Tutti gli sfoghi

Sfoghi più votati:

Sfoghi: (Pag. 1)

Ven

20

Ott

2017

Sempre lui.

Sfogo di Avatar di StellinainnamorataStellinainnamorata | Categoria: Altro

Salve sono di nuovo io. La ragazza Incasinata con un uomo sposato ed anche se fidanzata, lo amo.

Questa situazione ormai va avanti da circa tre anni. Con mie sparizioni per poi ritornare perché tengo a lui. Lui è stato sempre lí anche se non le sono mai piaciute le mie sparizioni. Ieri ci siamo visti dopo un po' per scelta mia. Abbiamo parlato, come facciamo sempre. Lui sostiene che io non stia bene con la testa perché vado via e torno. Gli ho detto che lo amo e lui non crede tanto e gli dico sempre e lo sa che sono una frana a dimostrare. Lo abbraccio forte e lui mi bacia. Abbiamo parlato di tutto e lui anche di suo figlio. Poi ho ricevuto una chiamata e dovevo andare via. Io gli ho preso il viso e l ho baciato in maniera dolce accarezandogli il viso è gli ho sussurrato '' lo so che è sbagliato ma faccio ciò che mi dice la testa'' ci continuiamo a baciare lentamente e dolcemente mai come prima e vado via. Nel frattempo lui mi dice' ' non ti preoccupare che ti aggiusto io per le feste' ', nervosamente. Io torno indietro e gli dico "scusa ma che ho fatto adesso?" lui niente vai via. Io "ma come scusa è spiega". Lui "tu hai detto che fai ciò che ti dice la testa". Io "ma l ho detto inerente a quello che ho fatto visto che non ti ho mai preso e baciato cosí" . Lui vai via. Io no. E allora ha iniziato a farmi innervosire per farmene andare. E poi alla fine sono scesa dicendo: "hai un carattere di merda peggio del mio.Non meriti niente." E vado via  sbattendo la porta. 

Adesso non so decifrare questo comportamento suo. E cosa ha voluto dire con ti aggiusto io per le feste. 

E non so se mi stia prendendo in giro. 

Grazie e vorrei dei consigli. Anzi capire lui è capire me. N 

Ven

20

Ott

2017

Odio mia madre

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Ira

  • Lo so. Titolo banale. So già cosa starete pensando. "La classica ragazzina viziata". Ebbene no. I motivi che mi spingono ad odiare mia madre non hanno nulla a che fare con l'aspetto economico. Anzi! Sono sempre stata felice di essere cresciuta con l'idea che le cose vadano meritate, così come sono felice di essere cresciuta con una madre che mi ha lasciata autonoma e che non mi ha difesa quando non lo meritavo. Ciò che mi spinge a provare odio nei suoi confronti é la sua testa! Già, fin da quando sono piccola, é stata abbastanza assente, così come mio padre... Ma vabbé, lavorava full time e aveva pure la palestra. Io mi ambientato bene pure con gli altri. E OK. Ma si ritagliava pure dei momenti in cui stare con la famiglia. Ora, invece... Da quando si é avvicinata maggiormente alla chiesa é cambiata, parecchio e assolutamente in peggio. É diventata una cazzo di fanatica religiosa. Va più lei, in chiesa, del prete stesso. E come se non bastasse vorrebbe inculcare le sue idee a tutti! É diventata una credulona assurda. Crede nei miracoli, nelle visioni... Crede che fare una preghiera per me mi sia di aiuto. Crede sostanzialmente a qualsiasi stronzata le venga detta. Se un prete le dice che mangiare le verdure é un peccato mortale lei ci crede. É così ossessionata dal peccato che si fa pure prendere per il culo alla grande dalla sua titolare... Perché "poverina, ha le figlie con disabilità". Pensa anche che se ti entra un ladro in casa sia giusto non reagire, lei é d'accordo con questa cosa. É così ossessionata dal male da essere convinta che mio fratello 12enne faccia delle sedute spiritiche solo perché é un appassionato di cose horror, creepypasta ecc... ed é un informato sull'argomento per pura curiosità! Pensa sempre al bene, lei. Sì... Ma DEGLI ALTRI. Di certo non della famiglia. Quando non é a lavoro é sempre in giro, a 3000 messe, ad ascoltare vari fanatici che le riempiono la testa di cazzate, a raccontare i cazzi nostri a 3000 preti, frati e suore. Si lamenta del fatto che non faccio molto in casa, ma lei é la prima che non fa più nulla! Va a fare la spesa e dimentica la metà della roba perché ha sempre altro per la testa. IO ho dovuto crescere mio fratello, IO devo aiutarlo per i compiti e stargli dietro affinché non faccia cavolate. Lei é sempre ignara di tutto ciò che ci accade. Ed é tremendamente passiva nei confronti di tutto, se cerchi di farla ragionare fa la vittima ed usa il ricatto emotivo per farti sentire in colpa. La odio così tanto che non sopporto nemmeno più la sua voce. Mio padre é sempre stato uno stronzo, ma ultimamente inizio a capirlo.

Ven

20

Ott

2017

Sempre lui.

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Salve sono di nuovo io. La ragazza Incasinata con un uomo sposato ed anche se fidanzata, lo amo.

Questa situazione ormai va avanti da circa tre anni. Con mie sparizioni per poi ritornare perché tengo a lui. Lui è stato sempre lí anche se non le sono mai piaciute le mie sparizioni. Ieri ci siamo visti dopo un po' per scelta mia. Abbiamo parlato, come facciamo sempre. Lui sostiene che io non stia bene con la testa perché vado via e torno. Gli ho detto che lo amo e lui non crede tanto e gli dico sempre e lo sa che sono una frana a dimostrare. Lo abbraccio forte e lui mi bacia. Abbiamo parlato di tutto e lui anche di suo figlio. Poi ho ricevuto una chiamata e dovevo andare via. Io gli ho preso il viso e l ho baciato in maniera dolce accarezandogli il viso è gli ho sussurrato '' lo so che è sbagliato ma faccio ciò che mi dice la testa'' ci continuiamo a baciare lentamente e dolcemente mai come prima e vado via. Nel frattempo lui mi dice' ' non ti preoccupare che ti aggiusto io per le feste' ', nervosamente. Io torno indietro e gli dico "scusa ma che ho fatto adesso?" lui niente vai via. Io "ma come scusa è spiega". Lui "tu hai detto che fai ciò che ti dice la testa". Io "ma l ho detto inerente a quello che ho fatto visto che non ti ho mai preso e baciato cosí" . Lui vai via. Io no. E allora ha iniziato a farmi innervosire per farmene andare. E poi alla fine sono scesa dicendo: "hai un carattere di merda peggio del mio.Non meriti niente." E vado via  sbattendo la porta. 

Adesso non so decifrare questo comportamento suo. E cosa ha voluto dire con ti aggiusto io per le feste. 

E non so se mi stia prendendo in giro. 

Grazie e vorrei dei consigli. Anzi capire lui è capire me. N 

Ven

20

Ott

2017

È tutto uno schifo

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Superbia

Posso essere sincera? A me, degli altri, non me ne importa proprio!

Primo, perché devo avere cura delle persone quando nessuno si cura di me?

Secondo, io vivrò con me stessa per tutta la vita, gli altri sono solo di passaggio, quindi perché dovrebbe importarmene qualcosa delle altre persone? Se non mi prendo cura di me stessa, chi lo fa?

Terzo, mi dicono che persone stanno peggio e muoiono. Beati loro che crepano! Questa vita è una merda, i morti stanno meglio di noi! 

Quarto, non mi importa di chi sta peggio, mi importa di chi sta meglio! Voglio essere come chi sta meglio! Non dovermi accontentare del necessario! 

È tutto uno schifo

Ven

20

Ott

2017

Vieni da me

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

La distanza fra noi non ha spento il mio desiderio per te.    Vorrei incollare le  mie labbra morbide alle tue e stampare il  tuo nome nelle mie fantasie, infiammando i nostri sensi.

Ti appartengo da sempre, perchè tu sei l'uomo che voglio vicino, tu e solo tu, sei l'AMORE.

Vieni da me, vieni fra le mie braccia... 

 

Ven

20

Ott

2017

NOVITÀ MOLTO GRAVI SONO QUELLO DELLA MOGLIE PAZZA

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Lussuria

Ciao a tutti.

alcuni di voi mi conoscono o meglio conoscono la mia storia. sono quello che sposato da poco ha problemi gravi di relazione con mia moglie da un anno e mezzo. sapete già tutto e se vi ricordate avevo spiegato che io sono un soggetto ossessivo mentre mia moglie si comporta molto male con me da un anno e mezzo , il che mi ha portato a sospettare che avesse qualche disturbo mentale. ipotesi confermata anche dal terapeuta che mi segue per il mio disturbo d'ansia. 

vi scrivo perché oggi è successa una cosa per me estremamente grave ed ho bisogno davvero di un vostro parere serio ed intelligente. vi ringrazio già anticipatamente.

premetto che sto malissimo in questo momento.

allora come avevo spiegato nei presenti sfoghi , ho proposto a mia moglie di fare un test psicologico per iniziare a capire cosa possa avere , come primo passo , successivamente una visita specialistica con l'esito del test sarebbe il piano per fare una diagnosi( sempre che soffra di qualcosa). 

lei ha accettato di fare questo test. il test in questione è l mmpi2 , un test americano dei più diffusi ed utilizzati per dare un indice su cosa il soggetto può soffrire.

io questo test l ho fatto già tre volte nel arco di otto anni (2008.2012, 2016) . nel mio caso mostrava appunto ansia e ossessivita oltre a problemi relazionali di coppia nel ultimo del anno scorso e depressione reattiva.

il test consiste in quasi 600 domande a vero o falso. e tratta di tantissimi temi della vita del soggetto.

il test è da compilare individualmente. non è un test di intelligenza bensì di personalità. comprende domande come " mi piacerebbe lavorare come fioraio" vero o falso. ad altre più profonde come " non voglio bene a mia madre" vero o falso.

il test è arrivato per posta una settimana fa dallo specialista che me l ha fatto in questi anni. mia moglie deve compilarlo e rispedirlo allo specialista per posta. 

io avevo già detto a mia moglie che il test è individuale e dovrà farlo lei da sola e poi spedirlo. ma in questi giorni non l ha ancora compilato ne iniziato. è da giorni che è su una mensola perché non ha ancora avuto tempo per compilarlo.

oggi però è successo che mi ha detto che deve ancora farlo ma che quando l'avrà compilato io non dovrò leggere le risposte.

ho chiesto perché?ed ha detto che l'anno scorso quando io l ho fatto ed era compilato ancora da spedire le avevo detto di non guardarlo perché era una cosa personale. 

io non ho assolutamente il ricordo di averle impedito di leggerlo. anche perché sicuramente immagino che avrebbe reagito dicendo perché non volessi se avevo qualcosa da nascondere nelle risposte che avevo dato ecc. invece non è successo nulla di tutto ciò.

però lei oggi era ferma su questa affermazione che io le avevo impedito di guardare il mio test quindi per questo lei non mi mostrerà il suo.

ha anche detto che lei me lo mostrerebbe ma visto che io non l'ho fatto con lei , non è giusto che lei lo faccia con me.

A me questa sembra una grandissima cavolata , cioè solo una scusa per non mostrarmelo. sono infatti sicuro che se io non l'avessi mai fatto lei non vorrebbe mostrarmelo lo stesso con qualche altra motivazione (ad es che dev'essere individuale ecc).

il punto è che io le avevo già detto che lo compila da sola e lo spedisce e sono affari suoi. non le ho detto che vorrò vederlo.

ma vedendo questi comportamenti le ho solo chiesto SE me lo mostrerebbe dopo la compilazione se glielo chiedessi. 

e la sua risposta è stata appunto di no con motivazione spiegata sopra.

il punto è che io non voglio vedere il test ma questa sua risposta mi fa stare male ed è per questo che vi scrivo.

perché la differenza fondamentale è che io l ho fatto tre volte il test e so quali sono le domande (ovvio non me le ricordo tutte ma più o meno ho ricordo) mentre lei non sa assolutamente cosa contiene! lei non sa minimamente di cosa parlano quelle domande. sa solamente che trattano tantissimi temi della vita privata della persona che lo compila (perché gliel'ho detto io) , così genericamente. ma non sa che domande sono.su cosa. Non sa niente.

quindi il fatto che non voglia che io legga le risposte che darà al test PRIMA di averlo compilato o anche solo letto , per me è una PALESE dimostrazione che ci sono cose che mi nasconde.

cioè ci sono cose che la riguardano , che pensa , ecc che io non so e che non vuole che io sappia.

considerando poi che probabilmente suppone che ci siano domande intime , relazionali ecc , significa che vuole nascondermi cose di questo genere. a me che sono suo marito.

per me questa sua reazione è una evidente dimostrazione di falsità e nascondere cose.

Non fraintendete: io non voglio leggere le risposte e gliel ho già detto più volte.

ma la domanda ipotetica che ho fatto e la sua risposta è questa che mi fa stare male.

adesso potrei avere dubbi su TUTTO perché il test per quello che sa lei può riguardare TUTTO.

quindi come faccio a fidarmi di lei????!!!!

oggi gliel ho detto e la sua reazione è stata furibonda. mi ha offeso detto mille parolacce , lanciato dietro una bottiglia di aranciata piena in casa , si è chiusa in camera ha detto di andare via io sennò va via lei perché non posso parlare di non avere fiducia in lei per il test quando io stesso non le ho mostrato il mio l'anno scorso.

che ripeto mi sembra molto strano ma anche se fosse forse c'era qualche domande che mi imbarazzava tipo non so ho paura degli insetti vero e mi vergogno che lo sapeva che ne so.

Ma è ben diverso ora perché LEI non sa che domande ci sono eppure già ora dice che quando farà questo test dopo io non potrò leggere le risposte.

la cosa più ridicola è che metti che domani lo compila e nota che non ci sono domande che potrebbero darmi fastidio , magari è capace di dirmi leggilo pure. certo troppo comodo dopo averlo già compilato perché le domande non sono "pericolose" come magari lei ora può immaginare.

quindi quello che importa a me è stata la sua ferma risposta data più volte oggi con tono arrabbiato e aggressivo.

ne ho parlato con la fidanzata di mio fratello che mi ha detto che secondo lei ha risposto così solo perché essendo arrabbiata tanto con me in questi giorni , conoscendomi , sapeva che rispondere così mi avrebbe fatto venire dubbi ed era solo un modo per darmi contro cioè come uno sfogo diciamo.

io però ho detto che non credo sia così perché sarebbe la donna più stupida del mondo: proprio oggi ha lamentato con frasi pesantissime che la nostra relazione va malissimo che lei sta male ecc che non c'è modo di tornare sereni ecc e dice che è tutta colpa mia perché ho sempre dubbi su tutto su di lei dubbi che non dovrei mai avere , pensieri che non dovrei farmi su di lei e che non mi fido non le credo ecc.  e tanto non c'è nulla da fare perché continuo a fare così. E poi perché è inca con me mi dice apposta una cosa che sa che mi fa venire dubbi per forza come farebbe venire a chiunque?!

io non credo. io penso che proprio non vuole che legga il test che farà ancora prima di sapere cosa il test le chiederà.

cosa devo pensare?!

come  posso fidarmi di lei adesso?!

lasciate perdere il moralismo che la privacy è sua ecc perché dico che se sei mia moglie non dovresti avere niente che non mi dici o mi menti o mi tieni nascosto. se è tutto alla luce del sole , come dovrebbe essere , dovrebbe dire ancora prima di sapere quali siano le domande del test , " si se vuoi dopo che lo avrò compilato leggilo pure , non ho niente da nascondere".

ed invece no.

ripeto io non voglio leggerlo ma lei non vuole senza sapere cosa c'è dentro , cosa chiede. e l'unica cosa che sa per certo è che bisogna rispondere con totale sincerità alle domande sennò il test non ha senso.

cosa ne pensate?

questa reazione mi ha spiazzato.

ora mi sento come "tradito" a cioè come se fosse evidente che mi nasconde cose.

cosa ne pensate? cosa fareste voi? vi fidate?

Tags: fine

Ven

20

Ott

2017

Per il mio compleanno...

Sfogo di Avatar di DonnadaicapellicortiDonnadaicapellicorti | Categoria: Lussuria

(Ciòche dirò è banale ma lo penso e lo dico).

Per il mio nuovo collega

(peccato che a breve ti scade il contratto, ma ti sto cercando un lavoro e te lo troverò perché ti voglio qui con me).

A breve sarà il mio compleanno. Non ho mai fatto l'amore nel giorno del mio compleanno, nonostante sia stata fidanzata per nove anni. Anzi, il mio ex si dimenticava sempre di questo giorno mentre io ci tenevo tantissimo e passavo i compleanni a piangere per via della sua indifferenza.

Vorrei fare l'amore in questo giorno, in una sontuosa villa isolata dal mondo, in un caldo letto a baldacchino, avvolta nelle sue lenzuola di raso rosso... Vorrei provare un sacco di cose; farlo in modo dolce, passionale, ardente, delicato, poi più violento, aggressivo, in varie posizioni, guardandoci allo specchio. Vorrei che lui mi baciasse sul collo, che mi sapesse stimolare nei punti giusti, che sapesse muoversi in diversi modi e con intensità diverse, che fosse attento ai miei bisogni...

E ho anche un'idea ben precisa di questo "lui"... Vorrei che fossi tu. Quanto mi piaci! Sei un gran figo, con quella barbetta incolta, quei tuoi capelli lunghi e castani, le tue giacchette sportive ed eleganti al tempo stesso, il tuo modo di camminare, il tuo sguardo da furbetto che ti fa sembrare più giovane di quello che sei... Amo il modo in cui ti esprimi. Adoro ciò che dici. Appena ti ho visto, il primo giorno... ti ho immaginato mentre mi penetravi e mi facevi godere. Ti desidero. Quando mi sorridi nei corridoi sono felice. E lo sono stata quando mi hai accarezzato il braccio mentre mi chiedevi come stessi, quando hai perso del tempo a chiacchierare con me, quando mi hai offerto il pranzo e quando mi hai inviato la richiesta di amicizia su facebook. Come devo fartelo capire, prima che ti scada il contratto, prima che tu te ne vada, che voglio farlo con te? Mi piaci un casino. TI penso dalla mattina alla sera. A volte sono in imbarazzo quando mi parli. Poi adoro parlare con te. Anche tu, come me, hai vissuto in vari paesi, ami il nuovo, detesti la routine... Parlare con te mi mette di buon umore. Sei simpatico, bello e intelligente. Come cazzo devo fartelo capire che mi piaci? Ti aiuto sempre, ti sorrido, sono gentile e carina... Ma forse devo essere più esplicita.. tu dei piccoli segni di interesse me li hai inviati, ma non so come interpretarli...

Ho paura di espormi. Ma poi mi dico, che a trent'anni ormai devo buttarmi, mettermi in gioco... cosa ho da perdere? 

Intanto, poi... c'è l'altro....il flirt estivo, il collega di una mia amica (anche lui mio collega) divertente e colto, simpaticissimo, carismatico, passionale... quest'estate mi ha fatto emozionare e godere da morire... non ti vedo da due mesi, tesoro. Però ci scriviamo ogni giorno e a volte ci sentiamo.  Ecco cosa vorrei dirgli:

1000 km ci separano ma io mi sono già rotta le balle. Micio micio bau bau, mi mandi canzoni, foto, citazioni bellissime (nessuno lo aveva mai fatto). mi dici che mi ami, mi chiami amore, mi dici che ti manco... fai il geloso se esco... mi dici che non ti devo tradire... ma io e te NON stiamo insieme, baby. Mi dispiace perché ti adoro, ma io così non voglio vivere. Siamo lontani e poi alla fine non ci conosciamo. Io a volte ti parlo di me ma tu non fai altrettanto e mi dai l'impressione che non mi ascolti veramente. Entrambe siamo persone egocentriche... peccato... stando vicini sarebbe stato molto diverso... ma io ormai sono già stata in un'altra città da un mio vecchio trombamico... poi in una discoteca ho avuto qualcosa con uno... e ora mi sono invaghita del nuovo collega.... mi dispiace tanto, tesoro mio. A volte piango perché mi manchi ma tra noi non potraà mai esserci niente di monogamo e serio, anche se sei il top e ti adoro. Poi mi hai sempre detto che saresti venuto a trovarmi... ora dici che hai problemi in famiglia e non puoi (ma non ti credo fino in fondo, ti ho visto usare questa scusa con altre persone. Te l'ho detto ma la tua risposta non mi ha soddisfatto)... beh... io verrò da te, anche se sarà molto stressante, visto che il sabato mattina lavoro... ci vedremmo a ora di cena e andrei via la domenica dopo pranzo, spendendo soldi e stressandomi... però lo farò, per dimostrarti che ci tengo a te (nonostante abbia anche altri interessi, ma questo non c'entra). Ho bisogno di rivederti, di capire delle cose. di rivivere quelle emozioni.... ma se poi non verrai da me... beh. ti considererò morto. Mi dispiace. Ma che futuro potremmo avere insieme? Io ormai voglio restare in questa città e tu vuoi stare nella tua. Quindi... un amore impossibile. E chiamarlo amore mi sembra un'esagerazione. Peccato. Non volevo che andasse a finire così- Avevo già previsto tutto due mesi fa, non ci voleva mica un genio per capirlo. Volevo che fosse solo un flirt estivo...

Ora nella mia mente c'è il mio nuovo collega. Due mesi fa c'eri solo tu. Lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Non c'è affermazione più vera. 

Non riesco a credere all'amore puro e monogamo. Tutti gli uomini ti annoiano e ti deludono prima o poi. L'uomo è solo un'inutile zavorra. Meglio l'usa e getta. Per fortuna che non ho bisogno di nessuno per fare le cose. Diceva una mia amica: "per 70 grammi di salsiccia, non ha senso portarsi a casa tutto il maiale" ahahahah- e niente... mi sa che sarà l'ennesimo compleanno senza sesso.

Gio

19

Ott

2017

Help

Sfogo di Avatar di Anonimo | Categoria: Altro

Ciao sono una 18enne alle prese dell'ultimo anno di liceo.. due anni fa mi sono presa proprio una bella cotta per un mio insegnante... ora non è più un.mio docente, ma dopo due anni posso affermare di essere innqmorata pazza di lui! Del resto lui si comportava sempre diversamente con me rispetto agli altri e lo beccavo a guardarmi ogni tanto.. c'è un problema: è sposato ed è padre di due bambini.piccoli! Io vorrei tanto fermarlo quando lo vedo e dirgli tutto, ma davvero mi manca il coraggio.. non so che fare.. voi che mi consigliate? 

Ps. Evitate gli insulti e le prediche, o frasi del tipo "dimenticalo, ci sono tanti ragazzi della tua età, perché proprio lui?".. se non.ci siete passate non.potete capire..

 

Gio

19

Ott

2017

i giovani di oggi son senza palle

Sfogo di Avatar di farnightfarnight | Categoria: Superbia

e quelli della generazione successiva?

Gio

19

Ott

2017

Oggi rinasco.

Sfogo di Avatar di SolelunaSoleluna | Categoria: Ira

Ho deciso che oggi rinasco, rinasco perché sono stufa di questa vita, di questo lavoro e di queste persone che ogni giorno mi circondano ed hanno risucchiato tutta la vitalità e la felicità che avevo. Avevo speranza, speranza in un futuro sereno, felice.

Grazie a voi sono diventata un'acida depressa e cinica e mi odio per questo ma odio voi soprattutto.

Non permetterò mai più a nessuno di calpestarmi come avete fatto voi, non permetterò mai più al mio tempo di passare senza scopo e senza senso, mai più mi alzerò arrabbiata e trascinerò il mio corpo come un peso morto.

Riparto da zero, non so cosa farò e come lo farò, ma voi non avrete più alcun potere su di me, vi sfrutterò per i miei scopi e quando avrò il culo parato darò le mie dimissioni senza alcun preavviso con un VAFFANCULO gigante come una casa.

Ho deciso che scelgo me, scelgo la mia felicità, scelgo la mia sanità mentale. Fanculo chi dice "sei fortunata hai il posto fisso", fanculo chi dice "il lavoro perfetto non esiste", fanculo chi dice "attenta a non cadere dalla padella alla brace", fanculo chi dice "c'è chi sta peggio", fanculo tutto.

Fanculo perchè non avete idea di che cosa significhi andare a dormire e desiderare di non svegliarsi più.

Fanculo perchè non si vive di soli soldi, fanculo perchè ogni persona vive le situazioni in modo diverso, voi non siete me ed io non sono voi, non possiamo viverla allo stesso modo.

Fanculo perchè sono 10 anni che non mi fermo a pensare e respirare. Mi manca l'aria è ora di prendere una boccata d'ossigeno.

Succ » 1 2 3 4 101 ...201 ...301 ...401 ...501 ...601 ...701 ...801 ...901 ...1001 ...1101 ...1201 ...1301 ...1401 ...1501 ...1601 ...1701 ...1801 ...1901 ...2001 ...2101 ...2201 ...2301 ...2374

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai aggiungere commenti senza attendere approvazioni, votare gli sfoghi e potrai gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti