One of these days

Sab

05

Set

2015

Through The Fire And Blames

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Ira

In questo periodo, anzi direi da quando sono tornato dall'Inghilterra, ho realizzato che nella vita per difendersi sia necessario essere forti 1)a parole 2)fisicamente, una persona che voglia difendersi almeno 9 volte su 10 dev'essere tutto d'un pezzo. Io al momento non lo sono, forse solo a parole, ma finisco sempre per mettermi in brutte situazioni, specie quando mi spiego male.

Ora il punto è questo. Siccome è da un po' su facebook che quando vedo foto a mio avviso stupide le commento, specie visti gli altri commentatori ebeti, ho avuto la tentazione di farlo su quella del padre di un mio amico (finora l'ho solo fatto su quelle di una pagina, non sul link condiviso dalla persona). Praticamente c'era una citazione di Cristiano Malgioglio che diceva che lui era contro i matrimoni gay, che lui non adotterebbe mai un bambino (se non sbaglio appunto lui lo è) perchè ai bambini serve la figura della mamma e via dicendo, concludendo con la frase "IL BUON SENSO NON È OMOFOBIA, CONDIVIDI SE..." e ciaone

Cioè, punto primo il matrimonio non implica l'adozione, e questo è un dato di fatto. Secondo, sono cazzi suoi quello che lui vuole fare. Terzo, meglio adottare un bambino a cui puoi dare amore che lasciarlo in un orfanotrofio in mezzo alla merda che c'è, e comunque nessuno garantisce che le altre coppie che adottano siano perfette. E poi, infine, sinceramente io ne ho la palle piene di ste foto in cui basta una citazione ed una frase che dice che sia giusto. A sto punto scrivo pure io tra virgolette "La leggenda narra che se caghi con un dito in culo i tuoi desideri si realizzino" ed ho ragione a prescindere. Boh

Ah, la domanda fondamentale era se pubblicarlo o no. Ma penso che mi giocherò la dignità e commenterò ugualmente, però ovviamente con gentilezza e finezza. O almeno quel che mi rimane

*N.B. Il titolo (Tra fuoco e biasimo) è la parodia di Through The Fire And Flames dei Dragonforce che diomio è popo bella

Dom

30

Ago

2015

Run Away

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Altro

 

Qualcuno di voi è mai scappato di casa? Ha mai sentito / conosce con discrezione esperienze (altrui) a riguardo, magari nei dettagli? Com'è possibile che tante volte siano proprio quelli che scappano di casa a diventare famosi/a fare fortuna? Per favore chi ne avesse idea colmasse questo mio punto interrogativo. O al limite condividete i vostri ragionamenti a riguardo, soddisfate la mia curiosità.

Nel caso One of these days scappo di casa anch'io e vengo a trovare gli utenti che più necessitano un abbraccio

Tags: far, from, home

Mer

26

Ago

2015

I Have A Dream

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Altro

Ho fatto un sogno della madonna. Risparmiandovi i dettagli della parte in cui mi insegnavano il kung fu (anche perchè poi mica me lo insegnavano decentemente), venivo affidato al clan rosso. Siamo da un capoclan. Due vestiti di nero mi guardano male, inizialmente penso sia perchè parlo male cinese e non m'inchino bene. Scopro che sono demoni del clan nero e, come da procedura, scappo da loro essendo novellino, seguito da un'altra ragazza con un'uniforme rossa come la mia (il resto del clan, i senior, resta lì serio a guardare il capoclan nero).

Arriviamo in una piazza, chiedo aiuto. Uno mi urla di nascondermi in un locale, ma prende me e lei e ci nasconde dietro una porta in pietra nascosta all'esterno di una chiesa, i demoni vanno nel locale che il tipo ha (intelligentemente) indicato urlando. Scappiamo di nuovo.       

Altra chiesa, (sì ce ne sono parecchie, praticamente fungono da rifugio dei capiclan, dentro dorate e pacchiane come nel film La Città Proibita). Chiedo aiuto ad un altro capoclan, il suo colore è bianco misto a oro e violetto. Mi guarda male, vedo i nostri compagni che ci raggiungono. Il tipo continua a guardarmi male per la mia richiesta d'aiuto, capisco che mi vuole morto pure lui, ed essendo solo noi novellini indifesi a dover scappare, io e la ragazza con l'uniforme rossa scappiamo. Dopo un po' mi giro, al suo posto c'è un'altra ragazza, l'uniforme nera mi fa capire che è del clan di prima (nero), capisco che la mia amica è andata a trovare Elvis (cioè è morta). Sono fuori dalla "chiesa", circondato da entrambi i clan che mi stanno cacciando, faccia a faccia col capo del clan BIANCOROVIOLETTO (non so chiamarlo altrimenti), che ricorda vagamente l'imperatore de La Città Proibita (sì vabbè, io confondo facilmente i cinesi), dobbiamo combattere. Chiaramente i rossi stanno ancora dentro per i cazzi loro e non mi aiutano manco per scherzo.

Riesco a ciulargli (vai, termini del nord a me) la lancia dorata col diadema tagliente, lo stronzo ne tira fuori un'altra con un diadema enorme col simbolo del clan ed una lama che ci gira attorno. Dopo tanta fatica, riesco a prendergli pure quella, siamo bloccati in un vicolo con tutti che ci guardano. Lotto fino allo stremo, sto stronzo non si fa NIENTE, con tutti i colpi che gli ho dato in faccia non c'ha manco un graffio, manco un brufolo.

Insomma, mi allontano, lui mi prende la prima lancia (quella di merda) e me la lancia a cucchiaio mentre io gli lancio quella tosta dritta in petto. Vedo la scena come se fossi spettatore e non protagonista, il sogno finisce poco prima che ogni lancia tocchi l'altro. 

Spero di rifarlo, magari anche solo la continuazione. Ah, non serve dirvi a cosa si riferisce il titolo. Spero.

Tags: sogni, canne, cina

Dom

23

Ago

2015

I don't wanna close my eyes (But i need to sleep)

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Altro

Ma vi capita mai di sentirvi stanchi, voler dormire, entrare nel vostro letto e non riuscirci? Che il vostro sonno sparisca?

Ok io ero convinto fosse perchè in questi giorni la mia mente è fissa sui soldi che otterrò vendendo sti cazzo di libri usati, su quanto mi debba dar da fare per riuscirci e su tutti i manga che mi ci comprerò una volta riuscitoci, ma qualsiasi sia il motivo inizio ad essere stufo di questo fatto. Perchè poi più tardi mi addormento, più tardi mi sveglio l'indomani, meno sonno avrò (e quindi più tardi andrò a dormire) il giorno dopo.

A qualcuno è mai successo/succede? Consigli? Cassa integrazione per i non dormienti?

Ah il titolo è ispirato al ritornello di I Don't Wanna Miss A Thing degli Aerosmith 

Gio

20

Ago

2015

Sweet Pigrizia O'Mine

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Altro

Ok allora volevo rivolgere una domanda a tutti i creativi di questo sit(c)o(m). Praticamente è da quando sono piccolo che mentre cammino, penso o anche quando sono in bagno fantastico pensando ad avventure, personaggi, mondi e storie inventate, e man mano che il tempo passa (specialmente ora che son grandicello e non ho perso quest'abitudine) tendo a dare una forma alle mie fantasie, a creare storie e personaggi più definiti. Siccome son più che convinto che se uno riuscisse a mostrare le proprie fantasie (sempre finchè non son volgari) ad un pubblico questo ne rimarrebbe estasiato, ho pensato prima in terza media e poi in secondo superiore di scrivere queste storie, giacchè il sogno di rappresentarle cinematograficamente richiederebbe troppi soldi, attori, effetti speciali e via dicendo, oltre al fatto che dovrei essere molto più grande.

Il problema fondamentalmente è questo: ho passato il terzo superiore aspettando le vacanze estive per scrivere le mie storie formato libro, ciascuna su un quaderno, cosa che ero sicuro mi andasse di fare e mi rilassasse, ma la voglia di farlo mi è passata e non so davvero come farmela tornare. Ok, giustamente direte "Se non ti va non farlo", ma ci metto la mano sul fuoco che re-iniziato l'anno scolastico me ne pentirò amaramente aspettando l'estate 2016. 

Qualcuno di voi ha mai avuto un problema simile? Avreste consigli (o anche solo voglia di farmi le condoglianze)? Ah comunque il titolo dello sfogo è ispirato a Sweet Child O'Mine dei Guns'N'Roses.

Ciao

Mar

18

Ago

2015

Figli? Safe Area

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Altro

Mi sono sempre chiesto cosa spinge delle persone ad avere un figlio. Io odio i bambini, specie quando oltrepassano i 7 anni, quando i loro neuroni aumentano e iniziano a parlare, senza interruzione, iniziano ad interromperti per dire cazzate su cazzate e non stanno mai zitti. Per non parlare poi di quando crescono, quando l'adolescenza li manda a farsi fottere (insieme alla loro dignità, ovviamente), ogni volta che combinano guai tu devi assumertene le responsabilità, finchè non sono maggiorenni, in teoria.

E comunque, crescere un figlio vuol dire essere il suo eroe (per i papà), vuol dire insegnargli il minimo, perchè ci sono cose che impareranno da soli. Quanto è dura gestire un bambino? Quante volte vedete un genitore e pensate che se suo figlio continua ad essere trattato così farà una brutta fine? Però, alla fin fine, non fatti miei ed io non ci capisco ancora niente di queste cose, se non che non voglio assolutamente avere.

Ma poi, cosa si prova ad averne uno? Dai, per una volta tiro fuori un argomento che non sia d'Ira, fuori l'istinto materno

Lun

17

Ago

2015

Ma a me quando tocca?

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Ira

L'anno scorso alla Talent Music All School Jacopo era il figo di cui tutti gli insegnanti parlavano, che tutti lodavano dalla mattina alla sera, pure gli esterni, tutti lo amavano e lo riempivano di complimenti, fino a sembrare ridicoli. E ok.

Quest'anno è toccato a Gaetano, che per quanto stupido, montato ed infantile (a quanto pare basta essere alti, palestrati e coglioni per piacere), ha fatto faville, montandosi pure del fatto che sapeva suonare il piano godendo ogni volta che le bimbe in calore 15enni gli dicevano <> e continuando a rispondere di no fingendosi disinteressato (ma vantandosene pure mentre si parlava del sistema solare, per dire). E ok.

Nella vita quotidiana qualsiasi truzzominchia che si comporta da tale ha la polizza assicurativa sulla figa. E ok.

Alla Games Academy e persino al Finibus Terrae, dove non trovi persone diverse da sfigati della madonna che sembrano usciti da un vulcano effusivo (simile a quello, anzi quelli, che hanno in faccia), c'è sempre chi non so come rimorchia ed ha il suo momento da rockstar. E ok.

A storie del vecchio sud, quel fottutissimo locale di rockettari e comunisti, pieno di sfigati e facce da manicomio pure quello, anche lì ogni cristiano dal più simpatico al più rovinato sotto ogni aspetto ha il suo momento di gloria. E ok.

MA A ME QUANDO CAZZO TOCCA?

Tanto per curiosità eh che intanto mi iberno ed evito di assistere a certe scene che rischiano di farmi cavare gli occhi.


Dom

16

Ago

2015

Fottute Case Editrici

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Ira

Ok allora l'odio per le case editrici è iniziato tipo 3 anni fa, quando ho realizzato che se non usiamo gli iPad, iBook e tutte quelle (utili) minchiate tecnologiche (almeno la mia scuola e moltissime altre non lo fanno) è solo per dare soldi alle case editrici mangiamangia, che vogliono rimanere ancorate al tradizionalismo. Ed ai soldi. Ok, uno può dire 'il piacere di sfogliare un libro è una cosa unica!', sì ma cazzo di piacere vuoi provare a sfogliare libri scolastici? Rispondo io: nessuno.

Poi quest'odio è continuato realizzando che ormai i libri vengono scritti da mezzo mondo: cani, porci e persino calciatori. Tutti prontamente muniti di giudizio/critica positiva dalla repubblica, dal corriere della sera o da qualche critico che di grattarsi le palle proprio non ne aveva voglia. E così abbiamo un mondo di artisti al 90% e gente che si fa il culo sempre meno. Però vabbè io sono un ragazzino e quindi non dovrei parlare.

Ma l'odio più totale mi sorge adesso vedendo che OGNI CAZZO DI ANNO escono NUOVI FOTTUTISSIMI LIBRI che impediscono ai cristiani che hanno comprato i precedenti di rivenderli ed ai cristiani senza libro di comprarli usati pagando meno. E quindi boh.

IL MARKETING CI STA MANGIANDO VIVI

Sab

15

Ago

2015

E... state.

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Ira

Non è umanamente accettabile che tra nemmeno un mese io debba tornare a scuola, con quei professori ignoranti e raccomandati, con quegli ALUNNI ignoranti e raccomandati, in quella struttura che cade a pezzi, con quei fighetti figli di papà e non ai quali darei fuoco più e più volte senza distinzione. Non è cronologicamente accettabile che ci faccian fare 9 mesi di scuola e 3 di vacanza che, se non fosse per una o due vacanze che uno (fortunato) si fa, si chiamerebbero "mesi di stravaccamento sul divano" o al quel cazzo di mare al quale non voglio andare. Eccheccazzo.

Mi mancano i primi giorni di Giugno in cui la mia unica preoccupazione era sfondarmi di film di arti marziali ed indovinare ad occhio la taglia di seno delle gnocche che vedevo per strada.

Mer

12

Ago

2015

Epatite Da Ritorno

Sfogo di Avatar di One of these daysOne of these days | Categoria: Ira

Ok allora sono tornato oggi dall'Inghilterra dopo un soggiorno di due settimane (andata e ritorno sono stati due viaggi della speranza di 13 ore a testa e tralasciamo) e volevo fare npo il punto della situazione perchè i miei ormoni hanno deciso di fare una lotta tra polli.

Ogni volta che torno da un viaggio vengo assalito da malinconia. Ok, uno dice 'Ti manca la tua vacanza', e va bene. Ma sia quest'anno che lo scorso (ah, ogni anno da quando ne avevo 6 faccio soggiorni estivi di vacanza con la telecom, senza genitori ovviamente) ho passato due settimane di merda, sentendomi comunque una volta tornato vuoto e quasi pentito di essere stato male a causa mia. Il problema sono sempre state le persone che ho incontrato, anche se penso proprio in verità di esserlo io.

Mi stanno tutti sulle scatole. Indistintamente. Tutti così scontati, così simili, così occupati a cercare attenzioni, a comportarsi come coglioni nonostante abbiano non meno di 14/15 anni, tutti così ignoranti, ebeti, montati, arroganti, dio mio. Il problema non è semplicemente questo, ma è che realizzo che, nonostante tutto, gli altri attraggano molto più di me, sembrano fisicamente più maturi pure se sono più giovani di me, riescono in ogni cazzo di intento mentre io ogni cosa che faccio con un baralume di speranza me la ritrovo trasformata in una figura di merda. E non è una cosa che accetto, assolutamente, la dignità non va buttata per piacere a delle teste di cazzo.

La cosa che mi fa più paura è che l'odio per l'immaturità sia in realtà pura e semplice invidia. Perchè sono anni che vivo odiando tutto e tutti senza accettare che magari sia io il problema. Come lo si ottiene il successo in queste condizioni?

Come farò una volta adulto e maturo a ritenermi fiero di me ed a non pensare di essere un inetto fallito? Mah, la vedo molto amara.

Succ » 1 2 3

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti