Gio

06

Ott

2016

piangere?

Sfogo di Avatar di CriseideCriseide | Categoria: Altro

Sono passati quattro giorni. Più passa il tempo, più penso che ho preso la decisione giusta.

Non tornerò sui miei passi, perché quella situazione non faceva più per me.

Mi dispiace per il dolore che gli ho causato, mi dispiace veramente, l'idea che lui stia male per causa mia è tremenda, ma la scelta era tra la mia salute mentale e la nostra storia. E che valore ha una storia in cui uno dei due sta male?

No, va bene così. Me lo sento dentro che va bene così.

Mi consola sapere che questa volta non ho agito come le altre volte, ho imparato la lezione. Non l'ho tradito, mai. Ho semplicemente guardato in faccia la realtà e deciso di conseguenza. Non mi sono fiondata tra le braccia di un altro. E sarò onesta fino in fondo, c'è una persona per cui sento attrazione, ma non ho intenzione comunque di precipitarmi da lui. Tant'è che non lo sa, cosa provo per lui (potrebbe comunque averlo capito, non è scemo). E non ho intenzione di dirglielo finché non starò meglio, anche a costo di perdere un'occasione d'oro. Anche perché, come occasione, sarebbe senz'altro meno preziosa di quella che mi si sta presentando ora: l'occasione di stare con me e vedere aspetti di me che non conoscevo, soppressi costantemente in nome degli altri e delle storie d'amore. No. Decisamente non posso lasciarmi scappare questa opportunità. L'ho già fatto troppe volte, più rimando, peggio sarà. Tanto, se tra me e lui deve succedere qualcosa, succederà, che sia ora, o che sia tra un mese, o tra un anno. Se non è lui, sarà sicuramente qualcun altro. Di questo sono certa.

Labirinti mentali a parte, ora sto affrontando un bel problema. Mi viene da piangere per la storia finita, ma non ci riesco. Penso che non ne ho il diritto, ho deciso io di chiudere, che piango a fare? E allora, perché ho un groppo in gola costante e poca lucidità mentale in quello che faccio?

8 commenti

Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità.

 

A metà delusione totale,spero lui legga questo sfogo e capisca che non ha perso nulla anzi 

Avatar di christian1992christian1992 alle 14:09 del 07-10-2016

Hai finito di fare il Padre Eterno Christiandestaceppa?

Chi ti ha dato il potere di giudicare il bene e il male, ma soprattutto le persone che scrivono dei loro sentimenti? 

Avatar di ProtagonistaProtagonista alle 14:18 del 07-10-2016

risponderò come ho imparato da un saggio maestro,

ah sì?

 

 

Avatar di christian1992christian1992 alle 14:21 del 07-10-2016

Certo che hai il diritto di piangere Criss, ti servirebbe come valvola di sfogo per i sentimenti che ti scombussolano ora.

Hai un forte senso di colpa per averlo lasciato, sai che soffre per questo e non vorresti esserne la causa, ma dovevi farlo non era giusto per entrambi continuare la vostra storia.

Mi piace e condivido in pieno il fatto che vuoi stare sola e leggerti dentro ti faccio tanti auguri di trovare un pò di serenitá

Avatar di AnonimoAnonimo alle 14:31 del 07-10-2016

Grazie, Protagonista, per aver preso le mie difese.

E grazie, Occhiverdi. Sono convinta di aver fatto la scelta giusta, ma non è sempre facile venirci a patti. Chissà che riesca a sfogarmi, prima o poi, questa situazione mi sta facendo diventare matta!

Avatar di CriseideCriseide alle 16:32 del 07-10-2016

Se ti viene da piangere, piangi, semplice no? E' normale e in parte fa bene, credo. E poi comunque hai chiuso una relazione per te importante, un dolore emotivo paragonabile a quello fisico (lo dice la scienza) quindi non è una cosa strana, adesso devi guarire, quindi aspetta e guarisci. Visto che ormai siamo in un mondo pieno di occasioni, frettoloso e opportunista, mi sale il crimine quando le persone ti dicono frasi del tipo "cogli l'attimo, carpe diem e bla bla bla" un'ottima cosa da fare invece, è non fare nulla. Esatto, niente, non devi fare niente fino a quando le cose non vanno nel verso giusto. La pazienza bella mia, non è cosa da tutti.

Adesso me ne vado perchè vado di fretta LOL 

Avatar di MeaowMeaow alle 18:50 del 07-10-2016

Io penso che hai fatto bene, non conosco tutta la tua storia per poter giudicare e non ho intenzione di farlo, ma credo che sia stata la scelta migliore per te stessa, perche se non stai bene con te stessa non puoi stare bene con gli altri, cerca di prenderti tutti i tuoi spazi e tutte le cose di cui senti il bisogno, prenditi tutto il tempo che ti serve. Per quanto riguarda il sentirti in colpa penso che sia normale perche in fondo sai che gli volevi bene, avete passato una parte della vita insieme e all inizio c era qualcosa tra voi, era una parte di te che rispettavi... Ti auguro di trovare serenità e felicita

Avatar di BluesoulBluesoul alle 22:55 del 07-10-2016

La parte più bella credo che sia quella dove tu dici di volerti occupare ora di te stessa e dedicarti a questa grande opportunità con te . Credo non ci sia cosa migliore per ricominciare, amarsi e dedicare del tempo a noi stesse.

per il resto è normale soffrire tanto anche quando si lascia e non soltanto quando si viene lasciati. Ma se hai preso questa decisione è perché sapevi dentro te di fare la cosa giusta. Buona fortuna con tutto il cuore  

Avatar di AnonimoAnonimo alle 00:36 del 08-10-2016

Inserisci nuovo commento



Attenzione: i commenti sono moderati per i non iscritti.

Statistiche:

Voto medio

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo sfogo.
 

Iscriviti!

Iscriviti
Iscriviti e potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui per aggiungerti