Tag: altro

Mer

16

Set

2015

Sono davvero preoccupata

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Dopo quasi... anni? credo... Ho fatto un incubo, ma non era da poco. Era un massacro,sangue e coltelli ovunque, mostri. Era orribile. E davvero,dentro di me sta nascendo un'inquietudine preoccupante. 

Nella mia vita ho già gravi problemi in famiglia, non ho veri amici. Fa abbastanza schifo. Non voglio che anche nei sogni devo star male e vivere in cose folli e malsane.Dormire è l'unica cosa chemi faceva evadere dalla realtà, sperodi non fare più incubi come quello di ieri notte.

Tags: altro, terrore

Mer

09

Set

2015

Mi chiedo perchè

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ma......... perchè....alcuni... scrivono così????????

con trecento..... punti!!!!!!! sia esclamativi che interrogativi?????!!! o tutti e due....

Buonanotte.......!!!!!!!

Lun

03

Ago

2015

Sono stronza, ma...

Sfogo di Avatar di La ghiandaia imitatriceLa ghiandaia imitatrice | Categoria: Avarizia

Ma se non lo avessi fatto avrei perso un sacco di soldi e di cose, una mia collega del burgher king, mi ha chiesto troppe volte di uscire, ogni volta, mi fa non ho soldi dopo che abbiamo consumato, e gia dalla prima volta gli dissi che non avrei speso un cazzo per lei, perche eravamo andati a mangiare ad un ristorante cinese e lei si e presa le cose piu costose pur sapendo che non li aveva, lei mi ha dato della stronza, e io chiamo il cameriere spiegando la situazione, e lei mi ha detto che ero doppiamente stronza, continuava ad insultarmi senza sosta,  ha dovuto pagare il debito di 35 euro perche la signorina si e dovuto prendere pure il vino bianco e lei se ne uscita con la frase anche tu lo hai assaggiato il vino quindi lei paga il vino, il cameriere gli impone di stare zitta e che io non pagavo nula perche l'ordinazione del vino e a nome della ragazza, cosi la storia finisce che lei ha dovuto lavorare a gratis una settimana in quel ristorante e pulire tutto da cima a fondo, perche lei non si sa come non ha mai soldi.

Lei ne ando a parllare al mio capo che ovviamente il capo a dato ragione a me e lei se nestesse zitta una volta per tutte, anche se poi  dopo mesi cominciava a fare mobbing a  tutte,sopratutto a me, ma e successo solo per ue giorni poi contattai il mio avvocato, adesso lei e stata licenziata per mobbing e anche mandata in un centro spichiatrico, per fortuna la pazza e andata via.

Gio

08

Gen

2015

Mi sono lasciata tempo fa e sto ancora male per quello che ho fatto

Sfogo di Avatar di VogliadicambiareVogliadicambiare | Categoria: Lussuria

Non voglio la compassione, cercare giustificazioni o altro voglio soltanto scrivere tutto ciò che sto provando da mesi. Ero fidanzata con un ragazzo che chiamerò M da due anni. Lo amavo più di ogni altra cosa e credetemi se vi dico che avrei potuto dargli la mia vita. Ho iniziato a soffrire di ansia, o meglio a realizzare e a capire che avevo n "problema". Avevo capito di essere un ossessiva complusiva e le mie giornate erano sempre più nere. Credevo di non amarlo più, che ci fossero ragazzi migliori. Mi svegliavo le notti ripensando a tuttii i suoi errori. ero convinta che lasciarlo fosse la cosa più giusta. Lui era un po a fatti suoi, se c'ìera un problema a volte era li vicinissimo a me, altre non cercavav minimamente di risolverlo. Gli chiedo una pausa, volevo capire se mi mancava. Lui non mi cercò. Ci rimasi davvero male, e diciamo che la pausa durò pochissimo, due o tre giorni, e mi aspettavo si ribellasse o altro, ma nulla. Devo dare un esame all'università, mi passo a prendere subito dopo, io ero delusa da tutto. lui mi sembrava strafottente, come se non gli importasse e mi fa quasi una battutina. Ci resto male, ma faccio finta di nulla. Mi sarei aspettata che mi invitasse a uscire, ma come al solito ha pensato al suo esame e non mi ha chiesto di vederci. Decisi di lasciarlo. Io lo amavo ma avevo paura del futuro che mi attendeva. Era il mio primo ragazzo serio e non sapevo che in fondo era meraviglioso, che tutti hanno dei difetti. Lo lascio e lui insiste solo per un giorno di tornare, ma poi non si fa sentire. Lo cerco disperata, lo amavo. Era troppo tardi, lui non mi voleva più. Mi cercava solo dopo venti messaggi e mi disse dopo una settimana di totale assenza cose provocanti. Mi sentii morire dentro. Ripetev quello che gli avevo detto. Mi aveva delusa per il suo egoismo e io gli dissi che era finita, lui mi disse ma io e te facevamo l'amore e io gli dissi lo so cosa posso farci, non ci pensi a me e sto male. Lui mi stava trattando allo stesso modo. gli pregavo di smetterla, che potevamo chiarire, ora si potevano aggiustare le cose. Lui non mi voleva, parlava con altre, forse per farmi ingelosire poichè anche io per attirare la sua attenzione lo feci. insomma solo ripicche. Lui mi faceva stare male, non si interessava, non voleva chiarire, io mi sentivo sola e facevo un dispetto, lui continuava. STavo andando in cura in tutto questo e lui non lo sapeva. La mia psicologa mi diceva lascialo se ti fa stare male. Diciamo che erano tante le situazioni in cui ci rimasi male. So che ero anche io una bambina. Lo ammetto e sto male da morire. Vedevo tutti perfetti tranne lui. Insomma alla fine mi lascia e non mi cerca più per un mese, un mese in cui stavo morendo. Lui non mi cercava mai e io piano piano iniziavo a odiarlo. Piangevo e stavo male, vedevo il mondo crollarmi addosso. Bhe dopo le crisi e i silenzi e la solitudine un mio vecchio amico, spudorato spasimante, mi cerca. Bhe quello di cui mi pento sta proprio qui. Io esco con quel ragazzo, che bhè dopo crisi, rifiuti e un mese e più di silenzi da parte del mio ex, mi piaceva o almeno credevo. Prima di uscire con questo pensavo solo a mettere una pietra sopra alla mia storia. Si volvo chiudere quella sofferenza, i pensieri ecc. anche se i pensieri ci saranno sempre per un ossessivo. Bhe pensai e se richiamassi il mio ex? Aveva rifiutato l'invito di mia madre, ogni singolo messaggio, mi avrebbe rifiutata di sicuro. Decisi di uscire con queso ragazzo che mi fece bere un wiskey, e io ingenua stetti al gioco. Facemmo sesso e vi dirò che on mi sentivo colpevole. In fondo ero stata rifiutata ed ero convinta non mi amasse più il mio ex. Bhe storiella di sesso con quest altro e io sto male dentro. io mi sentivo come se avessi tradito il mio ex, piangevo, stavo male e da allora sta cosa mi tormenta. Lo cercai, gli confessai tutto e lui prima che gli dicessi di quest altro mi disse che NON SAREBBE TORNATO INDIETRO. io allora gli dissi , bene io sono uscita con un altro. Lui volle vedermi, disse non mi aveva dimenticata, gia prima con la frase non ti avrei cercata. Insomma lui mi amava ma non sarebbe tornato da me. Io lo avevo cercato e ricercato. Sempre a cadenza settimanale. NIENTE. non sapevo che fare. Insomma ci vedemmo poi e io lo amavo, ma mi facevo schifo e mi faccio tuttora schifo. Con altri ragazzi va solo di merda, diciamo che sono tornata quella cosciente che non fa cazzate ma non mi trovo con nessuno. Io non riesco a tornarci insieme perchè mi sento in colpa anche se lui mi ama, non so più niente. Quel senso di colpa mi uccide ancora. Le sue parole, Fai schifo, ti auguro che un il tuo ragazzo faccia sesso con un'altra dopo che lo hai lasciato. Mi facevo schifo. Io e lui non stavamo insieme ma io sento di avrelo tradito. Questo mi opprime da mesi e vorrei solo uscirne. 

Mer

10

Dic

2014

i miei oceani psicosomatici

Sfogo di Avatar di The docThe doc | Categoria: Altro

Il cursore lampeggia, tac, tac, tac. E di quello che volevo scrivere non c'è più nemmeno l'ombra. Bazzico questo sito passando a leggere in silenzio, come un vagabondo che guarda le vetrine nel freddo e chissà che cosa cerca, che vorrebbe? La sua minestra fumante di ego, di urla, di coscienza? Allora resto lì, sul marciapiede, con le mani in tasca congelate, la fronte frigo e la pressione bassa. Se fumassi, fumerei. Ma non fumo e allora resto lì, come una deficiente che non sa che dire, che chiedere, che pretendere. Tanti sogni e tanti mari interiori. Qualcuno canta una canzoncina di Natale e starei ad ascoltarlo per ore. "Voleva dire qualcosa?"chiede il cursore fermo di Www.sfoghiamoci.com. "boh, io? Ehm, non lo so?". "Dove vorresti stare in questo momento?"incalza. "Non lo so". E giuro che prima lo sapevo. 

Tags: altro

Dom

29

Gen

2012

La santa pazienza che non ho

Sfogo di Avatar di Michi81Michi81 | Categoria: Altro

Salve, vorrei un'opinione.

Secondo voi, vale la pena di essere pazienti?

Purtroppo faccio parte del gruppo della Santa Pazienza, vale a dire quelle che ne hanno per 100. E' il mio carattere,

Per 30 anni è andata avanti così. Ora ne ho i coglioni pieni, specie quando ho vosto che chi non ne ha, ha sempre la meglio su tutto e tutti... anzo viene addirittura elogiato.

Chi non ne ha, ottiene tutto e subito.

Mi spiace, ma io l'ho persa e non me ne fotte un cazzo ne dell'educazione, nè del buonsenso, nè della civiltà.

Che se ne vadano tutti a fare in culo.

Tags: rabbia, altro

Mar

16

Ago

2011

il mio ragazzo sogna mio padre morto...e io sono pazza a crederci?

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

scema,pazza cerebrolesa io che ci credo o non posso essere biasimata perchè sconvolta dalla morte di papà?e perchè da quando lui non c'è piu' non riesco piu' a vedere un filo di bontà nelle persone? bontà che solo in lui osava esistere?c'è qualcuno con la mia stessa esperienza???

Tags: ira, altro, pazzia

Mar

16

Ago

2011

io sono scema...brolesa autentica io che ci credo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

sono anni che il mio ragazzo dice di sognare  e parlare con mio padre morto da sette anni...il fatto è che cio che mi dice si avvera... pazza,stupida,folle,cere

Tags: ira, altro, pazzia

Dom

05

Set

2010

Penso all'altro mentre lo faccio con lui

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Faccio l'amore col mio ragazzo, chiudo gli occhi e penso all'altro che mi piace. Amo il mio ragazzo, con lui sto benissimo, ma non mi attira sessualmente. Dicono che bisogna prendere per marito quello che se si fosse uomini si prenderebbe per amico: ecco, io l'ho trovato. Ho trovato il mio marito ideale, il mio amico ideale. Quello con cui crescere i miei figli, ma quando faccio l'amore con lui penso a quello che vorrei come amante. Quello per il quale perdere la testa, per il quale morire e rinascere. Perchè quando si vuole avere una famiglia non si può perdere la testa. Ma al di fuori?

Ven

03

Set

2010

Amo il mio ragazzo ma penso anche a un altro

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

non riesco a smettere di pensare a un ragazzo che esce nella compagnia di una mia amica... però amo il mio, starei per sempre con il mio regazzo. eppure, mi sono fissata su un altro (ma è solo una cotta) e vorrei rivederlo.

Tags: altro