'ho scoperta pochi giorni fa), ora sono praticamente migliori amici. Ultimamente, ogni volta che parlano di me su wa, l'ex trova sempre il modo di sparlarmi alle spalle. Io frequento un club di tennis da oramai 8 anni, e ho provato a far avvicinare all'ambiente anche lui. Risultato? Non gli piaceva, non lo sport in sè, ma gli dava fastidio che c'erano uomini, e voleva vietarmi di andare! Ora, che l'ho lasciato, magicamente vuole iscriversi al mio STESSO club. Ho dovuto bloccarlo su tutti i social network, controlla/va TUTTO quello che facevo, commentandolo nella nostra chat.

Lui ha ancora oggetti miei a casa sua (libri, vestiti..) e gli ho chiesto di riportarmeli. La sua risposta? "Solo se esci a pranzo con me". NO NO e ancora NO. Sono cose mie, e le pretendo (visto che tutte le sue cose le ha riavute!).Mio padre lo giustifica, dicendo "non ha preso bene il fatto di esser stato lasciato", ma deve stalkerarmi? Deve fare le moine a mio padre? Ma che mi lasciasse stare, supera questa storia e LASCIAMI STARE.

Gio

04

Gen

2018

Io ti penso ancora

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Era il 12 marzo 2005 quando ci siamo lasciati. Il mio primo amore, indimenticabile.

Ho una compagna che mi ama, una bella casa, due meravigliosi figli, stabilità economica.

Ma io ti penso ancora, Laura.

Tags: ex

Mer

03

Gen

2018

Non riesco a dimenticare il mio ex

Sfogo di Avatar di Corneliaaa95Corneliaaa95 | Categoria: Ira

Passo le giornate a pensarlo anche se ci siamo lasciati da un anno...Lui continua a scrivermi però facendo l"indifferente e ha iniziato a riscrivermi dopo essere stato con altre, ora lui è un'altra persona e non è più quello di prima ma io penso ai ricordi bellissimi con lui, lui mi ha lasciato perché aveva dei dubbi su di ne dato che gli avevo chiesto una pausa tempo prima perché non me la sentivo più di stare con lui, ma poi ho cambiato subito idea e gli ho chiesto scusa, ma dopo vari mesi lui mi ha lasciata, non mi ama più non mi vuole ma non riesco a staccarmi da lui. Tutti quelli che conosco mi disgustano perché non sono lui :( aiutatemi come posso dimenticarlo?

Mar

02

Gen

2018

La persistenza della memoria.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Tanti anni fa, avevo circa 19 anni, mi innamorai, corrisposto, di una compagna di classe.

La nostra storia durò circa 4 anni e finì improvvisamente, ad un passo dal matrimonio, a causa di un tradimento di lei.

Solito motivo per il quale naufragano le storie. Eppure il nostro rapporto andava benissimo e anche il sesso era... unico. Non ho piu riprovato sensazioni simili...

Pensavo di poterla perdonare ed infatti ci siamo rincorsi, presi, rilasciati, ripresi e rilasciati per un paio di anni circa. 
La prima volta fu mentre stavo per andare a Londra... mi scrisse una lettera toccante, mi sentii male... mi disse di telefonarle, uscii di casa in canottiera (non avevamo telefono) per chiamarla... oddio proprio ora che vado a Londra, ho gia il biglietto... dai son 15 giorni... le scrissi una cartolina e la chiamai spesso... tornai e per un poco lavorammo assieme in una rappresentanza, purtroppo non ero piu io.. non mi sentivo quello di prima. La guardavo e mi sentivo sciogliere di amore, la toccavo e mi prendeva una rabbia cieca. E giuro, stava male anche lei per quello che aveva fatto. 
Ci lasciammo di nuovo... passarono sei mesi circa, e mi capita di vederla davanti a casa mia... stessa cosa, siamo durati 7 giorni..

Poi di nuovo, mi viene a trovare sul lavoro... abbiamo riprovato, stavo prendendo il brevetto di volo le dissi poi ti faccio vedere Massa dall'alto.. 

Ci trovammo ancora al nostro posto.... ci biaciammo, la toccai e mi esplose la rabbia, la tristezza. Non riuscivo piu a fare nulla con lei, solo parlarci o passeggiare come due amici, come fratello e sorella. 

Durò pochi giorni anche li e poi ci lasciammo definitivamente, non ho piu saputo nulla di lei e, credo, nemmeno lei di me. Era il 1985, novembre 1985 per la precisione.

Dopodiche ho avuto la vita che abbiamo avuto tutti, storie piu o meno importanti, lavori vari, interessi, amici, viaggi, fino al matrimonio, la nascita di due figlie, il divorzio, le nuove compagne, quella definitiva... 

 

Eppure, in tutti questi anni, dal 1985 ad ora in cui sto scrivendo, non ho mai smesso di pensare a Lei, riservandole un piccolo posto nel cuore, a fianco di tutto il resto. L ho sempre sentita dentro di me, per anni ho continuato ad andare sui "nostri" luoghi nei "nostri" anniversari... il Pontile dove ci siamo dati il primo bacio e dove dissi una frase da cretino che meno male la prese per quello che era... la spiaggia dove ci baciavamo e il posto dove abbiamo fatto l'amore la prima volta. Per entrambi. Lei maglione bianco e jeans, io maglione grigio, jeans e giubbotto mattone. Poi la scuola, la strada nella quale abitava... figuratevi che il primo anno dopo che ci eravamo lasciati, lavoravo di notte e ogni mattina prima di tornare a casa, facevo una puntata dalle sue parti... 15 km di distanza... 

Perchè? non lo so. CI amavamo, mi ha tradito pochi mesi prima di sposarci, si è detta pentita, ha cercato di fare di tutto per non perdermi, ma io, ogni volta che stavo con lei, la immaginavo di un altro e non riuscivo piu a trovare serenità nel nostro rapporto.

Adesso, a 56 anni suonati, vorrei capire perchè non sono mai riuscito a dimenticarla, vorrei capire perchè ogni tanto la sogno, o sogno i nostri tempi... vorrei provare a ricontattarla, non sapendo nulla di lei, se è sposata, se è viva, niente....ho solo trovato il suo telefono di casa su Pagine Bianche... è giusto? No, io non credo sia giusto. Però abbiamo scollinato i 50 entrambi, ogni momento può essere quello definitivo nel quale quel che è fatto è fatto.... che male può fare una telefonata? Forse tanto, tantissimo... chissa.

Riflettendo, se avessi avuto all'epoca il cervello di ora, l'avrei perdonata, dovevo magari fare una sburianata di quelle buone, caricarla in macchina e trasferirci in un' altra città. Sarebbe venuta, era quello che voleva.... e anche io, ma ogni volta che eravamo nudi l uno accanto all'altra, mi esplodeva nel cervello il "non è piu mia...", io non sono piu suo.... non siamo piu noi..

però mi manca, mi è mancata per 37 anni. Sono tanti 37 anni, ho avuto tante donne, ho amato da impazzire mia moglie, amo la mia compagna ora, e mi sento in colpa verso di lei, ma il mio cuore, involontariamente, ogni tanto, torna da lei, il mio cuore richiede un poco la mia piccola, dolce, Stella di Mare. 

E' normale? Succede? 

Magari la chiamo e mi spaccio per la Bofrost! 
Ma no... la paura piu grande è sapere che, forse, non mi ha mai pensato... 

Sab

30

Dic

2017

Innamorata del mio ex

Sfogo di Avatar di KyuKyu | Categoria: Lussuria

Sono ancora follemente innamorata del mio ex. Gli ho proposto di rimanere amici. Voglio conrinuare a sentirlo, sapere almeno come sta. Mi ha lasciata dopo quasi 2 anni insieme perchè non mi amava piu. Dal nulla. Una settimana prima era a dirmi che gli mancavo, che voleva abbracciarmi e passare piu tempo con me, e la settimana dopo era freddo come una roccia. È passato piu di un mese e io continuo a starci male, a fingere. Sto uscendo, discoteche, pizzate con amiche. Niente. Lui era perfetto, eravamo perfetti l'uno per l'altra. Ma i una litigata, noñ ha mai fatto nulla che non mi piacesse. Amo ogni suo difetto. Mi è rimasto nel cuore e non accenna ad andarsene. Anzi, passano i giorni e la sua assenza pesa sempre di piu.

Sab

30

Dic

2017

Innamorata del mio ex

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti. Non so piu che fare, le giornate passano e io non vado avanti, resto ferma qui. A pensare a lui. É iniziato tutto quasi 2 anni fa, io mi ero lasciata da un paio di mesi e non volevo trovarmi un altro ragazzo serio. Diciamo che volevo un po divertirmi. Ma ho incontrato lui, G. Un giorno mi ha scritto, siamo usciti un paio di volte fino al giorno in cui siamo andati a cena fuori e ci siamo messi insieme. Uscivo da una storia moolto complicata e quindi avevo comunque paura che lui mi potesse fare del male, perciò ero pronta a lasciarlo non appena mi avrebbe mostrato un lato di se che non appezzavo. E invece no..si é dimostrato perfetto. Nemmeno un litigio serio in quasi 2 anni di relazione, mi sentivo in un sogno. Stessi interessi, stesso modo di pensare. E col passare del tempo...mi sono innamorata. Uno di quegli innamoramenti che ti resta dentro forte, piu forte che mai. Ma...un mese fa...mi dice che vuole parlarmi. Dal nulla, non me lo aspettavo, avevamo progetti e vacanze programmate. Mi dice che non mi ama piu e che è finita. Ma le cose tra noi andavano a meraviglia, fino al giorno prima mi diceva che gli mancavo e tutte le cose carine che si dicono tra fidanzati. Ora il mio mondo é crollato. Mi sono buttata in serate, discoteche, baci a sconosciuti. Ed ad ogni bacio, ad ogni abbraccio...io immaginavo fosse lui. Non mi sono ovviamente spinta oltre al bacio ma...il fatto é che sto male. Ogni giorno ripenso a quando stavamo insieme, vorrei cosi tanto tornare indietro nel tempo, cercare di cambiare le cose. Lo amo ancora alla follia, lo vorrei qui vicino a me. Quando vedo qualcosa che mi fa ridere muoio dalla voglia di mandarglielo, di parlargliene. Era il mio punto fermo, la mia sicurezza. Piango ogni sera, mi manca tutto di lui. Tutto cio che voglio sarebbe baciarlo e accoccolarmi sul suo petto. Non so piu che fare per stare bene, a nulla serve uscire con le amiche se alla sera non faccio altro che pensare a lui e piangere. Rileggere le vecchie chat e ricordarmi dicquanto era dolce. Mi manca da morire.

Mer

27

Dic

2017

Tragica scoperta...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti e buone feste.

Io e mia moglie siamo sposati da qualche anno, divorziati entrambi. Il rapporto tra noi è bellissimo sia a letto che fuori, io ho 54 anni, lei 49, siamo entrambi due persone piacevoli educate ecc., andiamo molto d'accordo caratterialmente, siamo complici in tutto.. insomma, finalmente posso dire di avere trovato una donna fantastica. 

 

Tutto questo fino a qualche giorno fa quando, a causa di un malfunzionamento di un social, sono saltati fuori delle vecchie conversazioni che lei intratteneva  con alcuni suoi amici uomini e che aveva cancellato.

Quello che ho letto mi ha scioccato. In pratica mia moglie si concedeva a chiunque la richiedesse (salvo poi pentirsene, come scrive in diversi messaggi)  e in moltissime occasioni ha espressamente richiesto lei di avere rapporti multipli, con uomini e con donne.  E' vero che la maggior parte dei messaggi risalgono a prima che ci conoscessimo, ma molti si accavallano al primo anno della nostra relazione, quando mi giurava amore eterno e chiedeva di sposarmi.

Io l ho affrontata e chiesto spiegazioni e ho avuto la solita: è successo quando non ti conoscevo, ero libera e non dovevo rendere conto a nessuno. E fin qui sono d'accordissimo, non ci piove, non le sto rimproverando nulla. Però nell'anno in cui stavamo assieme si, porco cane! doveva rendere conto a me! E' vero che non mi ha mai tradito fisicamente, almeno nei messaggi non ci sono indizi in tal senso, ma è anche vero che continuava a messaggiare con quelle persone a volte vantandosi dei trascorsi.

 

Purtroppo, pur accettando il fatto che i fatti sono successi "prima di me", adesso la vedo con occhi diversi, perchè se è vero che a letto è una porcona, mai avrei immaginato cose simili anche perchè è una persona molto critica nei confronti delle persone troppo "libertine" e pensa che col proprio marito tutto è lecito, ma che schifo quelle che si danno a tutti! Cioè in pratica ha dato di se un immagine sbagliata.. dice: ma l ho fatto per non perderti...

Addirittura in un periodo andava con ragazzi molto piu giovani di lei, anche di vent'anni..

Adesso io non solo la vedo diversa, ma sono pieno di dubbi... come posso fidarmi? Come posso fidarmi se messaaggia col figlio dei suoi ex datori di lavoro? come posso fidarmi di quella coppia presso la quale fece qualche lavoro e le cui mail tutto sembravano meno che  mail di lavoro?... Ma quando mai una coppia per la quale hai lavorato un giorno o due,che non conosci, ti invita a cena?... ora vedo tutto diverso... ditemi che sono uno stronzo maschilista che non lascia libera sua moglie di esprimere la sua femminilità, almeno me ne faccio una ragione!!! Perchè io non giudico una persona che fa simili cose, se me lo avesse detto avrei avuto gli strumenti per sapere se accettare o meno una relazione importante con lei... Quello che non accetto è che sia saltato fuori in questo modo, per caso!

Ho tanti dubbi e due sole certezze: La amo molto nonostante ciò, e che troie le donne! 

Sab

09

Dic

2017

Sogno d'amore

Sfogo di Avatar di Souv3nirSouv3nir | Categoria: Accidia

A metà settembre scorso conosco una ragazza Ceca, in Italia da molti anni, 25enne, più giovane di me, con un bambino nato da un suo coetaneo con cui ha chiuso due anni fa. Vive con i suoi genitori ed il bambino a 25 km da me. Iniziamo a uscire. Lei introversa caratterialmente, si concede poco, ogni tanto mi da' rispostacce ma si vede che tiene a me. Quando usciamo si vede qualcosa di magico, non mi chiede nulla di particolare, basta solo la reciproca presenza. Niente terzi uomini strani, niente ombre. Ogni tanto l'ex , padre del bimbo le scrive, ma lei si nega sempre.Lei è corretta e leale, ci scriviamo molto ogni giorno. Problema: lei va a scuola la sera, quando io non lavoro. E spesso non combiniamo a vederci. Inoltre la mamma spesso fa i turni di notte nel fine settimana. Quindi se la mamma lavora lei resta a casa col piccolo (il padre di lei è inaffidabile). Per questo ci vediamo mediamente una volta a settimana. Dopo i primi baci finiamo "a letto" i primi di novembre ma niente. Lei non sembra pronta per il sesso ed io non insisto e non glielo faccio pesare. Io comunque mi sento preso. Due settimane fa decidiamo di andare sabato e domenica a Venezia e, stessa scena, lei non si concede. E io, il giorno dopo le dico chiaramente che qualcosa non funziona. Lei mi dice "io ho i miei tempi ma voglio stare con te".Ero sul punto di lasciarla ma la perdono. Le credo. Sento un sentimento verso lei. Settimana scorsa le dico che vado a casa dei miei distante 600 km, li vedo poco. Lei comprende. Io rielaboro il "caso Venezia" e domenica scorsa ridiscutiamo. Lei esasperata mi dice di andare oltre e che non ha senso star lì su cose già chiarite. La sera di domenica un suo amico (che era stato suo ex e col quale non aveva più grandi rapporti di amicizia. Anzi lei mi aveva parlato di lui in precedenza dicendomi di averlo lasciato perché non lo amava e di aver rovinato anche l'amicizia) fa un incidente mortale. Lei me lo dice, io reagisco con freddezza. Torno "su" col treno il lunedì, lei annulla il nostro incontro di martedì perché dice di andare in ospedale con gli amici: il ragazzo è grave e sta per morire. Io le dico ok fammi sapere se questo fine ci vedremo. Ne parliamo martedì, decidiamo di vederci o domenica (questa) o lunedì. La sera lei va in ospedale (questo dice) ed è irreperibile tutta la sera. Io preoccupato esco con un amico ma mi perdo (risparmio dettagli), il cell va in panne. Riesco a riaccenderlo solo la mattina alle 10.30. Trovo messaggi preoccupati dei quali uno alle 03.00. Le racconto tutto. Lei irriconoscibile mi dice "ok spero tutto apposto ma non ho voglia di parlare e comunque stasera non ci vedremo perché ho da fare". Chiedo spiegazioni. Lei, che solo la sera del lunedì mi aveva dichiarato un Sebtimento sicuro al 100%(parole sue) mi dice: sai come sto. Dopo quello che è successo non ho voglia e forze ler  uscire con nessuno". Insisto ancora, le chiedo un confronto dal vivo ma lei mi dice di voler chiudere la nostra frequentazione di due mesi e mezzo e da mercoledì pomeriggio è latitante. Nel frattempo il ragazzo ahimè muore. Per motivi di sintesi ho omesso un mondo di particolari. Io sto male. Ho pensato di andare davanti scuola la prossima settimana (questo fine sono riscappato lontano perché sapevo che non ci saremmo più visti) oppure di aspettare, oppure di inviarle dei fiori. Non so se è solo scombussolata dal momento e  arrabbiata con me-e quindi la situazione è recuperabile- oppure la sua decisione è definitiva. Io ovviamente non ho più insistito da mercoledì ma sto da cani.