Tag: cuore

Ven

22

Gen

2016

Mi sento frustrata per la mia condizione amorosa

Sfogo di Avatar di federicarossi0802federicarossi0802 | Categoria: Altro

Ciao, ho 17 anni e faccio il liceo classico. Vado molto bene a scuola, sono una ragazza solare, sorridente, con abbastanza amiche e sono a detta di tutti una ragazza molto bella. Ma non riesco proprio a liberarmi da questa sensazione di frustrazione, che mi abbassa sempre di piu' l'autostima e mi riempie la testa di domande. A 13-14 ho iniziato a frequentarmi con i primi ragazzi, sempre stata con intenzioni serie, mai fatta usare, sono ancora vergine. Il problema è che, nonostante mi sia sentita con circa 10-15 ragazzi (alcuni sono stata io a lasciarli stare dopo poco, perchè avevo capito che non mi piacevano) con NESSUNO di quelli con cui sembrava fosse tutto rosa e fiori è durata. Se ne sono TUTTI andati dopo massimo un mese, e la maggior parte senza motivazioni chiare. Il primo era abbastanza immaturo ma ne ero innamorata davvero, aveva lasciato "per me" (cosi diceva) la ragazza con cui stava da due anni. Ci si è rimesso comunicandomelo per messaggio. Il secondo, problema simile, si era appena lasciato, dopo poco si è rimesso con lei per poi rilasciarsi, ma non ha voluto continuare a conoscermi. Un altro dopo poche settimane per motivi incomprensibili è sparito, non si è piu fatto sentire. Un altro, un coglion* lo riconosco, siamo molto diversi e ha una vita senza regole, sembrava molto preso da me, ma ha fatto come tutti gli altri. ci vedevamo anche 4 volte a settimana, ma nemmeno con lui ha funzionato. infatti dopo settimane che si faceva sentire ad intervalli, ha detto che non voleva una storia seria e così ci siamo "salutati". potrei fare altri esempi. ammetto che la maggior parte delle volte me li sono trovati immaturi e senza cervello, ma non erano tutti cosi. Alla fine di questa estate ho conosciuto un ragazzo che mi sembrava speciale, diverso dagli altri,a detta di tutti un bravo ragazzo. sembravamo molto simili, lui era presissimo all'inizio come sembravano tutti gli altri ragazzi, ci siamo fidanzati dopo poco (il mio primo fidanzamento ufficiale ahahaha), ma esattamente un mese dopo il nostro fidanzamento (eh si, la sfiga mi perseguita) ci siamo lasciati. diceva che la relazione era "monotona" (ti credo, non mi chiedeva mai di vederci nell ultimo periodo), che l'attrazione non andava oltre quella fisica. Questa cosa mi ha buttata giu, sono sempe stata ottimista ma ci speravo dopo tutte queste delusioni. ormai sono diventata apatica, non mi ha toccata per niente quando ci siamo lasciati, per me era come un deja-vu, sembravano le parole che altri tre ragazzi mi avevano detto. sò che sono giovane, che le storie finiscono a questa età, ma non è nemmeno normale che sto a questi livelli. vedo tutte le mie amiche felicemente fidanzate, che fanno le loro prime esperienze... e io rimango "indietro", sempre più incredula. cosa non va in me? è vero, mi sono resa conto che magari a volte sono stata troppo disponibile, magari non troppo sulle mie, non me la tiro... ma non dovrebbe essere apprezzabile una ragazza cosi? nonostante ciò, ho capito i miei "sbagli" (non so se considerlarli tali, perchè non è mai stata colpa mia effettivamente) e con l'ultimo ragazzo ho cercato di applicare ciò che avevo capito. senza risultati. non so piu che fare.. perchè secondo voi mi va sempre cosi?

Mar

19

Gen

2016

Quasi ex moglie

Sfogo di Avatar di acerbisacerbis | Categoria: Avarizia

siamo alle fasi conclusive della mia separazione coniugale, protratta per ormai troppo tempo

la mia ex chiede, pur non avendo figli, un assegno di mantenimento "stellare", probabilmente non avrà quel che chiede, spero il giudice possa ridimensionare certe assurde richieste, ma non è questo il nocciolo del problema

è da qualche giorno, dopo mesi di comunicazioni solo tramite avvocati, che mi manda "dolci" messaggi, che non so bene come catalogare

ed il mio buon cuore (stupido lo definirebbero in molti, giustamente aggiungo) quasi si intenerisce

dai devo ancora tener duro per poco tempo, cerco di ripetermi

 

Mer

21

Ott

2015

Mamma che non sa del figlio defunto...

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Da poco siamo venuti a sapere della morte del figlio di una nostra carissima amica di famiglia. Essendo lei di origine non italiana, fuggita più di 30 anni fa da un paese povero e da un marito violento. Anche se lontana, non ha mai abbandonato la sua famiglia d'origine, lavorando duramente come donna delle pulizie e inviando mensilmente parte dei suoi guadagni hai figli. Qui si è sposata ed ha avuto altri due figli, ormai grandi e sposati. Tuttavia, le critiche condizioni economiche le impediscono di raggiungere il paese natale visto il prezzo molto caro dei voli, inoltre lei non sa leggere e scrive ed è totalmente dipendente dai figli in italia. Come vi dicevo, il figlio lontano è venuto a mancare per una brutta malattia, nonostante lei inviasse i soldi lavorati per pagare tutte le cure. Ora, i figli italiani (pur essendo fratellastri), venuti a conoscenza della notizia, si rifiutano di dirlo alla madre, ma nel frattempo tutto il mondo lo sa tranne l'unica interessata. Sono ormai passati diversi giorni, con roccamboleschi sotterfugi l'hanno messa in condizione di non ricevere notizia alcuna dai parenti lontani, tenendola all'oscuro di tutto. La motivazione, socondo loro, sarebbe la paura che la donna possa non reggere la notizia devastante, principalmente per il fatto che ha dei problemi al cuore. E quindi, mentre al suo paese si celebrano i funerali del figlio, lei è qui che non sa nulla. Noi, che siamo suoi cari amici, non sappiamo come comportarci difronte alle richieste di non dire nulla. Capisco la preoccupazione dei figli italiani, ma trovo assolutamente ingiusto che questa donna non venga informata dell'accaduto e che debba venirne a conoscenza solo a cose fatte. 

Mer

23

Set

2015

ti fa sorridere ed un attimo dopo ti fa piangere

Sfogo di Avatar di FBGirlFBGirl | Categoria: Altro

Vorrei solo piangere. Non mi piace stare così! Questa situazione l'ho già passata con il mio ex..che me ne faceva di cotte e di crude. 

D non è come lui, ma sembra che non provi più interesse per me..

Perché allora ci vediamo, ci sentiamo,  mi scrive il buongiorno e la buonanotte? Perché mi bacia? Perché mi deve far sorridere e un attimo dopo esser tornata a casa, deve farmi piangere? 

Vorrei solo trovare un ragazzo che mi ami... sono stufa di affezionarmi alle persone pere poi esser ferita nel profondo.  

Vedo coppie che invidio per l'affiatamento...

Non so se è giusto che continui questa sorta di non relazione.....sono passati otto mesi...forse è ora di metterci un punto.

Quando penso di chiudere tutto mi vengono in mente i discorsi fatti all'inizio, dove pensavo che potesse innamorarsi di me. .........e invece............. 

Dom

06

Set

2015

Senza cuore

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Non so più chi sono. Ormai le emozioni mi trapassano, entrano ed escono senza destare alcun effetto. O forse semplicemente rimbalzano sul mio cuore di pietra. Non riesco più a provare amore come non riesco più a provare dolore, e forse questi due sentimenti sono tra loro correlati. Oggi è morto il mio cane. Il cane che ho visto nascere quando avevo 9 anni quando la mia famiglia ha deciso di far fare i cuccioli alla cagnolina che avevamo per portare un po' di gioia in casa dopo la morte di mia nonna. Mia nonna era il mio punto di riferimento, la mia guida sulla vita, nonostante fossi piccola quello che mi ha lasciato mi ha impresso per sempre. E questo cane in un certo senso era legato a lei, perché è ciò che mi ha fatto sorridere di nuovo. Sono cresciuta con questo cane. E oggi è morto. E io stavo per uscire con il ragazzo che frequento, a cui sicuramente non importa nemmeno nulla di me, e non ho fatto una piega, mia mamma strillava, e mi gridava addosso ' perché non piangi non gli volevi bene ?' Mamma non lo so perché non piango, certo che gli volevo bene, ma non mi escono le lacrime, non mi fa male il petto, non riesco ad avere una reazione a ciò.E ora sono le 2 e mezza di notte, sono fuori da questo pomeriggio, sono tornata a casa e mia mamma stava ancora piangendo, e ancora non riesco a reagire, la cosa non mi tocca minimamente. Mi sento un mostro. Sono sempre stata ultra sensibile e piena di sentimenti forti che fossero gioie o dolori. Ho iniziato a stendere cemento sul mio cuore ad ogni pugno nello stomaco ed ora mi rendo conto che ci sono riuscita, ad anestetizzarlo; ma il problema è che non trapassa più nemmeno ciò che dovrebbe. Il mio cane merita mille delle mie lacrime, i pezzi di m***a che mi hanno presa in giro, illusa, fatto a brandelli il cuore, nemmeno 1. Eppure non ho più lacrime per nessuno. È tutto l'amore incondizionato che mi ha dato è che io gli ho dato sembra essersi andato a nascondere nei meandri del mio cuore. 

Tags: cane, cuore

Sab

06

Giu

2015

dubbi su dubbi..

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

sono fidanzata con un ragazzo meraviglioso , speciale e davvero unico per me. La classica "anima gemella" quella persona RARA che su tante è fatta apposta per te! l'unico problema è la sua famiglia. Ha una famiglia che mi fa imbarazzare, per intenderci non sono quei tipi di persone che una ragazza non vede l'ora di presentare alla propria famiglia, mi imbarazzano molto. In realtà imbarazzano molto anche a lui, sembra la pecora "nera"(però nel senso positivo) di quella famiglia, unico perfettamente educato, intelligente, umile , buono e sensibile. La mia famiglia ha "percepito" che c'è qualcosa che non va, visto e considerato che sono fidanzata con lui da 7 anni, siamo cresciuti insieme e non ho ancora fatto conoscere le famiglie ( siamo ormai abbastanza"grandi" non dico che siamo prossimi al matrimonio, ma quasi(abbiamo entrambi quasi 27anni). 

soffro molto questa cosa, non nego che mi avrebbe fatto piacere avere dei suoceri migliori per non parlare anche di tutto il resto della sua famiglia e mi chiedo se sto facendo la cosa giusta. l'unico motivo per cui non mi sono distaccata mai da lui è perchè nonostante tutto questo, lo amo davvero molto, lui mi ama tantissimo, mi rispetta e mi apprezza ogni giorno...ci conosciamo dai tempi del liceo e siamo davvero cresciuti insieme ed abbiamo affrontato situazione pesanti e difficili come un'operazione che lui ha dovuto fare , un problema di salute abbastanza insidioso mio, e vari fatti universitari che ci hanno un pò rallentati(anche se in periodi diversi delle nostre vite).

pensate che io debba fidarmi del mio istinto, del mio cuore e della consapevolezza che ci tengo tanto a lui e che sono disposta a vivere anche questa situazione sua familiare abbastanza "stretta" e brutta?

mi sono interrogata molto su questo fatto ed il mio cuore mi dice di SI.

la mia testa mi fa venire miliardi di dubbi e mi fa pensare se sto facendo la cosa giusta o se questa è una situazione talmente più grande di me che non mi conviene impelagarmi in fatti così pesanti e difficili.

lo amo da morire.

lui ama me.

siamo due anime affini, eternamente nostri.. 

Lun

30

Mar

2015

è tutto così strano

Sfogo di Avatar di bimbadolcebimbadolce | Categoria: Altro

oggi ho scoperto che il mio ex ragazzo tra poco diventerà padre. 

Mentirei se dicessi che la notizia non mi ha lasciato a bocca aperta, forse devo ancora realizzare il tutto. Mi rendo conto di non avere nessun diritto su nulla..anche perchè ci siamo persi di vista..ma lui è stato il mio primo amore. La prima volta, anzi, la nostra prima volta, ci siamo amati così tanto da crederci indistruttibili. Non fu così. Dovrei odiarlo ma perchè non ci riesco? Mi ha lasciata in un modo pietoso ma nonostante ciò in cuore mio ho sempre saputo che si è pentito. Non siamo riusciti a rimanere amici perchè lui non voleva che io fossi solo una semplice amica. Mi diceva che eravamo come due cuori pronti ad esplodere se si sfioravano, in effetti non riuscivamo proprio a non sfiorarci anche per caso. Dopo tutti i distacchi e ritorni, gli squilli in piena notte, le occhiate di gelosia e i ti amo non detti ..ora siamo qui dopo anni con due vite così diverse. 

Entrambi impegnati rifiutiamo le occasioni per non incontrarci mai, non vogliamo sapere niente dell'altro neanche un sentir parlare, ci vengono gli occhi lucidi e iniziamo a balbettare.

Amici in comune che mi chiedono "hai più sentito andrea?" "cambiamo argomento"

"hai più sentito bimbadolce?" "no, cambiamo argomento"

diciamo senza saperlo le stesse cose. La mia amica ha detto che ogni volta che parla di me fa gli occhi lucidi. Perchè?

Perchè non mi vuoi sentire solo per amicizia? Son passati anni, saremo amici andavamo d'accordo?!

Sai la prima cosa che ho pensato quando ho sentito che stai per diventare padre? Quel giorno quando dei nostri amici ci hanno fatto conoscere il loro figlio..il bambino inspiegabilmente voleva venire in braccio a me...io terrorizzata perchè non sapevo neanche come prenderlo. E tu mi dicesti: vorrei questa immagine fissa nella mia mente in attesa di quando avremo un figlio nostro"

ora avrai tu un bambino e non con me. Non la conosco, dicono che ti sottomette e ti da gli ordini..da quando sei con lei non hai più il tuo gruppo di amici ..insomma ti ha messo in riga ahah non puoi più fare il birichino in giro :) se hai scelto di stare con questa ragazza sarà sicuramente quella giusta, son sicura che vi sposerete e sarete una bellissima famiglia.

 L'unica cosa che non so e cosa fare se un giorno dovessi per puro caso incontrarti con il passeggino..chissà che reazione avrò.

ohhh..sospiro..lo so è uno sfogo pietoso, inutile e cretino..non so nemmeno perchè l'ho scritto dato che ho un ragazzo fantastico che mi ama ..forse fa questo effetto strano perchè è solo un pezzo di cuore che devo lasciare andare.

Tags: cuore

Mar

24

Feb

2015

innamorata persa di un lurido verme

Sfogo di Avatar di cius92cius92 | Categoria: Ira

Era settembre quando ti ho conosciuto..lasciata da poco da una storia deludente. Week-end a Milano con una mia amica,in discoteca,improvvisamente vedo te:moro,alto,fisico scultoreo,bello come un Dio. Il mio sguardo si incrocia con il tuo per diversi istanti fino a che tu non ti avvicini per venirmi a parlare.Mi porti in pista e ci baciamo appassionatamente,finiamo a letto la sera stessa..sembravi dolce gentile,ci rivediamo il giorno dopo,solo per un saluto..da quel giorno io non ti ho più dimenticato..sono persino tornata da te la settimana dopo...tuttora continuiamo a sentirvi per messaggio..mibtratti come una merda,dici che ti piaccio ,io provo a tirar fuori il lato più dolce di me e tu sai solo parlare di sesso e insisti perché ti mandi delle mie foto da nuda,quando sai benissimo che la cosa mi imbarazza..ti ho detto più volte di non illudermi ,che mi piaci davvero e che vorrei conoscerti meglio,e qua'é la tua risposta? "vedremo"..chi cazzo ti credi di essere?sei uno stronzo ,narcisista che pensa solo al sesso..e io mi sono innamorata come una deficiente,tu lo sai e ti prendi gioco di me..dicendomi di non romperti il cazzo,che non sono la tua ragazza,e poi quando ti conviene mi ricerchi per le tue porcate..e a me ,nonostante tutto,mi si illuminano gli occhi quando vedo un tuo messaggio,sono sempre pronta a perdonarti tutto,non riesco ad ignorarti,non riesco a smettere di pensarti,nonostante tu sia la persona più viscida che io abbia mai conosciuto,il solo pensiero di vederti nuovamente mi fa battere il cuore..vorrei non averti mai conosciuto..come faccio a dimenticarti?mi hai anche detto che sono una ragazza bella,dolce e gentile e che merito meglio di uno come te..un giorno sembri gentile ev un altro fai lo syronzo .cosa vuoi da me?cosa provi nei miei confronti?

Sab

13

Set

2014

Non ne posso più.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Priiimo sfogo ! Sono stata per 2-3 mesii con un ragazzo,al inzio tutto bello poi per colpa mia e di altre persone che mi facevano fare film mentali abbiamo inziato a discute lui un bel giorno non mi rispose più per più di 10 giorni ma lascio che era fidanzato con me poi parti lo leva torna e mi risponde dinuovo..per mesi e mesi che ci siamo lasciati siamo rimasti in contatto anche se fa come gli gira a volte risponde a volte non risponde..vabe poi ci sono altre cose ma saltiamole ora sto una merda perchè se mi vede per strada non mi guarda in faccia rimane co la testa bassa..ma poi però il giorno dopo mi scrive -.- e poi non risp più mah il problema che non riesco a scordarlo..perchè gente mi dice dimenticalo gente chr ancora gli piaccio siceramente non lo capisco non mi risponde ma mi mette mi piace alle foto non mi risponde ma se non mi faccio sentire fa qualche giochetto per farsi scrivere si lamenta dice basta e poi mi riscrive dal vivo vi ho detto ca fatto...ora non ci sentiamo da una settimana ed de come se fosss finita davvero anche se non lo capisco c e a volte pare che non ne vole sape piu niente a volte chr vole torna con me boh basta mi sono rotta sono stufa di questa situazione e lo sa je lo detto soffro penso troppo e basta vorrei tornare con lui ma non so che pensare non lo sa manco lui chr vuole e un bambino ecco tutto ma sono davverp davvero stufa di stare sempre io male spero che un giorno capisca e si penta potevamo fare invidia al mondo..peace e love gente ! Porco zio! ( sono voluta essere breve,senno finivo domani lol)

Mer

27

Ago

2014

Meglio tardi che mai...io preferisco "MAI"

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ahimè sicuramente vi annoieró ma son qui lo stesso per sfogarmi anche io...Sono sempre stata impegnata in tutta la mia vita poiché non riesco a stare da sola, i colleghi e le amicizie sicuramente ti danno gioia e affetto ma non l'sex amore e i gesti amorosi che solo due innamorati possono capire...Forse perché non sono mai riuscita a bastarmi o perché non ho ricevuto dalla sfera familiare le giuste attenzioni e amore. Fatto sta che voglio raccontarvi la triste storia del mio cuore ignobilmente spezzato e apprezzerei molto consigli e pareri...Ho avuto un unico uomo nella mia vita con il quale non mi sono sentita mai a mio agio con il quale non ho mostrato mai me stessa e mai mostrato il mio lato piú dolce e vulnerabile. Dopo 5 anni ho capito di non amarlo affatto e di odiare la maggior parte delle cose che faceva ritenendolo addirittura mentalmente inferiore a me (scusate se mi permetto di definirlo così). Si era sempre rifiutato di integrarsi fra i miei compagni d'uscita piú stretti (mentre io pur di renderlo felice mi ero dovuta adattare ai suoi) ritenendoli la causa del mio distacco da lui. Arrivata l'estate proposi con altre coppie di miei compagni di organizzare un viaggio, prenotammo il tutto ecc ma ad un mese dalla partenza sia io che un altra coppia ci lasciammo...continuai ad uscire tranquillamente con i miei compagni fino a quando non scattó l'inesorabile scintilla fra me ed il ragazzo dell'altra coppia che si era lasciata. Lui presissimo da me gelosissimo e io che mi sentivo finalmente me stessa fra le sue braccia, lasciavo andare i miei sentimenti ed emozioni fuori dalla mia corazza... Andammo lo stesso in vacanza dopo aver eliminato dalla prenotazione i nomi dei rispettivi ex ....una vacanza da sogno io, lui e un'altra coppia, il viaggio piú bello della mia vita, il brivido di scoprirsi l'un l'altro e di sentirsi più intimi...Tornati dalla vacanza a distanza di 2 giorni questo ragazzo per cui avevo davvero perso la testa diciamo che "andó in crisi" perché pensava che avessimo corso troppo ecc , ma io avevo seguito e avevo fatto ciò che mi sentivo e ciò che voleva il mio cuore. Mi disse che dopo che uscì dal lavoro si vide con la sua ex e la bació per capire se amasse ancora lei o avesse scelto me. Ora. Premessa: lei continuava sempre a lasciarlo per fare diciamo "i fatti suoi con altri uomini" non offrendosi quasi mai a lui e lui se la "riprendeva" sempre. Dopo che mi raccontó dell'episodio ci rimasi senz'altro malissimo, ma dato che il sentimento che provavo per lui era ancor più cresciuto con la vacanza e perché ormai mi ero lasciata andare a lui, decisi di dargli un'altra possibilità....passavano le settimane, lui diventava sempre più geloso di me quasi morboso, non si fidava quando uscivo con le amiche per un caffè, non voleva più uscire perché pretendeva di stare solo con me, fino a quando da un giorno all'altro lui non prese una seconda crisi...(vi giuro io quest'ultima non l'ho proprio capita) si sentiva nervoso, pensieroso ecc e proprio durante la crisi come una stupida ebbi bisogno di sicurezza perché ormai lo amavo ero persa di lui per cui non mi aspettavo un "ti amo" ma almeno un "ci tengo" "ti voglio" ....lui non rispose alla mia domanda...non ci sentimmo per un giorno fino a che arrivó la grande serata di tutte...con il gruppo uscimmo per andare a ballare e all'improvviso vidi lui scomparire dal gruppo...uscii fuori e lo vidi con la sua ex ...lui la abbracciava e baciava...dopo che finí (perché io non mi volli avvicinare tanto che stavo male) venne a parlare con me dicendo che lui non sarebbe più tornato da lei e che voleva starsene solo perché non gli andavano giù certi miei atteggiamenti...non sapeva dove arrampicarsi con le scuse...dopo che mi ha visto dargli letteralmente l'anima e cuore mentre lui aveva già sbagliato in partenza mi spezza in mille pezzi il cuore? Fino a qualche giorno prima mi diceva "vado io in pizzeria perché non voglio che i maschi ti guardino" e poi???? Mi abbandoni così?? Mi sento morire dentro perché forse per la prima volta, é tremendo ammetterlo, ma mi ero innamorata e non ce la faccio a rialzarmi...possibile che solo adesso in così poco tempo? Come già detto sono stata sempre impegnata nella mia vita ma nulla mi ha fatto mai così tanto battere il cuore...non me lo so spiegare...Allora la mia vecchia relazione era tutta una farsa? Possibile che a 26 anni ci si possa innamorare per la prima volta?! Voi dite "meglio tardi che mai" , ma io avrei preferito il "MAI"!!!