Tag: crisi

Gio

06

Giu

2013

che fatica....

Sfogo di Avatar di sandra veronabissandra veronabis | Categoria: Altro

Ogni giorno un passo in avanti. Con grande fatica, con molta sofferenza.

Lasciare chi si ama così follemente è dura. Dura come non so cosa.

Ho letto tanti commenti, mariti non amati, moglie deluse e trascurate, amanti, fidanzati, e un po’ tutti lamentiamo non essere  tenuti in considerazione, ma io mi domando: che siamo tutti e solo noi che abbiamo trovato la persona sbagliata?  Che cosa gira nella testa di questi che non vedono che persona hanno di fronte? Che li desidera, che li ama, ma perché?  Se mi gioco il superenalotto che cosa vinco??? legnate????

È talmente logica la risposta: la vita è così.  Ma io sono una che non si rassegna, che lotta, che desidera, che vuole, che esprime i sentimenti.  Non mi do molta pace nell’aver trovato la persona più codarda al mondo, incapace di tutto!

Quanto meno sto pensando a me.  Ma vorrei avere un mio lui a chi dare tanto, con chi condividere.  Un mio lui che a sua volta corrisponda in tutto.  Purtroppo mi è andata male, e ora mi devo solo concentrare nel riprendere i pezzettini e ricostruire tutta una vita da capo.

A tutti quelli che come me hanno questo vissuto:  un abbraccio. E che rabbia. (graditi commenti d'appoggio... grazie)

Ven

17

Mag

2013

Senza Titolo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao ragazzi,

non ce la faccio più.

Vi spiego: sono fidanzata da 6 mesi con un ragazzo molto bello, di 4 anni più piccolo di me (io 24 e lui 20). Ovviamente dall'inizio ad oggi la storia si è andata sempre più evolvendo, da frequentazione e conoscenza a vera e propria storia con tanto di presentazioni a casa. Tutto molto bene, dal sesso ai divertimenti, dalle coccole al sostegno morale, finchè siamo arrivati a questo punto, dove io sono disperata.

La nostra storia va in realtà a gonfie vele. Caratterialmente siamo ben assortiti, ci divertiamo, ci consoliamo se c'è qualcosa che non va, siamo molto vicini l'un l'atra per qualsiasi cosa, amiamo le tenerezze, i gesti d'affetto, siamo molto affiatati e passionali. Ci sono però delle differenze che sono diventata abnormi. 

Io ho sempre lavorato come animatrice, sono una cantante, ballerina (di salsa caraibici e balli di gruppo), quando ho conosciuto lui lavoravo come postina per la messaggeria a un pub. Lui è un bel morone insegnante di Ju-Jitsu, molto rigido, serio, che non sopporta i luoghi affollati, ha un solo amico e molti conoscenti. Beh, alla fine di Gennaio per il suo nervosismo durante le nostre serate di messaggeria ho dovuto abbandonare il "posto" e stare a casa, dopodichè non sono più uscita, un pò per gelosia sua e un pò per i soldi che, non lavorando più, cominciavano a scarseggiare. Facebook poi è stata una tragedia. Lavorando nel campo dell'animazione avevo chissà quanti amici (80% dei quali non conosco di persona, li avevo aggiunti solo xkè loro conoscevano me, avendomi visto in giro x serate), che potevano o meno commentare foto e stati. Non vi dico! Qualsiasi mi piace era un tormento a ME, come se avessi chiesto io al tale tizio di metterlo. E guai a rispondere che non lo conoscevo, anche se era vero! Poi figuratevi, sono anche una smemorina, quindi molte cose non me le ricordo, soprattutto persone, che devo vedere almeno 3/4 volte una faccia prima di ricordarmela, figuratevi il nome!

Comunque la situazione si è talmente amplificata che l'altro giorno è successo il fattaccio. Dopo l'ennesima foto (risalente forse alle prime settimane che ci frequentavamo) della sottoscritta con un ragazzino (e sottolineo RAGAZZINO) di una serata dove avevo lavorato come guardarobista a un locale di salsa (e il ragazzino mi aveva aiutato a portare l'importo del guardaroba in segreteria, ogni 50 euro, xkè era figlio di un socio del locale), il mio ragazzo mi ha chiesto la Password di Facebook. Non potevo non dargliela altrimenti avrebbe pensato che nascondevo chissà cosa, e quando è entrato è successo il finimondo.. Sì, perchè io avevo ricevuto dei messaggi privati, a molti dei quali non avevo risposto, ad altri però sì, cose molto della serie "ciao come stai" "io bene tu" "io anche grazie" e BASTA, lui però ha visto del male in tutto, ha dato di matto. Lo ha visto come una mancanza di rispetto nei suoi confronti. Ammetto che io gli avevo detto di non chattare con nessuno, ma effettivamente, era xkè non erano proprio chat, erano messaggi che leggevo dopo o in chat al volo e nessuna conversazione troppo importante o qualcosa che potesse avere peso. Cioè, non si trattava di amanti o persone che ci provavano, o qualcosa che potesse interferire con la nostra storia. Ammetto inoltre che ha letto i messaggi che io ho scambiato con la mia migliore amica, dove spesso e volentieri commentavamo delle nostre litigate futili (mie e del mio lui), commentando in maniera anche colorata "che coglione" "è malato" "si deve far curare sta esagerando"...

Beh, SICURAMENTE in questo ho sbagliato e lo può aver ferito, ma per il resto credetemi, cose veramente stupide, non degne di una reazione così.

Comunque fatto sta che mi ha cancellato tutto e disattivato il profilo di Facebook, oggi ha fatto lo stesso con la mia email personale (dove tra l'altro ho conversazioni di lavoro perchè lo sto cercando, e mi ha fatto cancellare tutto), se squilla il telefono non posso neanche guardarlo, deve faro prima lui, non mi fa più andare a lezione di salsa, insomma non si fida più di me, un inferno, e mi ha minacciato di non fare passi falsi xkè mi lascia..

Oggi mi ha scritto una lettere molto appassionata dove mi dice che si è sempre tenuto tutto dentro fino a scoppiare l'altro giorno, mancanze di rispetto da parte mia nei suoi confronti, comportamenti per lui ambigui, cazzate che gli ho detto, frasi su di lui che lo hanno ferito. Stasera parte per un giorno e dice che gli è molto difficile se non impossibile fidarsi di me. Dice che ora non ha più paura di perdermi, che ha il coraggio di lasciarmi perchè lui vuole essere felice con me ma se ciò non sarà possibile dovrà prendere la decisione migliore. Dice che per la prima volta in vita sua è pulito e non gioca sporco. Conclude la lettere chiedendomi di fargli tornare la paura di perdermi, e di fare attenzione entrambi perchè la nostra storia è sul filo del rasoio e sarà un periodo molto delicato.

So che questo ragazzo mi ama da morire e anch'io lo amo, infatti anch'io per la prima volta nella mia vita sono davvero pulita; non l'ho mai tradito e non ci ho neanke mai pensato. Solo che io non vedo nulla di male in alcune (molte) cose che per lui invece sono improponibili. Ecco ora stesso mi dice che devo scordarmi lavori dove devo mandare foto, e non devo accettare offerte nè mandare richieste di lavoro..

praticamente mi vuole barricare dentro casa, il problema è che io ho problemi di soldi, ho 1200 euro di debiti, lavoro a un call center che mi fa guadagnare 600 euro e io pago 600 euro di affitto.. non posso pagare l'assicurazione alla macchina quindi d'ora in poi dovrà accompagnarmi lui dovunque.. Oggi pomeriggio siamo andati a un colloquio per me come cameriera ed appena è entrato si è innervosito perchè era un centro sportivo con piscina e campi di calcetto e c'erano dei ragazzi seduti al bar.. Si è innervosito talmente tanto che me ne sono dovuta andare senza fare il colloquio dicendo che comunque era troppo lontano e io nn avevo la possibilità di farmi accompagnare tutti i sabati e le domeniche lì..

Sono disperata non perchè non devo parlare con nessuno o non ho più Facebook, però è pesantissimo, non posso fare un passo, prima mi sono sbagliata a mandare un sms che era destinato a mia madre (c'era scritto "MAMMA HO LETTO ORA LA MAIL, SE VENGO ORA COSA FACCIAMO?" che non può essere più palese che era per mia madre C'E SCRITTO!!!) e mi si è mangiato, ora anche se sento la mia migliore amica ha da ridire e si incazza avendo visto le nostre conversazioni, non posso scrivere niente perchè mi tiene sotto controllo tutto, so che il periodo sarà nero... Ed è snervante, stressante, demotivante...

Tra l'altro al call center devo vendere e con tutti questi pensieri e lui che mi tartassa per ogni cosa non riesco...

Non voglio lasciarlo.. Lo amo.. Vorrei solo che niente di tutto questo fosse mai successo.. Vorrei solo che non fosse così chiuso su queste cose... Che capisse ce non c'è davvero niente di male a scrivere "ciao", anzi a rispondere a un "ciao" di una persona di genere maschile... Lui ha detto che sarà per un periodo finchè non riacquista fiducia in me.. ma non so più come...

Mar

26

Mar

2013

La stupidità della classe dirigente

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Il potere decisionale è facoltà di chi dirige, ed è giusto che sia così, ma se tale potere viene messo nelle mani di individui incapaci diventa una forza a perdere dirompente e in caso di decisioni sbagliate non esiste possibilità di arrestarla prima ancora di far danni

 

Un dibattito sulla stupidità, forse è meglio per ovvie ragioni di etichetta definirla improduttività dei dirigenti, non è mai stato affrontato politicamente e considerato il particolare momento di crisi economica, le polemiche sulla flessibilità, produttività e il confronto concorrenziale dei costi nella globalizzazione sfavorevole per l’Italia, poiché direttori e quadri portano troppo in alto l’indice del costo del lavoro (gli imprenditori anziché chiedersi quanto costa un operaio utile, dovrebbero chiedersi quanto costa un dirigente inutile). Credo pertanto che non sia affatto un tabù discuterne nelle sedi opportune affinché si avvii al più presto un disciplinamento in merito.

Molto spesso nelle aziende, ma anche nella pubblica amministrazione, nel mondo politico e nel sistema finanziario, i capi non sono affatto operativi, sono sterili di idee e si limitano esclusivamente alle formalità o al comodo ruolo di rappresentanza interna tra i vari livelli delle maestranze e più delle volte rappresentano se stessi facendo uso del linguaggio del corpo.

Sono convinto che verrebbe fuori una bella e costruttiva disputa tra chi non fa di tutta l’erba un fascio e chi pensa come il sottoscritto che in un seminato o sono tutti intelligenti o tutti stupidi. In un collegio dirigenziale se prevale l’intelligenza, l’imbecille non avrebbe chance di imporsi e coabitare, mentre in quello opposto sarebbe esattamente il contrario.

Dove già domina la stupidità in un qualsiasi ambiente di lavoro, gli incapaci sono apprezzati, presi in considerazione e avviati in carriera poiché non innescano rivalità professionale, i capi stupidi temono la competizione. Gli imbecilli sono potenzialmente scarsi e non creano imbarazzo mettendo in luce l'incompetenza.. e convivono in simbiosi.. tra cani non si mordono (se non concorrono per lo stesso obiettivo). Invece chi sin da subito rivela talento viene mobbizzato e messo in condizione di non poter nuocere da chiunque è consapevole di avere posizione non meritata. Purtroppo il fenomeno della presenza dei capi imbecilli avviene con ricambio esponenziale ed è in crescita, caricando sempre più i passivi aziendali.

I dirigenti stupidi, oltre ad essere incapaci nel proprio mestiere, sono anche di basso profilo etico, attributi concatenati.. se si trovano in un pasticcio pur di scaricarsi dalle proprie responsabilità sono abili ad incolpare chiunque, ma sono sempre pronti ad accollarsi meriti altrui. E se si vedono ad un certo punto della propria carriera in prossimità di un imbuto, intensificano le leccate ai diretti superiori e ognuno, pur di mettere in difficoltà per scavalcarlo, complotta contro il rivale, sembrano più ratti che cani, sono codardi e agiscono con pretesti personali e non mettendosi in evidenza con contesti  professionali. Queste condotte sono una piaga quotidiana, rendono impestato l’ambiente lavorativo = meno rendimento.. e si tratta di produrre in malora, ma ora si muore anche per la stupidità di un comandante, com'è accaduto a Costa Concordia. La dilagante stupidità dei capi non può essere più accettata.. la sindrome dello schettino, così la chiamo io, è ormai diventata una piaga nazionale e sta cancrenizzando tutto il settore produttivo e amministrativo, è devastante.. ci sta affondando tutti.

Parliamoci chiaro, la crisi economica non è una cosa venuta dal cielo, né saturazione del mercato.. un mercato globale è aperto quindi fa aumentare la domanda e l'offerta di prodotti e servizi, per cui l'unica causa possibile è l'incompetenza di chi ha poteri decisionali che decide male, o non decide affatto. Ed è ridicolo che sono gli stessi a pretendere di portare l'Italia fuori dalla voragine, poiché sono tutti ancora ben saldi ai loro posti.

C’è assolutamente bisogno di derattizzare gli ambienti delle attività e di investire nei cervelli d’opera e nella mano d’opera e non negli abiti del monaco come si è sempre fatto e si continua ancora a fare. Se "fannulloni e ladri fanno storia” le ultime parole famose di Marcegaglia, è perché sono remissivi i capi stupidi altrimenti non starebbero oltre il terzo giorno sui luoghi di lavoro. Se, come dice ancora Marcegaglia, è colpa dei giudici che reintegrano fannulloni e ladri, si potrebbe indurli alle proprie responsabilità, Berlusconi contro di loro ha già infranto un tabù, e non solo i giudici ma anche i medici dalla certificazione facile.

Sempre più spesso sentiamo parlare di meritocrazia, anche se è più un ritornello che un reale progetto, ma condivido solo in parte poiché un concetto veramente doc dovrebbe includere la stupidocrazia, premiare il merito si.. ma anche penalizzare gli imbecilli.

Vi rammento che la produttività non si tratta, non è come chiedere lo sconto.. tu lavori tanto e io ti pago poco, né lavoro in offerta speciale prendi 3 e paghi 2.. tu lavori tre ore e io te ne pago due. L'improduttività la si conosce, la si capisce e la si migliora.

Tengo a precisare, per evitare che qualche stronzo di dirigente tenti di cavalcare il cavallo contro la mia tesi semplicemente reclamando il merito di tutta la categoria per l’eccellenza di molte aziende italiane che effettivamente lo sono, che quanto affermo accade in quelle dove intermedia una trafila di individui tra la proprietà e i dipendenti di base.. sembrano masserie senza padrone. A differenza di tante piccole aziende dove responsabili e maestranze vengono quotidianamente sottoposti individualmente a continui test di professionalità e capacità produttive in modo diretto dal padrone stesso, e se esse soffrono, malgrado la passione e il costante impegno, è perché devono sostenere tutto il carico dell'imbarazzante "sistema Italia".

Mar

26

Feb

2013

parlano facile

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

davvero non ne posso più di questa gente che a sentire loro i soldi e IL LAVORO te lo tirano dietro.

si ebbene, ho 35 sono disoccupata, mi arrangio come posso facendo lavoretti a destra e a manca, mio marito lavora ma sono due mesi che non prende lo stipendio.

e si, abbiamo dovuto lasciare la casa dove stavamo (in affitto a 600 euro al mese) perchè non ce la facevamo più, oramai stavamo intaccando pesantemente i risparmi.

si, quando ci siamo sposati 4 anni fa, avevamo due stipendi, la possibilità di magari un giorno comprarci una casa, ma nella vita (che si dipende tutto da noi, come no!) gli imprevisti accadono, non potevo prevedere che da li a due anni ci sarebbero stati dei tagli al personale così radicali (riunione un bel giovedì mattina, e la settimana dopo tutti a casa, io e altre 8 persone).

abbiamo tirato avanti come abbiamo potuto, prima la disoccupazione con qualche lavoretto, c'era lo stipendio di mio marito, ora lo stipendio da che lo prendeva in ritardo ora sono due mesi che non pagano.

e quindi si, quando i miei genitori ci hanno detto "andate a stare nella cas adella nonna, che abbiamo dato disdetta agli affittuari" bhe si ditemi tutto quello che volete ma HO ACCETTATO!

perchè per me ora 600€ sono magari tutto quello che ho a disposizione in un mese per campare, perchè anche questo lavoretto che ho (segretaria in un officina, due mezze giornate a settimana) forse tr aun po non ci sarà più, perchè il titolare mi ripete troppo spesso "sei brava, onesta, mi risolvi un sacco di impicci ma sai, mi costa troppo metterti in regola anche solo part time"

QUINDI RAGAZZE  il consiglio è, se qualcuno vi da un appiglio, aggrappatevi, e usate tutta la forza che avete per tirarvi su. con l'orgoglio e menate varie non si va da nessuna parte e diffidate di chi dice "trovati il secondo lavoro", perchè è gente che magari ha il posto bello caldo e non s acosa vuole dire, trovarsi alle 3 di mattina, seduta al buio, cercando di capire come pagare affitto, bollette,spesa,benzina, mezzi avendo a disposizione solo la metà di quello che ti serve.

ORA POSSIAMO RESPIRARE perchè senza un affitto da pagare, posso pagare le bollette, la spesa (comprare un fettina di carne e non campare di pasta al sugo) pagare l'abbonamento del treno, pagare il bollo auto e perchè no, un paio di scarpe nuove per mio marito.

E SI RINGRAZIO I MIEI che hanno capito anche se non volevo che sapessero e li ringrazio due volte perchè non sono per nulla invadenti.

e VAFFANCULO  a tutte le super donne e super uomini, e VAFFANCULO a chi ha detto "ma la casa è piccola è vecchia, non c'è l'ascensore"

e allora, questa casa è un nuovo inzio! 

Lun

17

Dic

2012

Ho perso la mia pagnotta...

Sfogo di Avatar di laracroftlaracroft | Categoria: Altro

Ebbene si, dopo poco più di un mese, in cui frettolosamente cantavo vittoria e facevo il ballo della vincitrice mi ritrovo a piangere su una storia forse neppure iniziata ma già finita...

Mi illudevo di aver trovato una pesona matura, un uomo che ragionasse da uomo e non da ragazzino, e poi al primo ostacolo sparisce, si annulla, mi mette da parte...

Asserisce che il problema non sono io, ma tutto nasce da un serissimo problema sul lavoro, lui superuomo che fallisce su una cosa di importanza massima e per un suo errore, e questo lo trascina in una crisi profonda che lo porta a classificarsi come deleterio per me, a decidere che deve dare ordine alla sua vita prima di capire cosa fare, di dover risolvere tutti i problemi esistenti (anche la fame nel mondo quasi...) e quindi scompare, non si fa sentire, non risponde al telefono, agli sms, solo qualche veloce apparizione in chat, dove spiattella il suo desiderio di non avere più una vita sentimentale, di non volere più una donna al suo fianco e menco le palle di dirmelo in faccia ha il superuomo!!

Io non contenta dei calci in culo ricevuti da lui, e non solo, fino ad oggi gli spunto sotto casa per il desiderio di farmi proprio male e guardarlo negli occhi mentre mi dice che non mi vuole più vedere, e lui non è neppure a casa...crisi esistenziale sto caxxo!! Mi risponde al tel solo perchè ho usato un numero che non conosceva, e mi dice che è fuori, che non torna presto a casa e che mi dirà tutto in faccia, ma solo quando risolverà la sua situazione...comodo bello mio no? e io nel frattempo aspetto speranzosa per poi ricevere la mazzata decisiva? 

Io non credo che il problema sia sul lavoro soltanto...Quanti di voi si comportrebbero così? e quanti di voi, come farei io, invece cercherebbero rifugio nelle braccia di una persona che ci tiene a voi?

Utilizzando l'unico mezzo che al momento lui mi concede, ma che io odio, ossia la chat, ho risposto scrivendo un mezzo poema con tutto ciò che mi passava per la testa, uno sfogo lungo metri, che so per certo lui leggerà non so quando, e al quale o non risponderà o se ne uscirà con quacosa del tipo, sto male e non puoi capire...

E io stoobene secondo te? solo perchè ogni tanto te ne esci con un STAI TRANQUILLA...sarebbero le paroline magiche che mi cambiano il mondo?

Io mi sono fidata di lui nonostante uscissi da un periodo a dir poco di cacca, mi sono fidata del suo dirmi io non ti farò mai del male...e quuesto solo due mesi fa...

Ma grazie tante...per queste lacrime, per questo Natale che si avvicina e che io già odio con tutta me stessa...grazie tante per farmi sentir dire dalle amiche che mi sono illusa e che non posso star male così per una persona con cui ci sono stata solo due mesi...e hanno ragione, ma allora qualcuno mi spieghi perchè sto così male? se razionalmente non deve essere così allora perchè mi sento morire? perchè pagherei tutto e anche di più per vedermelo spuntare a casa? 

Scusate lo sfogo...

 

Mer

10

Ott

2012

Per fare un passo avanti...

Sfogo di Avatar di AmodomioAmodomio | Categoria: Altro

...ne servono due indietro.

Mi sto rendento conto che la CRISI di oggi, frutto dei nostri errori del passato (e di ogni schieramento politico, dalla destra alla sinistra passando dalla mediocrità assoluta del centro che si sposta a seconda del "vento"), mi porta ad avere poche speranze per il futuro mio ma soprattutto dei miei figli.

Abituato come sono al consumismo e all'incapacità di ottimizzare le risorse che ho a disposizione e vedendo erodere giorno per giorno il potere d'acquisto delle mie entrate  sono pervaso da un senso di inquietudine e di inadeguatezza.

Giorni addietro un letto un articolo relativo alla notizia di un sindaco del nord Italia che ragalava una gallina ad ogni concittadino che dimostrasse di possedere un pezzo di giardino, di aia, di terreno giustificando questo suo operato come la risposta efficace alla CRISI e alla sue conseguenze sulle tasche degli italiani (la gallina fa circa 300 uova l'anno e, in più, hai la sua carne a disposizione). Devo dire che l'amarcord che mi ha procurato questo articolo è stato notevole e....piacevole. Sono nato e cresciuto in un piccolo paese in cui la maggioranza della popolazione lavorativa era dedita ad attività in ambito agricolo ed artigianale (premetto che sono un quarantenne non un sessantenne!!!).

Ora mi chiedo ma se lasciassi ai miei figli un pezzo di terra non darei forse loro la possibilità perlomeno di nutrirsi? Sarebbe ulteriori sacrifici ma ripagati...almeno credo.

Forse vedo un nero che non c'è (ancora) ma il grigiore quotidiano mi porta a queste considerazioni...voi che ne dite? 

Dom

08

Apr

2012

Sono esagerata??? =/ crisiiiiiiiiiii

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

 

Oggi sono 7 mesi che stiamo insieme =) abbiamo sempre festeggiato in modi semplici oggi xò non ha avuto un pensiero per me mi spiego :non materiale ma neanche dedicarmi un 'Po del suo tempo con lui (delle frasi me ne faccio poco me ne scrive sempre sempre penso siano fatte).

sapete cosa abbiamo fatto ?

sono stata dal prete perché è pasqua e lui è un ragazzo legato molto alla parrocchia ma non di fede ..ho 24anni ci sono rimasta malissimo!!!ho provato a dirglielo e lui mi ha risposto dicendomi quale è il problema domani è pasquetta recuperiamo domani..non penso di avere gli ormoni a Palla ,Ma guardo quei piccoli dettagli  mi sento delusa l'ho visto sotto un altro aspetto che non mi piace non so veramente cosa fare..

=(

Sono troppo esagerata??

 

Tags: crisi, delusa

Mer

28

Mar

2012

salti mortali....senza rete

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Mi sembra di essere un'equilibrista, un acrobata da circo che fa salti mortali, solo che io non ho un trapezio o una fune, i miei "ostacoli" si chiamano

bollette

spesa

benzina

tra me e mio marito, portiamo a casa 800€ (non è stato sempre così), il mutuo (di 550€ al mese) me lo stanno pagando i miei, altrimenti avremmo perso la casa già a maggio scorso

in questi 800€ in faccio entrare

benzina assicurazione e bollo auto (una l'abbiamo lasciata ferma, e ci organizziamo per uscire in auto, cercando di ottimizzarne l'uso)

luce gas acqua,condominio,immondizia, cerchiamo di economizzare tutto, persino l'adsl,

10€ di ricarica al cellulare e stiamo a posto così! per un tota  di 20€

spesa, se prima quando portavamo a casa quasi 2500 € in due riempivamo il frigo e buttavamo il 30% del contenuto ora, si cerca di approfittare delle offerte, di comprare cose che mangiamo entrambi, peccato che mio marito in più d'occasione abbia lamentato con sua madre e davanti ai suoi fratelli che io non gli faccio prendere

l'acqua frizzante (io non la bevo, la bevo liscia e la prendo alla fontanella comunale)

coppiette di maiale (costano e lui le amngia come snak, in una volta e facendo un calcolo andrei a spendere circa 30€ solo di coppiette al mese,quando con quella cifra ci magiamo una settimana con pasta apne frutta verdura carne e uova)

carne in genere (scelgo i tagli più economici,perchè sapete non posso privarmi io di amgiare per fargli magiare tagliate,filetti e fiorentine come vorrebbe lui)

in genere poi si sta sempre a almentare facendomi fare la figura della poveraccia, quando io cerco pure di tenere da aprte pure quelle 50€, perchè ora con l'IMU (bastardo monti) come faremo a pagarlo?

di vestiario manco a parlarne, niente cene fuori, pesce poche volte

e il pesce è un'altra nota dolente, l'altra sera ci hanno invitato a cena, per il compleanno del fratello, cena di pesce e non mi sono mai vergognata così tanto

ha passato al cena a dire che erano mesi e mesi che nonmagiava pesce, che non magiava questa e quell'altro!

mi veniva da piangere giuro perchè a me non va di passare per al tirchia perchè non posso davvero comprare pesce fresco, o carni troppo "pregiate"

dobbiamo mangiare in due, la sera abbiamo litigato gli ho detto che poteva tornarsene da sua madre, se al mia gestione non gli andava bene (poi lui non ha mai messo una lira da parte a differenza mia) che mi ha fatto fare uan figuraccia, che sembra che stia elemosinando, sembra che fa al fame quando dovrebbe perderea almeno 7 /8 kg solo di pancia!

davvero non so che fare.

tutti i gironi mangiamo pasta o riso, a cena c'è sempre verdura accompagnata da uova fatte in frittata, o petto di pollo, o hamburger,o fettine di spalla, o polpettine fatte con il macinato.la frutta c'è sempre

a colazione latte caffè e biscotti (io prendo solo latte e caffè)

io davvero non so come fare meglio, ho pensato a saltare dei pasti per comprargli ste cazzo di cozze, totani,pesce e cazzi vari, e mi gurda con quello sgurdo da deficente e mi chiede perchè?

perchè? mi fai fare la figura di merda con al famiglia tua perchè loro mica sanno che lui ha sempre speso a destra e amnca per cazzate (e io zitta!), che solo io mettevo da parte quelle 150€ al mese per gli "imprevisti" (e ce ne sono stati!)

mio marito non si rende conto, e loro non si rendono conto, la sua famiglai mica sa che ho dovuto chiedere ai miei di apgarmi il mutuo,non sanno che nonostante, vada a fare le pulizie più di 300€ non riesco, e altro non trovo da affiancare!

non sanno che il alvoro è calato e gli hanno diminuito lo stipendio a 500€ perchè fa 20 ore a settimana. che poi io mi chiedo ma mio marito cosa si aspetta?

cioè abbiamo a disposizione un terzo di quello che avevamo prima e cosa cazzo vuole! magia 3 pasti al giorno! che vuole di più? c'è gente salta pranzi e cene!

 fortuna che non abbiamo figli! mi viene da dire!

vorrei che la sua famiglia la smettesse di voler aiutare per forza,perchè so che poila suocera va a raccontare nel palazzo e a me di passare da morta di fame non mi va!

che rabbia che rabbia! non va mai bene, cavolo io sarò orgogliosa ma mio marito al dignità non so dove l'abbia lasciata!

che vuoel di più!

i vestiti sono puliti, la casa pure, amgiare si mangia, le bollette le paghiamo, cercto non ci sno soldi per gli extra (niente vestiti, niente trucchi, niente libri,niente vacanze)

io da queste difficoltà ho imparato a sprecare meno, a non dare per scontato che le cose vadano sempre bene, a riscoprire divertimenti a costo zero,come le cene tra amici in casa magari cucinando insieme mentre prima s enon era il ristorante che per arrivare ti aprtivano 20€ di benzian non andava bene!

insomma chi è acrobata come me in questo circo dell'orrore che è diventata la "vita" fatemi sapere che acrobazie fate!

Sab

17

Mar

2012

così sono capaci tutti!

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ti stati vantando tanto che tra un paio di settimane vai a convivere, e hai solo 19 anni, hai pontificato sul fatto che vuoi al tua indipendeza, e varie altre menate trite e ritrite, mi hai criticato perchè io a 25 anni vivo ancor acon i miei, e tu invece andrai a convivere, però quello che non dici è

sei una mocciosa di 19, che non manco un diploma e NON LAVORA e NON CERCA LAVORO

il tuo ragazzo ha la mia età e lavora da quando ne ha 17 nell'officina dle padre

la casa in cui andrete a stare è della zia del tuo ragazzo e vi ha chiesto un affitto così basso che chiamarlo tale è un'insulto per chi l'affitto lo paga davvero.

sei ridicola, perchè manco ancora convivi e già parli di bollette spesa come se questo bastasse per farti essere "matura"

Io è vero sto dai miei, e come potrei andarme visto che sto a progetto a 500€ al mese!

il mio fidanzato fa il cameriere, e lavora c hiamta quindi se arriva 400€ al mese è grasso che cola, purtroppo l'unica cosa che ha trovato dopo che l'azienda in cui alvorava ha rdotto il personale.

quindi è inutile che dici che parlo per invidia, perchè al mia è solo rabbia, rabbia di vedere gente inutile e stupida come te, gicare a fare al moglie quando tu non sai manco come ci si guadagna il pane, ma ricordati che al ruota gierà pure per te, e allora quel giorno dvrai crescere per forza!

Gio

15

Mar

2012

non redersi conto

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

Cioè mi chiedo,

se sono strana io, o è lui che sta fuori dal mondo e quindi non si rende conto!

sono mesi che lui vede lo stipendio con il contagoccie, perchè il titolare per pagarlo deve esere pagato dai suoi clienti (lavora in uno studio grafico)

io sono stata messa a part time, perchè al negozio non si guadagna più come prima, e manco la gente che il lavoro ce l'ha si azzarda a spendere , insomma tra una cosa e un'altra io da 1000€ al mese ora ne prendo 600, ragazzi 400 € fanno al differenza, anche perchè poi bollette e cachi vari sono sempre quelli sempre che non aumentio e allora, siccome luiper certe cos enon ha proprio testa, io mi sono data da fare per cercare di "risparmiare" e sopratutto prendere le buone abitudini che tutti dovremmo avere sempre esempio:

doccie brevi (ti bagni ti insaponi ti sciaqui!) lo shampoo e il bagnoschiuma li diluisco (e pure quello per i piatti) perchè alla fine lavano uguale e si sa che sono "concentrati"

ho disdetto l'abbonamento della piscina così risparmio 80€ e me ne vado a correre o in bici (parcheggiata in cortle da almeno 2 anni!

 prima di fare la spes acerco di "calcolare" quante cose useremo, e quindi ho abilito il comprare in enorme quantità se dopo devo buttare frutta verdura etc!

cerco le offerte, e mi prendo i tempo per comprare davvero la qualitàa l giusto prezzo e non al roba di marca per pagare la pubblicità!

ho eliminato le spese per cose futili come make up  e vesiti (agazzi ho roba messa poco e addirittura cose con il cartellino che avevo comprato proprioa gli ultimi saldi!

insomma ho cominciato a vivere come si dovrebbe!

cerco di ottimizzare l'uso della macchina quindi se devo andare in città mi segno tutti i giri che devo fare, insomamla benzina stamattina stava a 1,85 e il gpl a 0,840

LUI invece che fa! si comporta come se l'economia non fosse in crisi, come se nulla fosse, spende e spande, cioè oggi s'è comprato 5 dvd! 

se ne frega dell'acqua che spreca e dulcis in fundo stasera voleva andare a mangiare al nuovo ristorante giapponese! ma io dico che  cazzo hai in testa????

deficente! ma le vedi le bollette, lo vedi che ti apga un mese si e l'altro no, e spesso ti da meno soldi???? 

svegliati, non capisco perchè fai così! non lo capisco davvero eppure non vieni d auna famiglia ricca anzi!

Tags: crisi